DNB Girone C, 7° Giornata, il Recap

DNB Girone C, 7° Giornata, il Recap

Commenta per primo!

Cade Latina a Giulianova, ne approfittano  le inseguitrici Rieti, che non senza difficoltà espugna Palestrina e appaia i pontini in vetta, inseguono a 2 punti proprio Giulianova e Pescara vincente sul parquet amico. Domenica prossima importante match tra NPC Rieti e Amatori Pescara.

Sicoma Valdiceppo – Bcc Vasto 56-62 (19-11, 13-16, 11-18, 13-20)

Il successo arride a vasto con qualche difficoltà in più del previsto, i padroni di casa volano nel 1° quarto, Vasto risponde , aggancia i padroni di casa nel 3° e chiude la contesa nel finale, anche se Valdiceppo ci prova in ogni modo e non molla mai.

Sicoma Valdiceppo: Santantonio 8 (4/9, 0/1), Burini 6 (1/2, 1/2), Meschini 11 (1/3, 3/7), Orlandi 8 (1/2, 2/3), Ramenghi 6 (3/6), David Rath 6 (0/2, 2/5), Casuscelli 5 (1/2, 1/6), Serino, Urbini 6 (1/2, 1/1) N.E.: Cedric Guede

Tiri Liberi: 2/3 – Rimbalzi: 29 22+7 (Ramenghi 12) – Assist: 10 (David Rath, Casuscelli 3) Bcc Vasto: Sergio 7 (2/4, 1/5), Di Carmine 12 (5/10), Dipierro 8 (0/6, 1/4), Di Tizio 3 (1/2, 0/1), Durini 6 (2/3), Marinelli 18 (6/8, 1/1), Serroni 8 (0/3, 1/5) N.E.: Ierbs, Sabetta, Bucci

Tiri Liberi: 18/26 – Rimbalzi: 24 19+5 (Di Carmine 8) – Assist: 8 (Sergio, Dipierro, Di Tizio 2)
Orvieto Basket – Stella Azzurra Roma 77-57 (27-19, 17-8, 18-11, 15-19)

Importante e tranquillo successo per  orvieto che batte nettamente una diretta concorrente come la Stella Azzurra Roma con largo margine. Partita già indirizzata verso i padroni di casa nel 1° tempo, con gli ottimi Agliani e Rovere, orvieto si limite poi a contenere lo sterile ritorno dei ragazzi romani Orvieto Basket: Ciriciofolo 4 (1/1, 0/1), Quercia 5 (1/1, 1/3), Agliani 17 (7/7, 1/1), Rovere 17 (4/6, 3/7), Palmerini 13 (1/3, 3/5), Mirone, Marcante 12 (4/5, 1/5), Battistelli, Negrotti 5 (0/1, 1/1), Candido 4 (2/7)

Tiri Liberi: 7/10 – Rimbalzi: 37 29+8 (Marcante 10) – Assist: 18 (Marcante 6)

Stella Azzurra Roma: Giancarli, D’Ascanio L., Leonzio 16 (2/6, 1/2), Forte, Gasperini 2 (1/3), Cucci 10 (4/8), D’Ascanio M. 13 (3/12, 1/2), Pappalardo 13 (5/11, 0/6), Smorto 3 (1/5, 0/1) N.E.: Faccenda

Tiri Liberi: 19/28 – Rimbalzi: 25 18+7 (Cucci 9) – Assist: 5 (Giancarli, Leonzio, Forte, Cucci, Pappalardo 1)
Eurobasket Roma – Poderosa Basket Montegranaro 62-61 (19-10, 19-18, 13-16, 11-17)

Combattuta partita a Roma dove l’Eurobasket sconfigge Montegranaro che ancora non riesce a far valere il valore del suo roster. Romani avanti fin dalle prime battute con Montegranaro che resta attaccata al match cercando di farlo suo, senza riuscirci nei minuti finali.

Eurobasket Roma: Vaiani 7 (3/7, 0/2), Casale 15 (3/7, 3/6), Guagliardi 7 (2/4, 1/5), Staffieri 6 (1/4, 1/5), Berardinelli, Montesi 2 (1/3, 0/1), Pierangeli 15 (5/8, 1/6), Tommasello 9 (2/6), Barraco 1 N.E.: Alviti

Tiri Liberi: 10/19 – Rimbalzi: 39 19+20 (Tommasello 8) – Assist: 5 (Vaiani 2)

Poderosa Basket Montegranaro: Perin 2 (1/2, 0/2), Redolf 9 (1/1, 2/4), Berdini 14 (4/5), Sabbadini, Carpineti 7 (3/4), Temperini 9 (3/5, 1/6), Catakovic 5 (1/1 da tre), Nobile 6 (2/2), Magrini 9 (2/4, 0/3) N.E.: Cernivani

Tiri Liberi: 17/25 – Rimbalzi: 32 29+3 (Nobile 13) – Assist: 5 (Berdini 3)


Giulianova Basket 85 – Latina Basket 66-62 (19-19, 16-19, 18-15, 13-9)

Va a Giulianova il big match della giornata con Latina agganciata al vertice da Rieti e abruzzesi che inseguono a 2 lunghezze. Latina con le polveri bagnate dalla lunga distanza e non riesce a trovare valide soluzione alternative. La partita procede a strappi, il primo è dei padroni di casa che vanno sul 14-2, latina che perde per infortunio Santolamazza risponde con le triple di Carrizo, ancora Giulianova avanti nel 3° quarto ma gli ospiti sembrano riprendere in mano l’inerzia del match nei minuti finali, ma Giulianova non molla con un super Gallerini, ripassa in vantaggio e chiude il match con latina che non riesce più a trovare la via del canestro.

Giulianova Basket 85: Marmugi 8 (1/5, 2/3), Andreani 12 (3/9, 2/6), Sacripante 2 (1/4, 0/1), Mennilli 5 (1/4, 1/2), Caruso 9 (1/4, 2/7), Travaglini 2 (1/3), Gallerini 28 (6/14, 3/6) N.E.: Cianella, Marinucci, Scarpetti

Tiri Liberi: 8/12 – Rimbalzi: 38 27+11 (Marmugi 12) – Assist: 10 (Andreani 5)

Latina Basket: Bolzonella 7 (2/7, 1/4), Pastore 11 (2/4, 2/4), Santolamazza, Tagliabue 11 (4/6, 0/3), Pilotti 9 (2/4, 1/8), Uglietti, Bonacini 6 (3/4, 0/1), Carrizo 18 (1/3, 3/5), Gagliardo N.E.: Nardi

Tiri Liberi: 13/15 – Rimbalzi: 39 33+6 (Tagliabue 11) – Assist: 10 (Carrizo 4)
Porto S.Elpidio Basket – Virtus Basket Fondi 76-67 (23-13, 6-17, 30-17, 17-20)

Più difficile del previsto il successo per porto S.Elpidio su Fondi priva del suo cannoniere Lilliu. I padroni di casa sembrano mettere le cose in chiaro con un buon 1° quarto ma Fondi non ci sta e risponde con un ottimo 2° quarto adando addirittura avnti all’intervallo lungo trascinati dagli ottimi Pietrosanto e Romano. Porto s.Elpidio non ci sta, Romani e Coviello rimettono un buon vantaggio e i padroni di casa portano a casa il match con i canestri della sicurezza di Boffini.

Porto S.Elpidio Basket: Torresi 1 (0/4, 0/1), Pozzetti 3 (1/1), Fabi 12 (3/4, 2/7), Giampieri 12 (3/4, 2/4), Boffini 12 (4/7, 0/8), Coviello 21 (3/4, 2/5), Traini, Romani 15 (6/13, 0/3) N.E.: Ferroni, Postacchini

Tiri Liberi: 18/24 – Rimbalzi: 49 37+12 (Torresi, Romani 10) – Assist: 14 (Fabi, Giampieri 5)

Virtus Basket Fondi: Di Manno, Pietrosanto 20 (5/13, 1/5), Romano 20 (7/12, 2/6), Cappiello 7 (2/3, 0/2), Di Rocco 7 (3/4), Gattesco 4 (1/1), Porfido 5 (1/4, 1/10), Di Marzo 4 (2/4) N.E.: Ruggieri

Tiri Liberi: 13/15 – Rimbalzi: 33 29+4 (Pietrosanto 10) – Assist: 8 (Cappiello 4)
Pall. Palestrina – Npc Rieti 70-71 dts (12-17, 8-17, 22-14, 18-18, 10-11)

C’è voluto un overtime per Rieti per piegare una Palestrina che, nonostante lo 0 in classifica, ha dato notevole filo da torcere agli ospiti sfiorando anche la clamorosa vittoria. Punteggio basso e scarsissime percentuali al tiro (soprattutto dall’arco dei 6,75) per entrambe le squadre. La partita si svolge principalmente sotto i tabelloni dove Palestrina oppone il gigantesco Di Giacomo e gli atletici Omoregie e Samoggia a Feliciangeli Ferraro e Caceres. Ma è Benedusi mvp della partita con una sontuosa prestazione difensiva a cui aggiunge 14 punti e 14 rimbalzi che hanno tenuto a galla Rieti in più di un’occasione. Equilibrio nel 1° quarto poi Rieti va avanti e va all’intervallo lungo in vantaggio 28-20.  Palestrina torna in campo carica, con un break griffato Samoggia e Rossi rimette la testa avanti e si va punto a punto fino ai secondi finali con i padroni di casa sul +3 a 35” dalla fine che falliscono la conclusione della probabile vittoria. Ne approfitta Giampaoli per la tripla dall’angolo del pareggio, unico suo lampo in una partita un po’ grigia. Il supplementare è carico di tensione sia in campo che sugli spalti per via di alcune decisioni arbitrali che scontentano  entrambe le squadre ma soprattutto i tfosi di casa. Rieti va avanti con Ferraro, Palestrina risponde bene con la tripla di Rossi a 1’30” dalla fine. Rieti non perde la testa,impatta con Caceres e mette al sicuro il successo con i tiri dalla lunetta di Giampaoli e Ferraro. Quasi sulla sirena conclusiva Rossi insacca la bomba dell’effimero -1, ma a festeggiare sono giocatori e tifosi reatini, con la NPC Rieti che festeggia il 1° posto al fianco di Latina.

Pall. Palestrina: Baroni 2 (1/7, 0/3), Perna 1, Rossi 12 (3/6, 2/7), Molinari 3 (1/1), Omoregie 8 (3/7, 0/1), Di Giacomo 14 (7/12), Nozzolillo 5 (1/4, 1/3), Brenda 5 (2/3), Samoggia 20 (7/13, 1/6) N.E.: Cara

Tiri Liberi: 8/17 – Rimbalzi: 39 26+13 (Samoggia 12) – Assist: 12 (Samoggia 4)

Npc Rieti: Giampaoli 10 (0/1, 1/5), Benedusi 14 (7/9, 0/2), Granato 10 (2/4, 1/6), Feliciangeli 10 (4/5, 0/1), Manuel Caceres 8 (4/9, 0/1), Ferraro 17 (4/11, 0/2), Victorio Musso 2 (1/2, 0/2) N.E.: Colantoni, Ponziani, Auletta

Tiri Liberi: 21/29 – Rimbalzi: 35 29+6 (Benedusi 14) – Assist: 9 (Giampaoli, Ferraro 3)
Pall. Pescara – Pall. Senigallia 74-59 (16-13, 25-14, 18-15, 15-17)

Dopo lo scivolone di Roma di sabato scorso pronto riscatto per pescara che supera agevolmente un ostacolo duro come Senigallia e si installa saldamente in 2° posizione a 2 sole lunghezze dal duo di testa. Pescara sempre in vantaggio aumento gradualmente e chiudendo con una certa tranquillità. Ottima prestazione di Pepe e di Donato

Pall. Pescara: Pepe 20 (5/5, 1/3), Rajola 16 (2/6, 4/7), Maino, Buscaino 8 (1/4, 2/3), Masciarelli, Timperi M. 4 (2/6, 0/1), Timperi M., Di Donato 21 (4/4, 3/4), Di Carmine, Marcelo Dip 5 (2/3)

Tiri Liberi: 12/15 – Rimbalzi: 32 21+11 (Timperi M. 9) – Assist: 10 (Rajola, Maino, Di Donato, Marcelo Dip 2)

Pall. Senigallia: Pierantoni 7 (0/2, 1/1), Maddaloni 13 (3/7, 1/4), Savelli, Catalani 8 (1/1, 2/7), Meccoli Matejka 6 (1/2, 1/3), Battisti 9 (3/4, 0/3), Perini 12 (6/10), Sartini 4 (2/2, 0/2) N.E.: Pasquinelli, Maria Massi Cicconi

Tiri Liberi: 12/18 – Rimbalzi: 20 15+5 (Perini 8) – Assist: 8 (Maddaloni 4)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy