B QF G2 – Bisceglie stravince e riporta in parità la serie con Matera

B QF G2 – Bisceglie stravince e riporta in parità la serie con Matera

Schiacciante successo dei nerazzurri. Domenica il match decisivo in Basilicata.

di La Redazione

Una bella e netta vittoria. Di Pinto Panifici Bisceglie implacabile sulle tavole del PalaDolmen nel secondo confronto della serie dei quarti di finale playoff con l’Olimpia Matera. I nerazzurri hanno riscattato la battuta d’arresto di misura della contestatissima gara 1 con una prova limpida e di grande intensità sui due lati del campo, che lascia ben sperare per il confronto decisivo in programma domenica 5 maggio nuovamente sul parquet lucano.

Partita equilibrata solo nel primo quarto, pur se i padroni di casa hanno cercato l’allungo già a metà frazione (13-6 griffato da Tomasello) e all’8° hanno toccato un vantaggio in doppia cifra (18-8 con un gioco da tre punti di Cantagalli). Gli ospiti non hanno mai condotto nel punteggio, riuscendo a rientrare sul -1 a inizio secondo periodo (23-22) ma uno scossone perentorio di 13-2 ha certificato la fuga Lions.

Il divario fra le due formazioni si è allargato al rientro dagli spogliatoi per l’intervallo lungo grazie alle giocate di Rossi e Smorto (43-27); Bisceglie ha mancato la possibilità di toccare il +19 e Matera, con un moto d’orgoglio, ha provato a riaprire la contesa ricucendo fino al -7 (45-38 al 26°). Due canestri di un ottimo Sasha Kushchev hanno ristabilito distanze più ampie (53-40) e il contributo di Tredici, Zugno e Mazzarese, soprattutto in difesa, è risultato efficace: lo dimostrano gli appena cinque punti concessi agli avversari nell’ultimo parziale, gestito senza alcun tipo di affanno. Quando Marco Rossi, dalla lunga distanza, ha mandato a bersaglio la tripla del +18 (60-42), la Di Pinto Panifici ha potuto far rifiatare i giocatori più utilizzati in vista di una gara 3 nella quale sarà indispensabile un arbitraggio equo e all’altezza come quello di Tammaro e Fiore mercoledì.

I componenti dei gruppi Esordienti e Under 13 che hanno partecipato al torneo nazionale “Ciao Rudy” di Pesaro, conquistando rispettivamente il quarto e il secondo posto, hanno consegnato i trofei vinti al presidente Domenico Di Benedetto nell’intervallo di gara2, fra gli applausi scroscianti del pubblico biscegliese.

DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE-MATERA 64-47

Di Pinto Panifici Bisceglie: Rossi 13, Smorto 7, Cantagalli 16, Chiriatti 7, Tomasello 9, Kushchev 8, Mazzarese 3, Tredici 2, Zugno, Drigo, Papagni, Lopopolo. Allenatore: Gigi Marinelli.

Matera: Merletto 8, Buono 9, Del Testa 4, Cena 2, Iannilli 13, Sereni 6, Battaglia 2, Datuowei 2, Montemurro 1, Mancini.

Arbitri: Tammaro di Montecorice (Salerno), Fiore di Giffoni Valle Piana (Salerno).

Parziali: 22-18; 36-25; 54-42.

Note: uscito per cinque falli Cena. Tiri da due: Di Pinto Panifici Bisceglie 17/36, Matera 15/30. Tiri da tre: Di Pinto Panifici Bisceglie 4/16, Matera 3/26. Tiri liberi: Di Pinto Panifici Bisceglie 18/25, Matera 8/15. Rimbalzi: Di Pinto Panifici Bisceglie 29, Matera 28. Assists: Di Pinto Panifici Bisceglie 17, Matera 9.

FONTE: Uff. Stampa Lions Basket Bisceglie

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy