B QF G3 – Per Omegna il sogno continua: Desio non passa, è semifinale

B QF G3 – Per Omegna il sogno continua: Desio non passa, è semifinale

Nella gara 3 dei quarti di finale di play off di serie B, tabellone 1, la Paffoni Fulgor Omegna batte Pallacanestro Aurora Desio 66 a 56. La squadra di casa ha avuto difficoltà solo nel primo tempo, nel secondo poi, è venuta fuori tutta la differenza tecnica tra le due squadre. La squadra rossoverde ora incontrerà in semifinale Crema, per continuare il sogno di risalire in A2.

di Elena Mugione

Paffoni Fulgor Omegna – Pallacanestro Aurora Desio 66 – 56

(17-14/28-21/50-38)

Paffoni Fulgor Omegna: Simoncelli 10, Dip 17, Fratto 13 , Brigato n.e., Villa , Torgano 6, Arrigoni 6, Ramenghi n.e., Guala n.e., Benedusi 8, Bruni 6, Di Pizzo n.e..

All. Marcello Ghinizzardi

Pallacanestro Aurora Desio: Perez 29, Malagutti 3, Fumagalli 2, Binaghi n.e., Brown 2, Fiorito 5, Parma n.e., De Paoli 2, Casati n.e., Corti 4, Mazzoleni 9.

All. Fabrizio Frates

Nella gara 3 dei quarti di finale di play off di serie B, tabellone 1, la Paffoni Fulgor Omegna batte Pallacanestro Aurora Desio 66 a 56, e si qualifica per la semifinale dove incontrerà Crema.

Omegna schiera Simoncelli play, Benedusi guardia, Torgano ala piccola, Arrigoni ala grande, Dip centro. Gli ospiti rispondono con Fumagalli play, Perez guardia, Mazzoleni ala piccola, Fiorito ala grande e Corti centro.

Nel primo quarto di gioco, Omegna prova a partire subito forte con Dip che piazza subito 4 punti, ma prima l’ex Perez trova il pareggio e poi Desio trova un parziale di 5 a 0, grazie alla tripla di Fiorito e al canestro da sotto di Perez, trova il +3 (4-7). Ancora Dip accorcia lo svantaggio (6-7), ma un canestro di Corti dalla media porta ancora Desio sul +3 (6-9) quando siamo a metà quarto. Omegna reagisce trovando un parziale di 4 a 0, grazie ai canestri di Dip e Fratto (10-9), ma Fiorito dalla media trova il +1 (10-11). Omegna però non demorde e piazza a fine quarto un parziale di 7 a 0, grazie alla tripla di Bruni, al 2/2 di Fratto dalla lunetta e dal canestro da sotto ancora di Fratto, per il +6 (17-11). Chiude il quarto, una tripla di Malugautti per risultato finale di 17 a 14 per la squadra rossoverde.

Nel secondo quarto di gioco, entrambe le squadre non segnano per ben metà quarto. Solo dopo cinque minuti di gioco, è Perez a segnare in penetrazione, per il -1 (17-16). Sul possesso seguente si sblocca anche Omegna che segna con Dip da sotto e con Fratto in contropiede su assist di Simoncelli, per il +6 (21-16). Mazzoleni con un 2/2 dalla lunetta, riporta Desio sul – 3 (21-18), ma la squadra di casa allunga ancora sul massimo vantaggio di +7 (25-18) con Dip 1/2 dalla lunetta e alla tripla di Torgano. Una tripla di Perez riporta la squadra ospite sul -4 (25-21), ma chiudono il quarto Arrigoni da sotto e l’1/2 di Simoncelli dalla lunetta, per il 28 a 21 per Omegna.

Da segnalare in questa prima parte di gara, gli 11 punti e i 4 rimbalzi di Dip per Omegna, mentre per Desio i 9 di Perez.

Dopo la pausa lunga, Omegna riparte con lo stesso quintetto di inizio partita, mentre Desio inserisce De Paoli al posto di Corti.

Nel terzo quarto di gioco, Omegna parte subito con una tripla messa a segno da Simoncelli allo scadere dei 24 secondi, per il +10 (31-21). Desio risponde subito presente, grazie al canestro di De Paoli (31-23). Benedusi prova ancora l’allungo con un tiro da sotto (33-23), ma Perez dalla media riporta sempre a -8 la squadra ospite (33-25). La squadra di casa, prova ancora l’allungo, con la tripla di Benedusi e al canestro da sotto di Simoncelli, per il +13 (38-25). Desio prova a rifarsi sotto con 4 punti consecutivi di Perez, tripla e 1/2 dalla lunetta, per il -9 (38-29), ma Dip, da sotto, trova il +11 (40-29) quando sono appena passati i primi cinque minuti del quarto. Una tripla di Perez, riporta Desio a 3 possessi di svantaggio (40-32), ma Omegna allunga ancora sul +11, grazie a Dip e Bruni (1/2 dalla lunetta). Perez con 1/2 dalla lunetta spezza il parziale rossoverde (43-33), ma Omegna ne piazza un altro di 4 punti a 0, grazie ad Arrigoni e a Fratto in contropiede, per il +14, a due minuti dalla fine del quarto (47-33). Chiudono il terzo parziale, 5 punti di Perez (2/2 dalla lunetta e tripla ) e una tripla di Benedusi, per il 50 a 38 per la squadra di casa.

Nell’ultimo quarto di gioco, Omegna parte subito forte con la tripla di Fratto allo scadere dei 24 secondi (53-38), ma Desio non demorde, e piazza un parziale di 4 punti a 0, grazie ai canestri di Brown e Corti dopo il rimbalzo, per il -11 (53-42). Bruni riallunga sul +13 (55-42), ma Mazzoleni dalla media, riporta ancora a -11 la squadra ospite quando siamo a metà quarto (55-44). Simoncelli dalla media sembra chiudere la partita (57-44), ma Desio ci prova ancora, piazzando un parziale di 4 punti a 0, grazie a Mazzoleni e Fumagalli, entrambi da sotto, per il -9 (57-48). Omegna però si riprende subito e risponde con un contro parziale di 4 punti a 0, grazie a Dip da sotto e Simoncelli dalla lunetta (2/2), per il 61 a 48. una tripla di Perez tiene ancora in vita Desio (61-51), ma una tripla di Torgano e un canestro da sotto di Arrigoni, chiudono definitivamente i conti (66-51). Solo per il punteggio finale, valgono la tripla di Mazzoleni e il canestro di Perez in contropiede. Omegna vince 66 a 56 e si qualifica per la semifinale del tabellone 1.

Il sogno per la squadra rossoverde continua.

MVP della partita Marcelo Dip con 17 punti e 8 rimbalzi totali. In doppia cifra anche Fratto con 13 (e 5 rimbalzi) e Simoncelli con 10 punti, 5 rimbalzi e 5 assist. Non è bastata a Desio la fantastica prestazione dell’ex rossoverde Perez, autore di 29 punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy