DNB EXCLUSIVE: Oriznuovi cede, Costa Volpino passa al PalAmbienti

DNB EXCLUSIVE: Oriznuovi cede, Costa Volpino passa al PalAmbienti

Commenta per primo!

Prima sconfitta interna per la GaGà Milano Orzibasket, che perde l’imbattibilità del PalAmbienti contro la Vivigas Costa Volpino, vittoriosa con il punteggio finale di 57-72.

Coach Eliantonio  recupera appieno  Braidot,  e lo  schiera in  quintetto  con  Ferrarese,  Bertolini, Micevic e il confermato Trapella; gli ospiti si presentano anch’essi in formazione tipo e mandano alla palla a due Centanni, Becerra, Planezio, Meschino e Guerci.

Dopo un avvio scoppiettante (4-2 Orzinuovi dopo i primi tre possessi), le squadre si bloccano, e a metà primo quarto il tabellone segna un eloquente 5-6. La GaGà si sveglia improvvisamente, piazza un parzialino di 6-0 con Braidot, Bertolini e Chiarello e si invola sul 11-6 del 7′. Costa Volpino non si scompone, mette una tripla con Planezio, segna con Meschino e Centanni e va al primo riposo sotto di un solo punto (16-15 al 10′).

L’avvio di secondo parziale è tutto di marca ospite: tripla di Becerra, tripla di Meschino, canestro di Guerci e coach Eliantonio decide di parlarci sopra (16-23 al 12′). Al rientro segnano Trapella e Micevic, poi dopo svariati minuti di astinenza, complice anche la zona di coach Crotti (che alla lunga risulterà determinante per la vittoria), vanno a segno Bertolini e Ferrarese, che con 5 punti consecutivi completa la rimonta dei padroni di casa (27-27 al 18′). Un canestro di Planezio e una tripla di Baroni mandano però Costa Volpino al riposo lungo avanti di 5 e con tutta l’inerzia della gara nelle loro mani (27-32 al 20′).

Il secondo tempo si apre con un canestro di Centanni a cui replica Ferrarese. Una bomba del solito guerriero Braidot suona la carica per la GaGà Orzibasket, che riesce ad impattare nuovamente a quota 36 e poi, dopo la seconda bomba di Meschino, si porta sul + 4 complice anche un esagerato fallo tecnico alla panchina ospite che frutta quattro tiri liberi per Micevic (43-39 al 26′). Sembra il preludio ad una fuga dei padroni di casa e invece Costa Volpino riprende subito le redini della gara con  la  terza  bomba  di  Meschino  e  cinque  punti  di  Centanni,  che  consegnano  agli  archivi  il punteggio di 45-47 al 30′.

L’ultimo quarto è quello conclusivo: Costa Volpino colpisce con continuità dall’arco con Becerra e Planezio (alla fine sarà 10/24 per gli ospiti dai 6.75, contro un inguardabile 5/29 dei padroni di casa, che male hanno digerito la zona dei sebini e non hanno trovato soluzioni alternative in una giornata

 

 

 

in cui il tiro da fuori non è entrato) e mantengono due possessi di vantaggio (53-49 al 32′). Un minuto dopo gli arbitri decidono di decidere la gara (la ripetizione è voluta): puniscono la protesta veniale di Eliantonio con un assurdo fallo tecnico (probabilmente per compensare il precedente già citato esagerato fallo tecnico alla panchina ospite) che consegna agli ospiti 4 tiri liberi e palla in mano. Ne nascono 6 punti per Costa Volpino che raggiunge così la doppia cifra di vantaggio (59-49 al 34′). Non contenti, due minuti dopo fischiano il secondo tecnico alla panchina orceana (con conseguente espulsione del coach monzese) per le proteste su una azione di Guerci che, spalle a canestro contro Bertolini, lo atterra con una presunta gomitata. Infine, non domi, decidono di prendere di mira proprio la guardia reggiana che si vede fischiare così tre falli in un minuto, dei quali l’ultimo ovviamente tecnico, che lo escludono definitivamente dalla contesa. Così facendo tolgono anche la possibilità a Costa Volpino di festeggiare come si deve un successo sicuramente meritato per quanto visto nei 33 minuti nei quali si è giocata la partita, ma che sarebbe potuto anche andare ai padroni di casa se gli arbitri non avessero deciso diversamente.

 

 

I tabellini:

 

GaGà Milano Orzibasket – Vivigas Costa Volpino 57-72 (16-15, 11-17; 18-15, 12-25)

 

GaGà Milano Orzibasket: Mazzucchelli, Permon ne, Bertolini 14, Ferrarese 9, Braidot 6, Martini

 

10, Rinaldi, Micevic 7, Chiarello 6, Trapella 5. All.re Eliantonio

 

Vivigas  Costa  Volpino:  Centanni  14,  Ibrahimi,  Planezio  13,  Baroni  5,  Meschino  14,  Belloni, Franzoni, Becerra 18, Guerci 8, Azzola. All.re Crotti

Arbitri: Poletti e Maccagni.

 

Note: Fallo antisportivo a panchina Costa Volpino al 26′, panchina Orzinuovi al 33′ e 36′, a Bertolini al 37′.

Usciti per 5 falli: Bertolini al 37′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy