B SF G2 – Orzinuovi vince ancora, Firenze è sotto 2-0

B SF G2 – Orzinuovi vince ancora, Firenze è sotto 2-0

Orzinuovi vince e convince anche gara 2, nonostante una buona Firenze, e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno.

Commenta per primo!

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Piunti 12 , Fossati 2, Valenti 14, Perego 10, Bona 3, Zambon 5, Scanzi 12, Cantone 5, Ruggiero 10, Tourè 9 All.Crotti

ALL FOODS FIRENZE: Mazzucchelli 5, Bloise 8, Lucarelli 14, Bevilacqua ne, Sirakov 18, Longobardi 8, De Leone 2, Poltroneri 9, Marengo 4, Rosignoli 2 All. Niccolai

Orzinuovi vince e convince anche gara 2, nonostante una buona Firenze, e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno. Mirabolante prestazione di capitan Valenti (14 punti e 7 rimbalzi) e doppia doppia da sogno di Giorgio Piunti (12/10), i quali trascinano i colleghi al possibile match-point di giovedì a Firenze. Agli ospiti non bastano i 18 di un Sikarov in grande spolvero; dovranno prepararsi a sputare sangue in prospettiva di una gara 3 da win or go home. Il match comincia con lo stesso equilibrio che aveva contraddistinto l’inizio di gara 1: ripetutamente Piunti da una parte e buoni tiri, specialmente di Bloise, dall’altra dopo 3′ fanno 09-08 e time-out Fiorentina. Al rientro gli ospiti provano ad aumentare l’intensità difensiva e forzare le penetrazioni, riuscendo così a subire falli ed andare in lunetta con frequenza. Il resto del quarto è costellato da sorpassi e controsorpassi ad opera dei vari Sirakov, Valenti (7 punti a testa finora) e del rientrante Bona, subito messo in ritmo da un piazzato dall’arco; 19-16 il parziale. La seconda frazione si apre con un sensibile sbilanciamento dello status quo: Tourè e Fossati provano a lanciare Orzi verso la prima mini-fuga della partita e sul 23-18 costringono coach Niccolai al time-out. Una volta tornati sul parquet la solfa non cambia: gli 0 punti fruttati dalle ultime 6 conclusioni della All Foods non lasciano spazio a interpretazioni e i padroni di casa sono cinici ad approfittarne, allungando fino al 30-20 quando mancano 3’40” al termine del quarto. Durante il resto di seconda ripresa Firenze riesce ad accorciare le distanze fino al -5 grazie principalmente ad un ottimo Bloise, ma allo scadere Scanzi si inventa un gran canestro dalla lunga che ricaccia gli avversari negli spogliatoi sul 37-29. Dopo la pausa lunga i fiorentini sembrano rinati e, nel segno di Poltroneri, inanellano 7 punti consecutivi, portandosi fino al -5. L’entusiasmo dei toscani però si spegne presto: in 6 minuti Valenti si abbatte come tempesta sul ferro avversario e Ruggiero e Scanzi servono la specialità della casa, il tiro da tre, su un piatto d’argento. A 1’23” dal termine della terza frazione il tabellone dice 55-45 e la panchina viola è obbligata al time-out. Significativo fino a qui anche l’ingresso di Davide Zambon che prima fa 2/2 ai liberi (non esattamente il suo forte) e poi ne realizza altri due buttandosi indietro. Conclusosi il penultimo quarto il parziale è di 60-49 e l’Agribertocchi sembra in grado di mantenere saldamente il controllo del match. La quarta frazione si apre all’ombra dele difese che limitano estremamente il gioco da entrambe le parti, fino a 7′ dall’epilogo quando Ruggiero la piazza da tre e fa esplodere il Palambienti. I tifosi di casa vengono però presto zittiti da Sirakov che segna due bombe in fila e riporta i suoi sotto di sole 6 lunghezze. Tourè tranquilizza i compagni con due punti, fallo e libero supplementare realizzato e con ancora 3’36” Scanzi clutch-man sembra assestare la tripla del KO; time-out coach Niccolai sul 73-62. Il resto di gara non regala possibilità alla All Foods e il risultato finale è di 82-70 per l’Orzibasket.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy