F8 B SF – Cento batte facilmente Piacenza e vola in finale

F8 B SF – Cento batte facilmente Piacenza e vola in finale

Nettissima affermazione della squadra allenata da coach Benedetto che si sbarazza di Piacenza col punteggio di 87-62 e raggiunge Omegna nella finalissima.

di Simone Franco

E’ la Baltur Cento la seconda finalista della Coppa Italia di Serie B, risultato ottenuto grazie ad una prestazione quasi perfetta che le ha consentito di superare nettamente Piacenza in una semifinale che è durata poco più di dieci minuti passati i quali la formazione di coach Benedetto, grazie ad un’ottima percentuale nel tiro da tre punti, ha preso il largo gestendo poi agevolmente il vantaggio.
CRONACA – Piacenza entra in campo con Liberati, Stanic, Perego, Pederzini e Birindelli, Cento risponde con Piunti, Vico, Pasqualin, D’Alessandro e Benfatto. L’avvio di gara è equilibrato con un botta e risposta tra Benfatto e Perego, poi la Baltur sfrutta qualche errore da sotto degli avversari per allungare sul 5-13 con Piunti protagonista. Piacenza non ci sta e mette a segno un parziale di 9-0 per merito soprattutto di capitan Rombaldoni portandosi sul 14-13 prima del canestro di Rizzitiello e del 3/3 dalla lunetta di Maggio il quale subisce un fallo piuttosto ingenuo ed inutile da Cantone propria qualche attimo prima della sirena che chiude il quarto (17-15).
Il secondo quarto comincia con Birindelli che mette in difficoltà la difesa di Cento e Piacenza si porta così sul +5 (21-16) ma nel giro di un paio di minuti Benfatto e Pasqualin cambiano di nuovo l’inerzia della gara con un parziale di 1-12 che lancia la formazione di coach Benedetto sul +7. Una tripla di Vico porta le squadre sul 23-33 al 15′, la Bakery prova a ricucire lo strappo ma Cento si scatena dalla grande distanza andando a segno per ben tre volte di seguito per il massimo vantaggio sul 27-42. Nel finale Stanic fissa il punteggio all’intervallo lungo sul 32-42 con Rizzitiello (11) top scorer.
Le cose non cambiano anche all’inizio del terzo periodo con la Baltur che continua a segnare con grande continuità da tre con Vico e Rizzitiello che portano i suoi sul 34-51. Rombaldoni e Perego ci provano ma predicano nel deserto per Piacenza che si innervosisce anche e finisce addirittura sotto di 23 il tempino sul 47-70 con Chiera sugli scudi per Cento.

Nell’ultimo quarto Piacenza ha un sussulto e torna a -15 con un canestro di Liberati in contropiede ma la Baltur è troppo esperta e soprattutto ha ancora energia per allungare di nuovo e chiudere la contesa con il punteggio di 62-87.

Bakery Piacenza – Baltur Cento 62-87 (17-15, 15-27, 15-28, 15-17)
Bakery Piacenza: Riccardo Perego 11 (4/10, 1/1), Davide Liberati 9 (3/3, 1/4), Riccardo Pederzini 8 (2/5, 1/3), Rodolfo Rombaldoni 8 (1/4, 2/4), Roberto Maggio 7 (0/2, 2/5), Filippo Guerra 7 (2/4, 1/1), Duilio ernesto Birindelli 5 (1/6, 0/0), Angelo Guaccio 5 (1/3, 1/2), Nicolas manuel Stanic 2 (1/3, 0/3), Simone Libè 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 5 / 6 – Rimbalzi: 22 1 + 21 (Riccardo Perego 5) – Assist: 10 (Riccardo Perego 3)
Baltur Cento: Nelson Rizzitiello 17 (2/4, 4/6), Michele Benfatto 16 (6/8, 0/0), Sebastian Vico 14 (4/5, 2/4), Lorenzo D’alessandro 10 (0/1, 2/3), Giorgio Piunti 8 (4/11, 0/1), Adrian Chiera 7 (1/3, 1/1), Marco Pasqualin 6 (0/0, 2/3), Carlo Cantone 4 (1/1, 0/3), Nicola Mastrangelo 3 (0/0, 1/1), Andrea Graziani 2 (1/2, 0/0), Matteo Fioravanti 0 (0/0, 0/1), Adama Ba 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 16 – Rimbalzi: 40 6 + 34 (Michele Benfatto 13) – Assist: 14 (Sebastian VicoMarco Pasqualin 4)

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy