L’Amatori è viva e ospita Montegranaro per prolungare la serie

L’Amatori è viva e ospita Montegranaro per prolungare la serie

L’Amatori ospita Montegranaro per cercare di portare la Serie anche a Gara4 e riaprire tutto. Dopo l’ottima prova di martedì, obbligatorio crederci e provarci.

L’Amatori è viva e ospita Montegranaro per prolungare la serie

Finalmente a Pescara! La serie tra l’Amatori e la Poderosa Pallacanestro Montegranaro si sposta in riva all’Adriatico per Gara3, in programma venerdì 19 maggio, alle ore 21:00, al Palaelettra. Finalmente è ora di giocare in casa questo tiratissimo duello, che ha visto due squadre fronteggiarsi punto a punto praticamente per 65 minuti in queste prime due partite: hanno fatto eccezione soltanto quei brutti quindici minuti finali dei biancorossi nella prima partita della serie. Servirà un grande pubblico e una grande prova di squadra per sognare ancora in grande.

Il risultato parziale dice: 2-0 per i marchigiani. Onore a loro, ma l’Amatori andata in scena martedì in trasferta non ha niente da invidiare a nessuno ed è pronta a giocarsi le proprie carte davanti ai tifosi abruzzesi: tantissima intensità difensiva, ottima tenuta mentale, buone trame offensive a liberare più di una volta il tiratore. Alla fine, ha vinto Montegranaro, ma in 48 ore Pescara è stata capace di resettare quei brutti quindici minuti e ripartire di slancio, sia tecnicamente che tatticamente. Qualche errore di troppo al tiro e qualche episodio sfortunato ha sancito la sconfitta, ma i biancorossi hanno tenuto il campo in maniera esemplare.

Una prova di forza mentale e tecnica che, nonostante non si sia tramutata in una vittoria, è sicuramente di buon auspicio per l’approdo della sfida a Pescara: davanti ai propri tifosi, nel proprio tempio, l’Amatori dovrà mettere in gioco tutto quello che per strappare la vittoria e crearsi così la possibilità di giocare anche Gara4 nel palazzetto di casa. Un pallone alla volta, un’azione alla volta, un quarto alla volta, Rajola e compagni dovranno provare a riaprire la contesa. Ne hanno, evidentemente, tutti i mezzi, dopo aver perso soltanto all’ultimo pallone sia la sfida di tre giorni fa, sia il match di regular season giocato al Palaelettra.
Soprattutto, l’Amatori è stata capace, in sole 48 ore, di cancellare trentasette punti (trentasette!) dal tabellino dei veregrensi, che in Gara2 hanno faticato tantissimo a fare canestro e hanno trovato continuità soltanto nelle mani di un immenso Nelson Rizzitiello. La squadra di Coach Giorgio Salvemini ha disinnescato le armi a disposizione di Montegranaro e il pubblico di Pescara spera che l’andamento possa migliorare ulteriormente.
Proprio Coach Salvemini, in una precisa intervista che ha rilasciato all’Ufficio Stampa biancorosso e che potete trovare sui canali Youtube dell’Amatori e sul sito della Lega Pallacanestro, ha sottolineato l’importanza di questa crescita e ha spiegato come: “la sconfitta di martedì in realtà cambia pochissimo nel nostro cammino. Avremmo dovuto comunque fare una grande partita venerdì e poi cercare di replicare la stessa prestazione domenica. Abbiamo acquisito ulteriore consapevolezza: l’Amatori è una squadra che ha cuore, che gioca col cuore, che ha voglia di fare benissimo davanti al proprio pubblico. Allo splendido pubblico di Pescara mi rivolgo: venite anche venerdì sera ad incoraggiare i nostri ragazzi. Massimo rispetto per Montegranaro, ma anche Pescara gioca una grande pallacanestro: difende, ha strategia, non fa un passo indietro e questo lo voglio davvero sottolineare“.

Palla a due alle 21:00 di venerdì sera. Appuntamento imperdibile. Noi vi aggiorneremo dal palazzetto sull’andamento del match, mentre sarà possibile seguire il servizio punto a punto sul sito della Lega Pallacanestro.

Vincenzo De Fanis – Ufficio Stampa Amatori Basket

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy