F6, QF: Munini immarcabile. Tarcento batte 72 a 71 Iseo e approda in semifinale

F6, QF: Munini immarcabile. Tarcento batte 72 a 71 Iseo e approda in semifinale

La IMo Tarcento con un grande ultimo quarto batte 72 a 712 Iseo e centra la semifinale contro Saronno

Il Basket Tarcento batte 72 a 71 dopo un match combattutissimo in cui i biancoverdi sono riusciti a piazzare la zampata del KO nel quarto finale coronando un lungo inseguimento trascinati da un Munini monumentale, autore di 23 punti, 7 rimbalzi e 5 assist. Pesa tantissimo per i lombardi l’uscita dal parquet di Acquaviva per raggiunto limite di falli a 3 minuti dal gong finale. Adesso i friulani trovano la IMO Saronno in semifinale.

Dopo un primo quarto di grande intensità ma dalle basse percentuali in nessuna delle due squadre ha superato il 40% dal campo, Iseo prova la fuga con le conclusioni di Leone che fanno male ad una difesa di Tarcento un po’ lenta sui cambi (26-21). L’ingresso di Bellina da chili e centimetri ai friulani che riescono a proteggere meglio l’area e in attacco possono contare su una boa difficile da arginare: i quattro punti in rapida successione del pivot biancoverde valgono il – 1 (26 a 25) e riportano il match in sostanziale equilibrio. In chiusura di tempo c’è ancora spazio per qualche fuoco d’artificio sparato dalla lunga proprio da Bellina, in risposta alla tripla di Acquaviva, a sancire il secondo vantaggio esterno della serata con cui le squadre vanno negli spogliatoi (35-36). Alla ripresa del gioco Azzola, Acquaviva e Leone schiacciano sull’acceleratore e mettono la loro firma sul nuovo tentativo di allungo giallonero (48-42), stoppato però dal solito Bellina che in coppia con il cecchino Vidani apre il parziale di 9 – 3 che vale il 51 pari al 30°. Difese intense e tanta fisicità per un match che non concede molto allo spettacolo ma non è certo avaro di pathos. A 3′ dall’ultima sirena sul 61 a 63 Iseo perde il suo faro Acquaviva per 5 falli e Tarcento ne approfitta toccando il +5 sul siluro dell’impeccabile Munini (61-66). Crescini prova a dare speranze ad Iseo centrando il bersaglio grosso (64-66) ma sul ribaltamento di fronte arriva la nuova doccia fredda targata Munini a ristabilire le distanze (64-69). Iseo le prova tutte ma la stanchezza si fa sentire e la bomba di Prestini aarriva troppo tardi e serve solo ai fini statistici. Tarcento la spunta 72 a 71 e approda in semifinale dove trova la IMO Saronno.

TABELLINI:

 Iseo: Azzola 5, Lorenzetti 10, Prestini 9, Saresera 2, Acquaviva 18, Crescini 6, Bonvicini, Arici ne, Del Barba ne, Cancelli 7, Ghitti ne, Leone 14. All: Mazzoli

Tarcento: Munini 23, Vidani 15, Gaspardo 6, Bellina 16, Accardo 5, Ferracin ne, Barazzutti 3, Sbicego ne, Zuliani ne, Ganis 2, Baccino 2. All: Andrioli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy