Fortitudo, presentata la partnership con Tulipano impianti. Anconetani:”lo sponsor? Una scelta di cuore”

Fortitudo, presentata la partnership con Tulipano impianti. Anconetani:”lo sponsor? Una scelta di cuore”

Immagine di proprietà di Fortitudo Pallacanestro Bologna 103

Si è svolta questa mattina – presso la sala stampa del PalaDozza – la conferenza di presentazione della partnership tra Fortitudo Pallacanestro Bologna e Tulipano Impianti che sarà main sponsor della compagine felsinea durante la prossima stagione sportiva (l’accordo prevede però la possibilità di rinnovo per un’altra annata). L’azienda, radicata dal 1987 nel territorio bolognese, si occupa di riqualificazioni energetiche e impianti termoidraulici. Il presidente Dante Anconetani – esordendo nella presentazione di oggi – si è detto “molto contento per l’accordo raggiunto e molto colpito dalla scelta di sponsorizzare il progetto fatta con il cuore dai fratelli Contri (proprietari della Tulipano)”. Anconetani ha poi precisato che “la Tulipani non è ancora molto conosciuta a livello nazionale ma per la Fortitudo, in questo momento storico, è molto importante legarsi ad una realtà bolognese come questa per poter gestire il progetto con il cuore e radicamento territoriale e per farsi conoscere.” Anche il garante della rinascita fortitudina Marco Calamai – presente per l’occasione – ha ribadito “la piena soddisfazione della società per aver trovato due persone come i fratelli Contri che sono tifosi veri e sportivi. Unendo uno sponsor così importante e appassionato all’eccellente risultato della campagna abbonamenti – ha proseguito Calamai – possiamo dire di essere diretti verso la direzione giusta. E’ bene però sottolineare che tutta la fatica che ho e che abbiamo fatto, senza  l’aiuto e il supporto della tifoseria e delle istituzioni, sarebbe stata vana. Se in un momento di crisi economica come quello che si sta attraversando, diversi sponsor e tanta gente ci stanno vicini e investono su di noi significa che c’è tanta voglia di Fortitudo, e soprattutto di una Fortitudo unica. Senza una Effe unita probabilmente i partner non si sarebbero avvicinati. Ci tengo quindi a ringraziare molto Alessandro e Gianfranco per aver fatto questa scelta di cuore ed intelligenza.” Dopo i due esponenti della società, hanno preso la parola anche i fratelli Contri che hanno detto di aver  fatto questo investimento perché “crediamo nel rilancio di una Fortitudo unita e perché da sempre siamo tifosi dell’Aquila con la Effe Scudata.” “Noi – hanno continuato i Contri – vogliamo che il nostro marchio sia conosciuto sempre più nel settore del risparmio energetico e siamo certi che questa squadra, avendo i mezzi per fare bene anche nei prossimi anni, possa aiutare la nostra azienda a crescere. Non abbiamo paura, anche nelle annate a venire, a fare investimenti anche più cospicui per supportare la società. Percepiamo molto l’entusiasmo della gente e questo ci ha dato un’ulteriore spinta a buttarci in questa avventura.” Nel finale della conferenza, un simpatico siparietto che ha visto protagonista Anconetani, il quale ha promesso, in caso di vittoria del campionato dei biancoblù, di scalare il Colle della Guardia fino a San Luca con la bicicletta (da notare che Gianfranco Contri è stato ciclista professionista e ha vinto una medaglia d’argento alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 e tre ori mondiali).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy