DNC – La 1^ giornata del gir. G

DNC – La 1^ giornata del gir. G

Commenta per primo!

Due vittorie casalinghe e due esterne nella prima giornata del girone G di DNC. I colpi li mettono a segno la favorita Acireale che espugna Gela (56-80) e la matricola Nuova Aquila Monreale a Mazara (60-65).
Gli acesi approfittano di un Gela ancora in rodaggio e conquistano al “PalaCossiga” i primi due punti stagionali. Un match condotto sempre avanti dagli ospiti, trascinati da Marzo, autore di 22 punti, e da Moretti che ne segna 15. L’equilibro del primo quarto, che Acireale chiude avanti di 3 (15-18), si spezza nel secondo, con Gela che non riesce a ricucire lo strappo e la formazione etnea scappa a +14 (34-48), mentre nel terzo parziale chiude il match con un break decisivo nel quale concede appena 7 punti ai padroni di casa contro i 23 realizzati (41-65). La partita è già decisa e l’ultimo quarto scivola via fino alla sirena che sancisce (15-15) il successo ospite.
Prova di forza del Monreale che, in rimonta, passa a Mazara dopo due quarti passati a inseguire (19-10 e 9-10) con i padroni di casa che all’intervallo lungo conducono 28-20. La reazione ospite arriva nel terzo parziale e la partita cambia. Trascinanta da Tagliabue (20 punti) e Gottini (15), l’Aquila ribalta il punteggio, riuscendo a chiudere il tempo (17-27) avanti di uno sul 45-46. Nell’ultimo quarto, ritmi più alti e ospiti che raggiungono anche il massimo vantaggio sul +9, poi lo scatto d’orgoglio di Mazara serve solo a ridurre le distanze ma non evita la sconfitta casalinga.
A Reggio Calabria, invece, va in scena un match in costante equilibrio tra Vis e Green Basket Palermo(60-56) e che si decide solo nell’ultimo quarto. L’iniziale fuga dei locali viene presto stoppata dagli ospiti che riescono a ridurre le distanze fino al 15-13. Nel secondo parziale, ospiti in rimonta e che raggiungono anche il +7 (20-27), poi si bloccano favorendo il controsorpasso dei reggini, che vanno all’intervallo lungo avanti di uno (30-29). Nei padroni di casa, Tramontana (16 punti) con Dario Costa e Grasso, in doppia cifra con 12 punti, rispondono a un super Terrasi, autore di 32 punti, e ai 17 di Bontempo, in un terzo quarto ricco di emozioni e continui sorpassi (35-30 / 37-37 / 39-43) fino al 44-47 che chiude il parziale in favore di Palermo. Nell’ultimo quarto, gli ospiti reggono fino a due dal termine, poi la Vis piazza l’allungo decisivo e chiude con un +7 di parziale (16-9) che regala i primi due punti del campionato.
Vittoria facile per il Marsala che, in casa, supera 78-64 il Basket Empedocle, matricola del girone. I padroni di casa conducono fin dal primo quarto quando indirizzano subito il match con un parziale di +18 punti (32-14). Gli ospiti cercano di impostare una reazione, soprattutto con Giangrossa, Fathallah (17 punti) e Di Simone (11), unici in doppia cifra, ma il divario sembra netto e non riescono a ridurre seriamente le distanze (46-30). Tra i locali, in evidenza De Lise che realizza 27 punti e finiscono in doppia cifra anche Petrosino (13), D’Amico (11) e Fazio (10). Dopo l’intervallo lungo, la gara non cambia con Marsala sempre a condurre e raggiunge il massimo vantaggio sul +27 (67-40) in un match già segnato. Ultimo quarto di normale amministrazione per la squadra di coach Cardillo che si concede il lusso di abbassare i ritmi favorendo una mini rimonta ospite che si aggiudicano il parziale 22-11.

Risultati 1^ giornata Gir. G – DNC
Gela-Acireale 56-80
Marsala-Basket Empedocle 78-64
Mazara-Nuova Aquila Monreale 60-65
Vis Reggio Calabria-Green Basket Palermo 60-56
Nertos Cosenza-Planet Catanzaro (16 ottobre)

Classifica:
Acireale, Marsala, Aquila Monreale, Vis Reggio Calabria 2, Gela, Basket Empedocle, Mazara, Green Basket Palermo, Cosenza, Catanzaro 0

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy