Eurobasket Roma, a tu per tu con Gianlorenzo Gai: “Vogliamo confermarci”

Eurobasket Roma, a tu per tu con Gianlorenzo Gai: “Vogliamo confermarci”

eurobasketroma.it
Prosegue senza intoppi la preparazione della Roma Gas & Power in vista della trasferta di Isernia, partita valida per la terza giornata di andata del campionato di Serie B. Pur di fronte ad un altro match in cui parte favorita, la squadra di Bonora (al debutto stagionale in panchina) sta proseguendo all’insegna della massima concentrazione, consapevole di dove proseguire su quell’intensita’ difensiva che e’ stata un’arma fondamentale nelle due larghe vittorie ottenute su Catanzaro e Scafati.
eurobasketroma.it
Al termine dell’allenamento ha parlato Gianlorenzo Gai, giovane playmaker classe ’97, diviso tra gli impegni con l’Eurobasket (Serie B e Under 20) e la C Silver con il neopromosso St. Charles, gia’ da due anni aggregato alla prima squadra : “Grazie al lavoro quotidiano con compagni di squadra piu’ esperti abbiamo avuto modo di crescere nel corso della stagione passata – esordisce Gai – soprattutto fisicamente, traendo grandi benefici soprattutto nelle ultime finali nazionali DNG contro i nostri parietà‘”. Percorso nel quale e’ stata fondamentale soprattutto la guida di Davide Bonora, che pur al primo anno su una panchina, ha centrato le finali sia con la prima squadra che con l’Under 19. “Il suo supporto e’ stato decisivo e per certi versi, almeno all’inizio, anche insospettabile – prosegue il giovane regista – perche’ poteva avere un approccio umanamente piu’ distaccato e invece continua a relazionarsi con noi piu’ che altro come un compagno di squadra piu’ grande, sempre pronto a correggere in maniera costruttiva e pacata i nostri errori, contribuendo a creare il clima di grande entusiasmo nel quale lavoriamo“. E oltre ad uno dei piu’ grandi interpreti nel suo ruolo in passato, Gai potra’ continuare ad ispirarsi a due compagni di squadra diversi nel modo di giocare, ma utilissimi modelli da seguire, Casale e Stanic: “Giocatori che richiedono sempre massima attenzione quando devi marcarli, perche’ non sai mai cosa poterti aspettare da loro“, ma piu’ in generale l’arrivo dei primi nuovi acquisti nella storia della societa’ di Via dell’Arcadia e la crescita delle ambizioni ha innalzato ulteriormente la qualita’ del lavoro. ” Vivere la prima squadra con compagni che anche se piu’ grandi sono provenienti dallo stesso settore giovanile – prosegue l’ex Roma Eur – rende quasi impercettibile il passaggio tra i “senior”, mentre l’arrivo di altri professionisti sicuramente contribuisce a tenere sempre ancor piu’ alto il livello della concentrazione“. Un’attitudine al lavoro che tornera’ sicuramente preziosa anche per il torneo Under 20 d’Eccellenza che scattera’ a fine mese e nel quale Gai sara’ uno dei piu’ esperti, insieme a Romeo e Callara. “Il gruppo e’ cambiato radicalmente rispetto allo scorso anno e non avremo piu’ Alviti e Salari – conclude il diciottenne – ma proveremo per lo meno a ripeterci, nonostante la difficolta’ del campionato, anche grazie al maggiore apporto che sara’ chiesto ai nostri compagni piu’ giovani“. Il roster, infatti, sara’ prevalentemente composto da nati nel 1998, quindi due anni sotto eta’. Il debutto e’ previsto per il 26 Ottobre in casa contro la Stella Azzurra Roma Nord.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy