Bakery Piacenza, buon test contro gli Stings Mantova

Bakery Piacenza, buon test contro gli Stings Mantova

Si è trattato di un test davvero probante quello disputato dalla Bakery Piacenza dopo soli 10 giorni di attività nella nuova stagione: l’avversario era difatti la Pallacanestro Mantovana, formazione che prenderà parte alla A2 Citroen, girone Est

Commenta per primo!

Dinamica Generale Mantova – Bakery Piacenza 86 – 80 (25-18; 21-28; 20-20; 20-14)

Dinamica Generale Mantova: Vencato 11, Corbett 17, Casella 9, Bryan 6, Rinaldi, Gergati 4, Timperi 7, Amici 15, Bertocco 7, Candussi 9, Magni 1, Morello, Chavdarov. All.: Martelossi
Bakery Piacenza: Sanguinetti 4, Rezzano 24, Zatti, Galli, Guerra 2, G. Samoggia 10, Banti 5, M. Samoggia 9, Marzaioli 9, Magrini 14, Libè 3, Soragna NE, Moglia NE. All. Steffè

Si è trattato di un test davvero probante quello disputato dalla Bakery Piacenza dopo soli 10 giorni di attività nella nuova stagione: l’avversario era difatti la Pallacanestro Mantovana, formazione che prenderà parte alla A2 Citroen, girone Est. Ottima la cornice di pubblico in quel di Poggio Rusco, con una decina di sostenitori biancorossi accorsi a vedere l’esordio dei propri beniamini. Da segnalare l’iniziativa della società ospitante a favore delle zone colpite dal terremoto nel centro Italia negli scorsi giorni: un’opera che verrà replicata anche dalla Bakery durante le proprie amichevoli casalinghe, con tutto il ricavato (offerta libera) che sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana.
Se gli Stings si ritrovano con un solo USA, Piacenza è costretta a rinunciare a capitan Matteo Soragna per i postumi dell’operazione al polso subita ad inizio estate (sarà disponibile a breve). Coach Steffè parte con Sanguinetti, Marzaioli, Matteo Samoggia, Banti e Rezzano in quintetto. E’ proprio quest’ultimo ad aprire le marcature dopo il 5-0 mantovano, prima che il divario venga ampliato fino all’11-2. Sempre Rezzano guida la riscossa piacentina per l’11-10 che costringe coach Martelossi al timeout. La riscossa lombarda arriva immediatamente, con il 25-18 di fine primo quarto.
Piacenza però è già squadra motivata e rimette la partita sui binari desiderati e cavalcando il solito Rezzano (chiuderà con 24 punti) ed i fratelli Samoggia chiude in parità all’intervallo. Il punto a punto va avanti i successivi 10 minuti, nei quali Magrini e Marzaioli si inseriscono nel discorso realizzativo della Bakery. Mantova prende il largo ad inizio di ultima frazione, ma l’orgoglio piacentino riporta il divario sotto la doppia cifra di svantaggio. Gli ultimi due minuti vedono i piacentini schierare Guerra, Libè (autore di una tripla dall’angolo) e Zatti. Il risultato, dal valore pressoché nullo dopo soli dieci giorni di attività, è di 86-80.
I prossimi impegni dei biancorossi saranno le sfide ad Orzinuovi, in programma sabato 3 Settembre nella località della provincia bresciana e mercoledì 7 Settembre al Palasport di Largo Anguissola a Piacenza.

FONTE: Uff. Stampa Pall. Piacentina

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy