DNB EXCLUSIVE: Treviso corsara a San Giorgio

DNB EXCLUSIVE: Treviso corsara a San Giorgio

Commenta per primo!

Quinta giornata di campionato e la formazione di coach Albanesi si trova a dover affrontare sul campo casalingo De Longhi  Treviso,entrambe le formazioni hanno gli stessi punti nella classifica.

Parte subito forte la formazione di casa mettendo a segno un parziale di 5 – 0 nel primo minuto,Treviso si sveglia dal torpore iniziale, le folate offensive di Parente finalizzate dall’ottimo Prandin e il lavoro di Gatto sotto le plance, portano Treviso a ricucire lo strappo e a chiudere in vantaggio il primo quarto per 19 a 16.

Sangiorgio subisce ancora il gioco di Treviso nella prima metà del secondo quarto, pasticciando parecchio in attacco e arrivando ad avere un distacco di meno 9. Il provvidenziale time out di coach Albanesi sortisce gli effetti desiderati, i draghi blu arancio iniziano a macinare gioco con maggior fluidità in attacco e la maggior attenzione in difesa li porta a ricucire lo strappo e chiudere il quarto in perfetta parità 38-38

Al rientro dagli spogliatoi le due squadre procedono punto a punto fino alla fine del terzo quarto  due bombe consecutive di Zanelli e Nasini portano la Sangio avanti di 4 punti vantaggio che mantengono fino alla fine del quarto.

L’ultimo periodo inizia con una serie di errori al tiro e pale perse per entrambi le formazioni il primo canestro si vede solo dopo 2 min dall’inizio del tempo a un minuto e mezzo dalla fine della partita il tabellone segna più 6 per sangiorgio, è qui che il pallone inizia a scottare e i ragazzi di coach albanesi perdendo 2 palle consecutive in attacco  permettono ai ragazzi di treviso di portarsi a meno due. A ventotto secondi dalla fine treviso ha la palla del possibile pareggio l’azione d’attacco dei trevigiani viene fermata con un fallo che porta Prandin in lunetta per due tiri liberi . Il due su due impatta la partita. 14 secondi non sono sufficienti alla formazione di casa per costruire un’azione per il tiro della vittoria quindi si va al supplementare.

I ragazzi di casa ormai hanno perso il filo del discorso mentre  Treviso prende prepotentemente in mano le redini del gioco e con un parziale di 12-4 nell’overtime incamera i primi due punti in trasferta. Sicuramente Sangiorgio è apparsa molto migliorata rispetto alle scorse gare casalinghe ma la vittoria sul campo di casa sembra  una chimera.

Treviso dal canto suo accreditata dai più dei favori del pronostico per la vittoria finale non pare così inarrivabile. Da segnalare in tribuna la presenza di Sasha Djordjevic, indimenticata star del basket trevigiano e milanese.

Ltc Sangiorgese basket  – De Longhi Treviso basket  78 – 86 dts. ( 16-19, 22-19,21-17, 15-19, 4-12)

Ltc Sangiorgese: Vignati, Tomasini 7, Benzoni 19,Nasini 9, Zanelli 14, Marusic 9,Fabbricotti,Saini, Priuli 18,  Bertoglio 2

De Longhi Treviso: Parente 3, Maestrello 11, Cortesi 8,Gatto 8, Masocco, Cazzolato 13, Raminelli 13, Prandin 28,Rossetto,Vedovato 2

Fotogallery a cura di Stefano Gariboldi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy