DNC, il punto dalla A… alla M – Bertinoro “Ravenna due”, Triplo colpo per l’MT Benevento, Giadini verso Borgosesia, Tempestini a Monsummano

DNC, il punto dalla A… alla M – Bertinoro “Ravenna due”, Triplo colpo per l’MT Benevento, Giadini verso Borgosesia, Tempestini a Monsummano

Commenta per primo!

QUI APRILIA

Pronti al via della nuova stagione in casa Aprilia, stagione sportiva che vedrà ancora una volta la società di via Respighi partecipare al campionato nazionale di serie C. Impegno importante per la società presieduta dal presidente Roberto Lupelli quello di partecipare ad un campionato nazionale, con ben quattro trasferte in sardegna, che in provincia di Latina vede la sola Aprilia in DNC e la compagine del Latina Basket in DNB.

Stagione in casa biancorossa che avrà inizio da mercoledì 28 agosto dove i ragazzi allenati da Andrea Sardo , al quarto anno nel sodalizio pontino, si rivedranno per iniziare la preparazione fisica e tecnico tattica in vista delle amichevoli di precampionato. Il roster sarà formato da elementi di proprietà della società biancorossa: Coppa, Michieletto, Gabanella, Di Giorgio, Di Biase, Pitton, Rosichini, Puleo, Bruni, D’Appollonio, Milani, Brignone, Ancona, Gentili e altri due atleti di provata esperienza cestistica che daranno esperienza e qualità a tutta la squadra.

QUI BENEVENTO MAGIC TEAM

Il Magic Team Benevento dopo aver firmato Mori e Kebede, chiude con altri tre atleti di sicuro spessore

Hanno firmato: Gianandrea Fratini un esterno che ha disputato il precedente campionato con la Pallacanestro Benevento. Poi Nicola Bastone ala grande del 1992, lo scorso anno a Villafranca (DNB) dove da under ha giocato una media di 22 minuti con 11 punti e 6 rimbalzi.  Infine Christian Dell’Ermo ala di Benevento che dopo due anni trascorsi a Bisceglie in DNB, ritorna a casa, In casa Magic Team mancano ora solo un pivot e un’ala.

QUI BERTINORO

Dopo aver innestato il giovane play Giacomo Frigoli, per lo Scirea Basket Bertinoro è tempo di puntellare la panchina con due Under 19 di sicura prospettiva. Si tratta della combo-guard Jacopo Grassi da Cervia ( play-guardia classe ’93 alto 190 cm )  e della guardia ravennate, Nicola Caroli. Per entrambi – arrivati sul Colle di Romagna dopo solide esperienze in casa Acmar Ravenna – si tratterà del primo vero testo da protagonisti.

Il primo è un un play-guardia estremamente interessante, altezza importante, leve lunghe che gli permettono buona predisposizione difensiva. Lo scorso anno dava una mano in allenamento alla prima squadra dell’Acmar, poi promossa in Silver; ora ha bisogno di cominciare a stare in campo con senior di buon livello e un tecnico capace come Serra. Bertinoro, in tal senso, è probabilmente la situazione ideale.

Nicola Caroli, invece,è una guardia del ’93 di 185 cm dotata di un buon tiro e propensione difensiva. I buoni fondamentali gli hanno consentito di fare parte della squadra di Ravenna. Viene a Bertinoro sapendo di dovere lavorare duro per convincere il nostro coach a dargli spazio nelle rotazioni degli esterni. Ravennate, inizia a giocare all’età di dieci anni nel Bisanzio Basket, poi, seguendo il susseguirsi di fusioni societarie, nella Spem e nel Basket Ravenna. Sotto la guida di Giuseppe Mauro, gioca fino all’Under 15; nello stesso anno disputa anche il campionato Under 17. Sempre presente alle partite domenicali della prima squadra, allora in B2, Nicola ammira giocatori come Francesco Berlati, capitan Riccardo Marisi ed Enrico Solfrizzi, quest’utimo compagno nella sua prossima stagione. Durante gli anni dell’U15/17, al termine di una partita casalinga, il compianto Livio Neri gli propone di aggregarsi alla prima squadra. Tra i “leoni”, atleti come Davolio e tecnici come Guidi e Ciocca, Nicola matura e consolida la sua passione per il basket.

QUI BORGOSESIA

Potrebbe essere Maurizio Giadini il colpo ad effetto per la matricola Borgosesia? L’ex RoosterS, SECONDO La Prealpina di ieri, sembra vicino all’approdo alla formazione diAlberto Zambelli, in cerca degli ultimi ritocchi per rimpiazzare le partenze di Lorenzo Ceper(sceso in D nelle file dell’ambiziosa Vigevano),Damian PauligedAriel Aimaretti. Il 35enne esterno ex Novara, Casale Monferrato, Torino e Lecco era stato sondato senza esito da Oleggio, e la sus situazione “logistica” (l’atleta prodotto dal vivaio di Varese risiede da anni a Borgomanero) ne farebbe un candidato ad hoc per l’approdo nelle file della Gessi, aumentando la già folta colonia varesina composta da Zambelli e dai nuovi arrivati Francesco Gergati ed Elia Somaschini.

QUI BRA

L’Abet Basket Bra del presidente Berrino, insieme al DS Marco Chionetti, ha completato il roster per la nuova stagione 2013-2014. Molti cambiamenti rispetto la scorsa stagione, tra partenze e nuovi arrivi.

Per prima cosa, l’Abet da quest’anno dovrà fare a meno del “big man” Paolo Patria, accasatosi a Genova in C2, e del play titolare delle ultime due stagioni Andrea Rispoli. A salutare la squadra sono anche Borgna, Brezzo e Rampone per raggiunto termine di contratto.

Confermati invece, il sempre verde Cristiano Carchia, che con la sua esperienza darà ancora una gran mano sotto le plance, e i tre giocatori provenienti dal vivaio Fabrizio Gatto, Lodovico Tunzi e Alessandro Cagliero.

Arriviamo ora ai nuovi acquisti: Giovanni Rinaldi, Andrea Agazzani, Alessandro Maccagno, Luca Maffeo, Lorenzo Cirla.

QUI CIVITANOVA

E’ iniziata la nuova stagione della Naturino Civitanova, impegnata quest’anno nel campionato di Dnc. Andature, passi speciali e prime corsette per inaugurare la nuova avventura sotto lo sguardo vigile di coach Raffaele Rossi e del vice Emanuele Mazzalupi. È da apprezzare la scelta di fare un passo indietro da parte della società, che con molta onestà ha messo in chiaro che le spese per fare la Dnb sarebbero state insostenibili. Oltre a questo, si era detto di puntare su una squadra con tanti giovani e così è stato. Era doveroso ma non scontato dare spazio ai ragazzi che sono arrivati ai quarti nelle finali nazionali Under 17, dispiace solo che alcuni dei ragazzi di quella squadra, in primis Severini, abbiano scelto di intraprendere altre strade. Ci sono comunque tre ragazzi del ’96 che penso potranno fare benissimo in serie D con la maglia del Picchio e dare una mano alla Virtus. Gli spazi ci sono, come detto chi merita gioca, senza alcuna preclusione. Visto anche che la squadra avrà bisogno di 10 persone per riuscire ad esprimere la pallacanestro.Sarà una squadra che punterà molto sull’atletismo e la corsa. Faremo molte difese pressing, pur essendo coscienti di giocatori adatti per questo tipo di gioco ma anche qualità e mani buone. Si è aggregato alla squadra per gli allenamenti anche Fabio Lovatti (lo scorso anno alla Enegan Firenze in Dnb), la squadra si allenerà fino a venerdì con doppie sedute quotidiane. Sabato e domenica liberi per poi riprendere lunedì prossimo. La prima amichevole stagionale è fissata per sabato 7 settembre al PalaRisorgimento contro la Nuova Simonelli Tolentino, compagine che milita nel campionato di serie C regionale.

Decisi anche i numeri di maglia: 4 Filippo Centanni, 5 Matteo Felicioni, 6 Mario Tessitore, 7 Alessandro Ferraro, 8 Marco Vallasciani, 9 Lorenzo Baldoni,10 Riccardo Tegazi, 11 Diego Poletti, 12 Gianmarco Panichelli, 13 Alessio Magrini, 18 Daniele Righetti, 20 Giorgio Contigiani.

QUI CREMA

È iniziato ufficialmente il raduno dell’Erogasmet Crema. Dinanzi ai massimi dirigenti e al rappresentante del main sponsor, Francesco Duse, Denti e compagni si sono radunati agli ordini di coach Alessandro Galli per cominciare ufficialmente la nuova avventura nel campionato di Divisione Nazionale C per la sesta stagione consecutiva. C’erano appunto capitan Denti e Degli Agosti, smaniosi di cominciare la quarta stagione assieme con la squadra della loro città, c’era Anzivino con il solito fuoco negli occhi, Tagliaferri con la rabbia di riprendersi quello che un brutto infortuneo gli ha tolto l’anno scorso, Persico forse un po’ distratto dall’imminente laurea, Cardellini che “zampettava” già da una parte all’altra del campo come se avesse preservato la condizione dello scorso giugno. E c’erano i due nuovi arrivi triveneti, Bosio e Galiazzo, scesi di categoria solo perché convinti al centodieci per cento della serietà del progetto Erogasmet.

In attesa dell’inserimento dei giovani dell’Under 19 impegnati a breve nel torneo di qualificazione al campionato Elite, saranno loro i “marines” che affronteranno la prossima impegnativa stagione. Stagione che inizia con una prima settimana di fuoco agli ordini del preparatore atletico Prof. Alessandro Cadei che verificherà ogni giorno chi ha fatto il bravo e chi no durante l’estate. Sabato invece, dopo l’allenamento mattutino l’Erogasmet andrà in scena nella prima uscita stagionale contro Vimercate, squadra militante nel campionato di Serie C regionale con palla a due alle 17.00 al Palacremonesi.

Occhi puntati durante il primo giorno di raduno su Andrea Galiazzo presentato ufficialmente alla stampa in quest’occasione.

Nato a Treviso il 9-12-1983 è un play/guardia cresciuto cestisticamento nell’illustre vivaio della squadra della sua città. Vanta un lunghissimo curriculum nel campionato di Serie B dove ha vestito tra le altre le maglie di Torino, Arezzo (con cui ha vinto la classifica finale dei marcatori nella stagione 2009/10), Montecatini Terme e Corno di Rosazzo.

Dovrebbe essere l’uomo giusto per non far rimpiangere la partenza di Andrea Bianchi.

QUI GORIZIA

Vacanze finite per l’Isogas Ardita Gorizia, radunatasi al PalaBigot per iniziare la preparazione atletica in vista del campionato di Dnc 2013/2014, al via domenica 6 ottobre con il derby regionale contro lo Jadran.

Il roster è profondamente rinnovato rispetto alla scorsa stagione, con gli arrivi di Filippo Franz, Fabio Baccino, Giulio Casagrande, Luca Manservisi e il ritorno da Cormòns di Andrea Franco. Le conferme riguardano Marco Luppino, Giacomo Basile e Leonardo Fornasari. Il tassello mancante è quello del centro, per il quale sono ancora in corso trattative.  Nella prima fase il gruppo svolgerà quattro sedute settimanali sotto gli occhi attenti di coach D’Amelio, del nuovo vice Drazen Grbac e del factotum Maurizio Gandolfi. Il primo scrimmage è in calendario venerdì 6 settembre, sul parquet della Calligaris Corno di Rosazzo. Previste nel precampionato anche un’amichevole contro la Geoclima Fogliano e la partecipazione ai tornei K2 Sport-Mark (al Kulturni Dom di Gorizia dal 16 al 25 settembre) e Città di Tarcento (20 e 21 settembre).

QUI MOLA

Fissato per oggi il ricomponete le righe per la Geofarma Mola versione 2013/14, ne nasce un mix interessante di volti noti e rampanti nuovi arrivi. Proprio a cavallo del ferragosto la società del Presidente Losito completava il mosaico-roster con gli innesti di Emanuele Musci, un cinque classe ’92 ex Francavilla in DNB, Fabio Argento, un quattro classe ‘93 proveniente dalle file della Juve Lotti Trani e di Piero Damasco (1984), ritocco d’esperienza, capitano nella scorsa stagione dell’AP Monopoli.  Squadra creata e chiavi in mano a coach Lotesoriere, che avrà il compito di rodarla ed olearla al meglio da qui fino al 6 Ottobre, quando si accenderanno i motori e si correrà per i due punti, quando il parquet diverrà rovente ancora più di quanto potrà sembrare in queste giornate da forno a microonde. Volti nuovi all’orizzonte mentre visi ormai di casa al Palapinto cambiano momentaneamente palcoscenico: un grande in bocca al lupo a Giovannino Brunetti, ceduto in prestito all’AP Monopoli che riparte dalla Serie D. Operazione di mercato importante, per il ragazzo che va ad aggiungere minuti pesanti al proprio percorso tecnico-tattico, e per la società, che “esporta” per la prima volta un proprio Under in una piazza limitrofa. Questo l’elenco completo dei convocati per il raduno e la prima seduta d’allenamento,  prevista per il 26 Agosto alle ore 19,00 presso il Palapinto: Mazzotta Frank, De Bellis Luca, Manchisi Tommaso, Teofilo Francesco, Damasco Piero, Argento Fabio, Emanuele Musci, Domenico Lonigro, Michele Fiore, Antonello Pavone, Danilo Stimolo.

QUI MONSUMMANO

La Meridien Pallacanestro Monsummano è lieta di annunciare il ritorno in maglia biancoblù di Tommaso Tempestini, professione playmaker, giocatore che nella stagione 2006-2007 ha indossato la casacca di Monsummano giocando una ottima stagione da Under. Classe 1987 quindi 26 anni compiuti proprio ieri, Tempestini è cresciuto cestisticamente nella Pallacanestro Livorno, e il suo primo ingaggio da senior è stato proprio a Monsummano. Un campionato che l’ha fatto conoscere ai piani superiori tant’è che la carriera di Tempestini si snoda tra B1 e B2 toccando varie città tra cui Palermo, Canicattì, Omegna, Cecina e Castelnovo di Sotto, con cifre di assoluto rilievo: molto vicino alla doppia cifra nei punti, un saldo sempre positivo tra perse e recuperate e tra falli fatti e subiti. Il campionato migliore a livello di cifre e di impatto è quello del 2011/2012 in B2 a Castelnovo di Sotto, con Stefano Ranuzzi allenatore, dove chiude con 29,2 minuti di gioco, il 51% da due e il 38% da tre. La scorsa stagione, sfumati una serie di contatti, Tempestini ha giocato in C regionale a Ghezzano, società che detiene i suoi diritti sportivi. Nei giorni scorsi è partita la trattativa che l’ha portato rapidamente in maglia biancoblù, occupando la delicata e importante casella del playmaker titolare della squadra di Rastelli. Tempestini, giocatore estroso e dalle grandi qualità offensive e difensive, ha già iniziato ad allenarsi con i nuovi compagni.

QUI MONTEBELLUNA

Ha 19 anni il primo (e unico) acquisto del Basket Montebelluna prossimo all’avventura nel campionato Dnc 2013/2014. Promulgatore del progetto “green line” e alla ricerca di giocatori (giovani o veterani che siano) che abbiano mentalità, voglia di lavorare e capacità di stare in un gruppo, coach Mazzariol ha bloccato Gianluca Cuzzit , guardia-ala reduce da una stagione a Treviso Basket TVB (ex Benetton Treviso) tra prima squadra (Promozione) e Under 19 Nazionale DNG.

Strappato al calcio dove aveva buone chance di seguire le orme di Buffon, il nuovo ingaggio del Monte gioca a pallacanestro da soli tre anni ed ha pertanto ampi margini di miglioramento:

Il Montebelluna del riconfermatissimo main sponsor Db Group, si radunerà lunedì 26 agosto, ma in realtà ha già ripreso a lavorare il 20 con tutto l’organico dell’Under 19 (che parteciperà anche al campionato di Promozione) e con gran parte degli elementi della DNC.  Già definito un intensissimo elenco di appuntamenti (amichevoli e tornei sia in casa che fuori) che accompagnerà i delfini all’inizio del campionato che partirà sabato 5 ottobre con il derbissimo contro Bassano del Grappa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy