Dopo quarantacinque minuti di gioco, Imola la spunta su Forlì

Dopo quarantacinque minuti di gioco, Imola la spunta su Forlì

Commenta per primo!

No, decisamente non uno spettacolo per fini palati. Nè, ammettiamolo, qualcosa per cui pentirsi d’esser rimasti a casa per il derby tennistico di Flushing Meadows tra la Pennetta e la Vinci. Però quella tra Imola e Forlì è amichevole sì, ma se non altro partita “vera”, 45? (già, 40 non bastavano…) tra due team alla determinata ricerca di una quadratura in vista del campionato.

Nonostante il gap-americani, c’è più Unieuro (ancora senza Bonacini) che Andrea Costa nel primo tempo. Un primo tempo che nella sua apertura vede Forlì schizzare avanti, subire un 7-0 dai padroni di casa complice l’energico ingresso dalla panca dell’animalesco Washington, ma chiudere i primi 10? avanti grazie alla tripla di un positivo Iattoni. Nel 2° periodo, mentre Ticchi butta dentro gran parte dei suoi giovani, si rivede il bel Vico di questi ultimi tempi: l’argentino alterna le punture dall’arco alla verticalizzazione spinta azione per il +4 forlivese dell’intervallo.

Nella ripresa l’Unieuro sembra volersene andare, vola addiruttura a +9 con Arrigoni, ma un time-out di Ticchi spaventoso per impatto sonoro sveglia gli imolesi, che risalgono con Hassan e la zone-press, mettendo il muso avanti al 30? a fronte degli involuti ragazzi della Pallacanestro 2.015. Ultimo quarto in cui il mortorio del PalaRuggi viene ravvivato dalla ventina di ultras forlivesi sopraggiunti in extremis: sportellate a go-go tra Maggioli e Rotondo, un tecnico a Garelli, Imola a +9… tutto finito? Non proprio. Due triple dell’ex di Ferri nell’ultimo minuto e Maggioli che va corto dai 3 metri sulla sirena, dicono 75 pari e supplementare [VIDEO].

Overtime con poca storia: Washington ne mette 4 in avvio, l’Unieuro si deprime e, come con Legnano, chiude con la consapevolezza d’esser stata in partita contro una squadra di categoria superiore… ma senza la gratificazione della vittoria.

Andrea Costa Imola – Unieuro Forlì 90 – 80 (15-18, 30-34, 52-51, 75-75)

Andrea Costa Imola: Sabatini 5, Preti, Prato 14, Hassan 14, Maggioli 13; De Nicolao 12, Cai, Amoni 9, Folli 2,Washington 21; Sgorbati ne. All. Ticchi

Unieuro Forlì: Ferri 22, Vico 8, Pederzini 11, Pignatti 13, Rotondo 4; Rombaldoni 4, Iattoni 12, Arrigoni 6; Bonacini e Biandolino ne. All. Garelli

Arbitri: Saraceni, Tallon, Tirozzi

Note: Spettatori 150 (50 da Forlì)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy