DNB EXCLUSIVE: Oriznuovi fatica con Lugo ma trova la vittoria

DNB EXCLUSIVE: Oriznuovi fatica con Lugo ma trova la vittoria

Commenta per primo!

GAGÀ MILANO ORZIBASKET – ORTHOS LUGO 80 – 75

Sofferta vittoria per la GaGà Milano Orzibasket, che al PalAmbienti suda le provarbiali sette camicie per aver ragione di un coriaceo Orthos Lugo, al quale ha sicuramente giovato l’arrivo in settimana di Fabio Ruini (20 punti all’esordio in maglia biancoverde per l’ex Vanoli Cremona) e chestando a quanto ha dimostrato ad Orzinuovi non merita sicuramente lo zero nella casella delle  vittorie in questo difficilissimo campionato. Per la GaGà Orzibasket è stata anche la giornatadell’esordio di Matteo Palermo, arrivato in settimana per allungare la rosa a disposizione di coachEliantonio, al quale ha fatto posto quest’oggi nei dieci Marko Micevic, fermo tutta la settimana per  problemi fisici. Le due squadre si presentano quindi alla palla a due con i seguenti quintetti: Poluzzi, Ruini, Legnani, Bazzocchi e Antrops per Lugo; Ferrarese, Bertolini, Martini, Trapella eChiarello per la GaGà Orzibasket.

L’avvio è tutto per i padroni di casa guidati da capitan Chiarello, che segna due pregevoli canestri in Avvicnamento e convince coach Orsati a fermare il gioco dopo due minuti (8-4 al 2′). Al rientro uno scoppiettante Ruini infila 5 punti consecutivi per il sorpasso ospite (8-9 al 4′) e da lì in poi si assiste ad una partita equilibrata con vantaggi minimi da ambo le parti (16-15 al 8′). Negli ultimi due giri di lancette l’attacco orceano si inceppa, la seconda bomba di Ruini (10 punti nel quarto per lui) e la prima di Antrops sono intervallate solo da un misero 1/3 dalla lunetta di Siro Braidot e Lugo va al primo riposo avanti di 4 (17-21 al 10′).Il secondo quarto si apre con la prima bomba dei padroni di casa ad opera di Matteo Martini (ma è un fuoco di paglia; all’intervallo le statistiche recitano un impietoso 1/10 dai 6,75 per l’Orzibasket),ma Lugo non si scompone, continua a macinare il proprio gioco, e un’improvvisa fiammata di un positivo Chiappelli produce 5 punti consecutivi e regala la doppia cifra di vantaggio ai romagnoli (26-39 al 17′). GaGà litiga senza sosta con il ferro, abbassa drasticamente le percentuali di tutte le sue statistiche e con due liberi del neo acquisto Palermo e un canestro di Chiarello va al riposo lungo sotto di 11, rivivendo i fantasmi della sconfitta casalinga rimediata due settimane fa contro
Costa Volpino (30-41 al 20′).

Al rientro in campo si assiste a due minuti di niente, spezzati da un canestro dai 4 metri di Martini, subito imitato da Ruini. GaGà Orzibasket si appoggia alle penetrazioni di Simone Ferrarese, che Con 5 punti quasi consecutivi confeziona il meno 4 del 23′ (39-43). Una bomba di Montanari Ricaccia indietro i padroni di casa, ma 6 punti consecutivi di Luca Bertolini (compresa la seconda bomba orceana di giornata) mantengono in scia Orzinuovi. Martini, Chiarello e la bomba del “solito” Braidot infiammano il PalAmbienti e permettono alla GaGà di sorpassare Lugo dopo una vita passata ad inseguire (52-51 al 28′). Gli ospiti rimangono però sul pezzo, e con Poluzzi e Paluan rimettono la testa avanti, andando all’ultimo riposo avanti di 1 (55-54 al 30′). L’ultimo quarto si apre con una bomba di Legnani che guida il nuovo tentativo di allungo ospite (54-58 al 31′). Orzinuovi si appoggia ancora una volta al guerriero di Gorzia Siro Braidot che realizza un gioco da 3 punti, e che coadiuvato dalla bomba di Palermo vale il pari a quota 62 al 32′.Un paio di infrazioni personali nel giro di un minuto (antisportivo a Poluzzi e tecnico a Chiarello) non spaiano le carte, visto che fruttano un punto a testa e vengono replicate dalle bombe di Martini e Ruini (66-66 al 35′). Due punti per parte, poi ancora Chiappelli per il nuovo più 2 romagnolo (68-70), ma è la terza bomba di serata dell’MVP Martini a riportare in vantaggio la GaGà Orzibasket (71-70 al 37′). Due liberi di Montanari sono il canto del cigno di Lugo (71-72), che da quel momento subisce un parzialone di 9-0 (canestro di Ferrarese, due liberi di Martini, canestro di Bertolini e tre liberi di Palermo) e scatena il tripudio del PalAmbienti. Nemmeno la bomba della disperazione di Paluan, con conseguente rimessa rubata sul meno 5 a 21 secondi dalla fine impensieriscono troppo l’Orzibasket che può così festeggiare pur con qualche patema il ritorno alla vittoria casalinga.

I tabellini:

GaGà Milano Orzibasket – Orthos Lugo 80-75 (17-21, 13-20; 24-14, 26-20)

GaGà Milano Orzibasket: Mazzucchelli ne, Permon ne, Bertolini 15, Ferrarese 15, Braidot 11, Martini 20, Rinaldi, Chiarello 10, Trapella, Palermo 9. All.re Eliantonio

Orthos Lugo: Montanari 9, Poluzzi 4, Ruini 20, Paluan 12, Pasquali ne, Legnani 8, Antrops 9, Bazzocchi 2, Chiappelli 11, Zanoni ne. All.re Ortasi

Arbitri: Edoardo Lunghi e Luigi Borghi.

Note: Fallo antisportivo a Poluzzi al 33′; fallo tecnico a Chiarello al 33′.

Usciti per 5 falli: Antrops al 31′ e Trapella al 32′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy