Serie B – Allianz San Severo, buona la prima

Serie B – Allianz San Severo, buona la prima

Sul neutro di Vasto i neri battono Nardò dopo una gara condotta per 40′.

Commenta per primo!

Parte con il piede giusto l’avventura dell’ Allianz Cestistica San Severo nel campionato di serie B. I gialloneri battono una volitiva Nardò 70-63 in un match che ha visto i padroni di casa avanti nel punteggio per 40′.

Coach Salvemini manda in campo Bottioni-Ciribeni-Scarponi-Di Donato-Rezzano, risponde coach Olive, che deve fare a meno di Bjelic, Rodriguez-Potì-Provenzano-Marengo-Polonara.

Il primo canestro della gara è di Polonara che dà ai granata l’unico vantaggio della gara, poi sale subito in cattedra Rezzano che con tre triple ed undici punti totali regala il primo allungo ai suoi, 18-4 al 5′ e timeout ospite. Al rientro in campo Nardò rintuzza con Provenzano (18-13 al 7′), risponde ancora Rezzano ed alla prima sirena è 25-19.

Nel secondo periodo fa il suo esordio Malagoli che con quattro punti tiene a debita distanza gli ospiti (34-25 al 13′), l’Allianz comincia a sbagliare qualche conclusione dai 6.75, Nardò sbaglia un paio di facili appoggi ed allora ci pensa Scarponi sulla sirena a ridare la doppia cifra di vantaggio ai suoi, 43-31.

Al rientro dalla pausa lunga tre triple filate di Scarponi e Di Donato procurano il massimo vantaggio sul 55-39 al 24′.  I viaggianti non mollano e si affidano ancora a Provenzano che tiene a galla i granata alla terza sirena 57-46, complice anche un momento di appannamento dei ragazzi di Salvemini che iniziano ad affrettare conclusioni in transizione non gestendo il gap creato.

Ad inizio ultima frazione Nardò lima ancora con Polonara (57-50), poi cinque filati di Smorto danno ossigeno ad un’Allianz (63-50 al 33′) che sembra in affanno e non riesce a chiudere definitivamente la contesa. Marengo e Polonara lasciano in partita i salentini che però si avvicinano non oltre le cinque lunghezze di svantaggio con meno di 1′ sul cronometro. Ci pensa poi un dominante di Donato (16r) con due rimbalzi offensivi consecutivi a spegnere definitivamente il tentativo di rimonta ospite.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Pallacanestro Frata Nardò 70-63 (25-19, 18-12, 14-15, 13-17)
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 26 (3/5, 4/8), Ivan Scarponi 15 (0/0, 5/11), Riccardo Bottioni 9 (4/6, 0/0), Emidio Di donato 6 (1/2, 1/7), Riccardo Malagoli 6 (3/3, 0/0), Antonio Fabrizio Smorto 5 (1/2, 1/8), Leonardo Ciribeni 3 (0/1, 1/3), Luigi Coppola, Vincenzo Ventrone, Giuseppe Iannelli
Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 36 8 + 28 (Emidio Di donato 16) – Assist: 21 (Riccardo Bottioni 9)
Pallacanestro Frata Nardò: Stefano Provenzano 15 (4/6, 1/3), Valerio Polonara 14 (7/14, 0/2), Fernando Marengo 12 (3/3, 1/5), Federico Ingrosso 7 (2/2, 1/3), Yancarlos jeferson Rodriguez 6 (0/4, 1/4), Alessandro Potì 6 (3/11, 0/3), Daniele Dell’anna 3 (0/0, 1/1), Amedeo De martino,Salvatore Muci,Edoardo Scattolin
Tiri liberi: 10 / 17 – Rimbalzi: 31 8 + 23 (Valerio Polonara 11) – Assist: 13 (Federico Ingrosso, Yancarlos jeferson Rodriguez 4)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy