B QF G1 – Orzinuovi non sbaglia: sbaragliata Montecatini

B QF G1 – Orzinuovi non sbaglia: sbaragliata Montecatini

L’Agribertocchi Orzinuovi parte col piede giusto sulla via dei play-off travolgendo per 73-48 la Gioiellerie Fabiani Montecatini e portandosi sull’1-0 nella serie, che proseguirà ed eventualmente si concluderà giovedì 4 maggio.

di Francesco Ravelli

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Piunti 5, Fossati 1, Valenti 18, Perego 12, Bona ne, Zambon 2, Scanzi 14, Cantone, Ruggiero 10, Tourè 11 All. Crotti

GIOIELLERIE FABIANI MONTECATINI TERME: Caroli ne, Circosta 13, Artioli 7, Meini 4, Ruggiero ne, Del Frate, Petrucci 9, Bianchi 7, Tabbi, Stanzani 8 All. Campanella

L’Agribertocchi Orzinuovi parte col piede giusto sulla via dei play-off travolgendo per 73-48 la Gioiellerie Fabiani Montecatini e portandosi sull’1-0 nella serie, che proseguirà ed eventualmente si concluderà giovedì 4 maggio. In un incontro in cui il dominio dei padroni di casa non è mai stato in discussione, fondamentali sono stati i 18 punti di Valenti e la sua straordinaria prova difensiva. Per la squadra in trasferta a nulla son valsi i 13 di un esuberante Circosta, poiché la prova corale è stata decisamente insufficiente e la differenza di tecnica e talento è sembrata incolmabile. Orzinuovi entra sul parquet con la stessa mentalità aggressiva e vincente che li ha contraddistinti per tutta la stagione regolare: dopo 7 minuti di primo quarto il punteggio è di 18-06 e coach Campanella non può far altro che chiamare time-out. La scelta di Montecatini di schierarsi a zona dal primo minuto non sta ripagando, complice anche una lucidità offensiva invidiabile dell’Agribertocchi e di Valenti in particolare, autore di 10 punti fin qui. Al rientro l’inerzia del match non cambia: ancora il capitano orceano e Perego mettono a referto 4 punti che, con i 4 in fila di Stanzani, fanno 22-10 alla fine della frazione. Nelle prime fasi del secondo quarto Orzinuovi comincia le prove di fuga portandosi addirittura sul +16, ma i toscani con un lampo d’orgoglio, che sul campo si tramuta in due bombe consecutive di Bianchi e Circosta, riducono lo scarto. A 4′ dalla fine della frazione è time-out Montecatini; il punteggio è di 32-18 e decisivo è sempre Valenti che domina sotto entrambi i ferri, stoppa (3 fin’ora) e subisce falli. Gli ospiti questa volta sembrano rinati: piazzato da due di Meini, palla recuperata in difesa grazie a una solida zona 2-3 e altri due in contropiede. Obbligato al time-out, Crotti striglia e suoi e ne raccoglie i frutti: due triple in rapida successione di Scanzi vanificano i tentativi di rimonta degli avversari e mandano le squadre all’intervallo sul 38-24. La pausa lunga pare deleteria per Montecatini e il ritorno in campo è inizialmente traumatico: parzialino di 4-0 dell’Orzibasket e 210 secondi di agonia in cui nessuno riesce a far muovere la retina. Circosta però, con un gran canestro dalla lunga, rianima i suoi e dà il via all’exploit Montecatini. Gli ospiti riducono il margine fino a -10 ma allo scadere del terzo quarto Perego penetra, appoggia due punti al tabellone, subisce fallo e realizza il libero supplementare: 51-38 il parziale. A 5 minuti dal termine della partita i bresciani cominciano a dilagare e la panchina ospite costretta all’ennesimo time-out riparatorio. Gli uomini di coach Campanella hanno esaurito le idee offensive e non riescono più a reggere l’urto della compagine bresciana che si porta sul 61-43. Il resto di gara è pura esibizione: Valenti mette in saccoccia il diciassettesimo e diciottesimo punto della sua partita è al suono della sirena il tabellone luminoso dice 73-48.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy