DNB EXCLUSIVE: Cade anche Treviso, carnefice Costa Volpino

DNB EXCLUSIVE: Cade anche Treviso, carnefice Costa Volpino

Commenta per primo!

VIVIGAS COSTA VOLPINO  – DE LONGHI TREVISO   64 – 57
( 14-13 , 29-27 , 56-35 )

VIVIGAS : Centanni  12 , Planezio  6 , Meschino  8 , Belloni  0 , Franzoni  4 , Baroni  2 , Becerra  10 , Guerci  16 , Ibrahimi  ne , Azzola  6. Coach : Crotti.

TREVISO : Parente  7 , Maestrello  2 , Cortesi  3 , Gatto  11 , Rossetto  0 , Cazzolato  6 , Raminelli  9 , Prandin  15 , Vedovato  2 , Masocco  2. Coach : Bjedov.

Arbitri : Foti di Vittuone e Cordone di Vigevano .

Tiri liberi : Vivigas   16/20     Treviso   18/22

Usciti per 5 falli : Maestrello

Spettatori : 300 circa.

Bella prestazione e meritatissima vittoria casalinga della Vivigas  Costa Volpino contro la quotata De Longhi Treviso.Coach Crotti presenta  il medesimo starting five della vittoriosa trasferta di Lecco : Centanni  , Becerra , Planezio , Meschino e Baroni mentre coach Bjedov opta per  Prandin , Cazzolato , Maestrello , Raminelli e Gatto.

I primi venti minuti di gioco filano via su di un piano di sostanziale e costante equilibrio (7-6 al quinto , 14-13 al decimo , 22-20 al quindicesimo e  29-27 a meta’ partita) con nessuna delle due compagini che riesce a  prendere le redini del gioco con decisione.La Vivigas pare giocare piu’  “di squadra” e trova punti importanti anche dalla panchina mentre i veneti sfruttano le doti di Gatto e Prandin.

Al rientro dagli spogliatoi la Vivigas cambia decisamente marcia e sotto la spinta di un Centanni ispirato (6 assist per lui alla fine) piazza un break davvero mortifero (27-8) che annichilisce Treviso tanto che il punteggio al trentesimo (56-35) pare mettere “in ghiaccio” la partita.La reazione d’orgoglio dei blasonati ospiti riduce il gap nell’ultimo parziale di gioco ma non c’e’ mai la sensazione che si possa assistere ad una incredibile rimonta (61-43 al trentacinquesimo) visto che le folate di Prandin consentono a Treviso di mitigare solo numericamente la sconfitta.

Note positive quindi in casa sebina grazie ad una prestazione brillante sia dal punto di vista tattico che dal punto di vista mentale e fisico.Settimana prossima nuovo turno casalingo visto che in riva al Sebino arriva la Sangiorgese per un match che si annuncia per nulla facile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy