DNB, 29a Giornata – La preview, in esclusiva, del Girone B

DNB, 29a Giornata – La preview, in esclusiva, del Girone B

Commenta per primo!

Penultima giornata per il girone B di Dnb dalla quale si attendono diversi verdetti. A partire dal primo dei due anticipi di domani, quello delle 18.30 tra la Enegan Firenze e la Computer Gross Empoli. Le due squadre sono appaiate a quota 36 punti al secondo posto e si giocheranno quindi la piazza d’onore alle spalle della capolista Ravenna. Firenze recupera il lungodegente Serena ma è in apprensione per la caviglia di Fattori. L’Affrico viene da 4 successi in fila, Empoli non è nel suo miglior momento, ma di certo la sfida si annuncia caldissima.

Al contrario, match che non ha molto da dire quello delle 21.15 tra Officine Creative Montegranaro e Rimini Crabs. I riminesi sono già salvi da settimane, i bianconeri lo sono ufficialmente da domenica scorsa, si tratta quindi poco più di un’amichevole con due punti in palio.

Tutte in campo di domenica pomeriggio alle 18 le altre. La Acmar prima della classe prosegue la sua marcia di preparazione ai playoff ricevendo a domicilio nel più classico dei testa-coda il Costone Siena. Partita senza significato per i romagnoli, vitale, al contrario, per i toscani, che devono portare a meno dei 6 punti attuali il distacco dal penultimo posto se vogliono sperare nello spareggio salvezza.

Incrocio sull’asse playoff-salvezza quello di Montecatini tra la Missardi e la Naturino Civitanova. I toscani sono quarti con 32 punti ma reduci da 3 ko in fila che hanno rimesso in discussione anche l’accesso alla post season, mentre i marchigiani cercano i due punti mancanti per la permanenza in Dnb ma che dovranno fare  a meno dell’infortunato Caldarelli (problema muscolare).

La Virtus Siena, dopo il +20 nel recupero di mercoledì contro Livorno, se la vedrà a domicilio con la Dino Bigioni Montegranaro in uno spareggio tra due delle compagini che compongono il gruppetto al quarto posto. Chi vince delle due è certa dei playoff, l’altra si giocherà tutto all’ultima giornata.

L’altra quarta della classe, la Tramec Cento, ospita invece la Goldengas Senigallia, che ha ancora qualche remotissima speranza di playoff, legata però a due successi nelle ultime due giornate e a risultati favorevoli dagli altri campi. Gli emiliani, invece, puntano a chiudere il discorso qualificazione con un turno di anticipo.

A contendersi l’ottavo posto al momento sono due squadre. Da una parte l’Elettromeccanica Moderna Cecina, che in casa riceve la già salva Globo Ancona. Dall’altra la Falegnami Castelfiorentino, che invece è impegnata sul parquet di Livorno contro una Don Bosco che, a sua volta, non ha più nulla da chiedere a questo campionato.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy