DNB Daily Market News 19/08 – Bertolini torna a Castelfiorentino, Coviello alla Ecoelpidiense, Castelletta a Varese, il pepato under Di Giandomenico per Monteroni

DNB Daily Market News 19/08 – Bertolini torna a Castelfiorentino, Coviello alla Ecoelpidiense, Castelletta a Varese, il pepato under Di Giandomenico per Monteroni

Commenta per primo!

QUI CASTEL FIORENTINO
Torna in gialloblu dopo aver trascorso gli ultimi anni tra Empoli e Cecina: Roberto Bertolini approda in casa ABC. Un grande colpo quello messo a segno dal diesse Alessio Belli: Roberto Bertolini, ala di 198 cm classe ’86, torna ufficialmente a vestire la maglia gialloblu che già aveva indossato qualche stagione or sono, ancora giovanissimo, per poi proseguire con le esperienze in serie B tra Empoli e soprattutto Cecina, in cui ha rappresentato uno dei pilastri nel pitturato labronico delle ultime stagioni. Adesso il graditissimo ritorno in casa ABC, tra la soddisfazione della dirigenza e soprattutto di coach Angelucci, che non ha mai nascosto la sua speranza di portarlo a Castelfiorentino e poter costruire, su lui e David Dolic, le colonne portanti sotto le plance. Cresciuto cestisticamente nel vivaio della Libertas Livorno, ha esordito in B2 nella stagione 2006/2007 con la Pallacanestro Empoli: da lì, l’anno successivo, l’arrivo in casa ABC alla corte di coach Pasquini, poi l’esperienza in casa dei “cugini” dell’Use nel 2008/2009 fino all’approdo a Cecina, in cui è rimasto fino alla stagione appena conclusa. Ala forte e dinamica, dalle indubbie doti tecniche, una vera sicurezza nel pitturato, andrà a colmare il vuoto lasciato da Francisco Alloatti che, per motivi personali, ha deciso nelle ultime settimane di restare in Argentina e quindi lasciare l’ABC. Una decisione difficile per Francisco, visto che la sua conferma in gialloblu non è mai stata in discussione, così come la sua volontà di proseguire il bel percorso iniziato lo scorso anno in casa ABC. A breve dovrebbe arrivare la conferma dell’esterno che ancora manca all’appello gialloblu, mentre la società è al lavoro per portare a Castelfiorentino l’ultimo tassello, un 5 che vada a chiudere il reparto lunghi e quindi la rosa a disposizione di coach Angelucci.

 
QUI MONTERONI
I gialloblù salentini chiudono ufficialmente la campagna acquisti per la stagione 2013-2014 con l’acquisizione del cartellino di Marco Di Giandomenico.
Proveniente da Ascoli Piceno, dove ha disputato un’ottima stagione nel campionato DNC, Marco è nativo di Lanciano (CH). Classe 1993 gioca nel ruolo di Play, è alto 179 cm ed è stato premiato lo scorso anno come miglior under 21 del campionato. E’ risultato 1° nel suo girone, nella speciale classifica per le palle recuperate (3.42 per gara) ma, dato incredibile per un’atleta della sua mole, è stato anche il miglior rimbalzista dei giovani ascolani e 14° assoluto con oltre 6 rimbalzi per gara. Con apprezzabili punti nelle mani, circa 16 punti di media per gara (9° nel suo girone) e i 2,6 assist di media (7° della graduatoria) oltre a un onorevole 17.65 di valutazione media (8°) si può percepire come la NPM abbia chiuso veramente col botto il mercato prestagionale. Con Di Giandomenico, che da domani si unirà al gruppo per l’apertura ufficiale della stagione, la società completa il roster che proverà a riconfermare quanto di buono fatto lo scorso anno e dare qualche soffisfazione al proprio pubblico.

 
QUI PORTO SANT’ELPIDIO
Si completa il pacchetto lunghi per la Ecoelpidiense con l’approdo a Porto Sant’Elpidio di Simone Pozzetti, pivot classe 1990 di 205 cm. Nativo di Ancona, Simone ha disputato l’ultimo campionato con la sua Stamura Ancona in DNB. Un giocatore di assoluto valore, una certezza per la categoria come testimoniano i numeri.
23 minuti di impiego per gara con oltre 8 punti di media realizzati con un 50% da due, 80% ai personali e 6 rimbalzi. Soddisfazione anche per l’ingaggio del venticinquenne romano Riccardo Coviello. Ala di 196 cm, Riccardo è un giocatore di talento, buona fisicità e grinta da vendere.
Cresce nelle giovanili della Stella Azzurra Roma dove disputa ben cinque finali nazionali tra Cadetti, Allievi ed Under 19. Nel 2007/2008 prima esperienza da professionista in LegaDue a Casale Monferrato per poi concludere la stagione a Valenza con 7 punti di media.
Nel 2008/2009 trasferimento a Barcellona Pozzo di Gotto in B1 dove si mette in mostra tanto da meritarsi la chiamata nella stagione successiva a Brindisi in LegaDue dove vince il campionato.
Nel 2010/2011 esperienza a Matera in B1 con 5 punti di media nella regular season e 9 nei play-off prima di approdare a Costa Volpino in B2 nel 2011/2012 dove si afferma con oltre 10 punti di media e 5.5 rimbalzi a partita.
Nell’ultima stagione il ritorno a Barcellona Pozzo di Gotto in LegaDue dove raggiunge i quarti di finale play-off.
Un giocatore di assoluto valore per la categoria sul quale la Società ripone tante aspettative e che si dichiara entusiasta per questa nuova avventura.

 
QUI VARESE ROBUR ET FIDES
Come anticipato settimana scorsa dal dirigente gialloblù Tessarolo, Giulio Castelletta è l’ultimo tassello del puzzle che va a completare la Coelsanus 2013-14. Pivot classe 1992 di 206 centimetri arriva da una stagione in chiaroscuro in Dna a Ferrara. Quello di Castelletta è un gradito ritorno essendo un prodotto delle giovanili di via Marzorati, e arriva da due anni in Dna dove il primo a Fabriano hai avuto spazio e responsabilità (21’ con 5,7p. e 4,4 rimbalzi) mentre Ferrara è stato un passo indietro (8.8’ e 2,2p.).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy