B POUT G3 – Montecatini sbanca Siena e conquista la salvezza

B POUT G3 – Montecatini sbanca Siena e conquista la salvezza

Incredibile rimonta nell’ultimo quarto per Montecatini, che passa sul campo di Siena e manda la Virtus in serie C.

di Federico Di Domenico
La Sovrana Pulizie Siena – Montecatiniterme Basketball 78-87 (21-12, 20-24, 24-20, 13-31)

La stagione di Montecatiniterme Basketball finisce nel modo migliore: con la tanto sospirata salvezza, conquistata grazie alla vittoria al PalaEstra di Siena (87-78) che chiude la serie con la Virtus Siena: la squadra senese retrocede in serie C Gold, Montecatini giocherà per il sesto anno consecutivo in serie B.

La salvezza è arrivata attraverso una garatre sofferta, con Siena che per tre quarti ha giocato la partita perfetta, ispirata dalle triple di Imbrò e Pucci. Ma i rossoblù non avevano alcuna intenzione di arrivare a gara4, e nell’ultimo quarto hanno rimontato e superato Siena a suon di triple: prima Meini, poi Iattoni, poi un super Cipriani, infine un grande Galli hanno segnato i canestri che hanno girato serie, destino e partita. Tripudio alla fine per la squadra termale e per i quasi duecento tifosi arrivati fino a Siena, a corollario di una domenica perfetta per il basket montecatinese. L’avvio di Montecatini non è veemente come quello di garadue. Le triple di Galli e Iattoni disegnano il 7-2, ma la difesa di Siena sale subito d’intensità e costringe l’attacco termale ad un paio di pasticci. Imbrò pareggia (7-7) e il primo quarto si presenta più complicato del previsto, anche perchè capitan Meini sale subito a 2 falli. La Virtus può solo mettere in campo il doppio della grinta e dell’agonismo e si guadagna molti falli, tiene la partita in pugno anche perchè in attacco Montecatini fatica. Nepi segna il canestro del +9 e per i rossoblù è tempo di entrare in partita, con Olleia che firma il massimo vantaggio interno (20-9). Lentamente Moretti e Meini ricuciono lo strappo, Maresca firma una tripla importante e Giorgi e Moretti subiscono le conseguenze del gioco molto fisico della Virtus, lasciando il campo per qualche minuto. Coach Tonfoni pesca quindi dalla panchina Zanini che con un gioco da tre punti riporta Montecatini in partita (26-24 al 15’) col sorpasso firmato Meini. Il parziale di 18-6 rimette i rossoblù in carreggiata, ma non abbastanza da prendere il controllo del match, tanto che Siena all’intervallo è ancora davanti (41-36). Il terzo quarto è forse il periodo peggiore di tutta la serie per Montecatini, la Virtus fa sempre canestro e tiene a distanza gli avversari toccando gli 11 punti di vantaggio. In attacco i rossoblù trovano buone soluzioni ma non fanno canestro, e in difesa arrivano tardi nelle rotazioni. Quando tutto sembra indirizzato verso gara4, negli ultimi 10’ la partita cambia strada: una tripla di Meini che esce e poi entra è il segnale della rimonta rossoblù, corroborata da una difesa che non fa passare più uno spillo. L’ultimo quarto recita 31-13 per Montecatini, che prende in mano la partita e la salvezza e non li molla più. Una vittoria che porta tante firme, di una squadra che non molla mai, che ha trovato l’energia e la lucidità per girare la partita nel momento più difficile. Una salvezza meritata, una serie chiusa in tre partite, e una gioia infinita per un allenatore montecatinese che ha salvato la squadra della sua città.

VIRTUS SIENA – Simeoli, Bianchi 4, Olleia 13, Nepi 13, Maccaferri, Gnecchi, Imbrò 16, Pucci 17, Casoni 15, Ndour, Stepanovic. All.: Tozzi.
MONTECATINI – Meini 11, Iattoni 9, Marengo, Giorgi 2, Pellegrini ne, Mucci ne, Cipriani 13, Maresca 6, Bolis 7, Galli 19, Moretti 17, Zanini 3. All.: Tonfoni.
ARBITRI – Tammaro e Di Martino.
PARZIALI: 21-12, 41-36, 65-56.

AREA COMUNICAZIONE MONTECATINITERME BASKETBALL SSDRL
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy