DNC: Sora si assicura l’ex Patti Ivan Riva, figlio di Antonello

DNC: Sora si assicura l’ex Patti Ivan Riva, figlio di Antonello

Commenta per primo!
tempostretto.it

Dopo 5 giornate di campionato ed una sola vittoria all’attivo, si poteva immaginare che nella sede della Pallacanestro Sora ci fossero fulmini e saette ed un dilagante senso di scoraggiamento, invece, la società bianconera mai doma e forse anche stimolata dalle difficoltà fin qui incontrate ha lavorato alacremente con la squadra e per la squadra.

La ripresa delle attività dopo la sconfitta in casa Tiber ha visto nell’ordine il confronto tra squadra, staff tecnico e dirigenza per sondare le problematiche e di concerto lavorare sulle soluzioni. Tra le varie ipotesi una certezza c’è, l’ingaggio di IVAN RIVA che nelle ultime ore è entrato ufficialmente a far parte del roster della Pallacanestro Sora.

Un incontro casuale, inizialmente con altre prospettive, ma con la speranza e la volontà della dirigenza bianconera di trasformare il sogno in realtà. Con orgoglio e soddisfazione si può affermare che alla fine le strade si sono incontrate e IVAN RIVA vestirà la maglia della Pallacanestro Sora.

Nato a Lecco, classe 1983, con i suoi 200 cm di altezza ed un fisico importante, ricopre il ruolo da 3 e 4. Formatosi a Cantù, la società che lo ha fatto crescere cestisticamente, vanta una lunga esperienza nei campionati nazionali ed è senza dubbio un giocatore versatile, forte sia sotto canestro sia nel tiro da 3 punti. ala classe 1983 (2.01 mt.), è l’erede cestistico di suo padre Antonello Riva, simbolo del basket italiano, primo realizzatore di ogni epoca con 13.965 punti segnati in carriera in serie A.

Da grande professionista quale è si è subito messo a disposizione di coach Maglio e dei nuovi compagni di squadra, sapendo di dover lavorare duro da subito perché l’esordio in campo sarà immediato. Ai più non sfuggirà che il cognome è lo stesso della leggenda della pallacanestro italiana, Antonello, alias Nembo Kid, ancora oggi ineguagliato nella classifica marcatori con oltre 14.000 punti messi a segno in serie A e 3785 in nazionale.

Da lui Ivan ha sicuramente ricevuto in dote la passione e la capacità di giocare a basket, un predestinato insomma, che ha scelto oggi di accettare la sfida in DNC con la Pallacanestro Sora.

Tanti allora i motivi per non perdere l’occasione di essere presenti al Palabasket Aldo Di Poce domenica 10 novembre alle ore 18,00, in una partita importantissima sotto tutti i punti di vista: il derby con la VirtusCassino, squadra molto ben attrezzata e lanciatissima ai vertici della classifica, la Pallacanestro Sora che deve necessariamente chiudere la fase di rodaggio e passare a regime e, per il nostro pubblico l’opportunità di dare il giusto benvenuto al nuovo arrivato.

La frase di rito è sempre la stessa, C’E’ BISOGNO DI TUTTO IL CUORE, TUTTO IL TIFO BIANCONERO!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy