Latina Basket a stelle e strisce vince gli Islanders per 103 a 96

Latina Basket a stelle e strisce vince gli Islanders per 103 a 96

Pochi spettatori per la prima prova di questo nuovo roster tutto da testare. Garelli impegna subito nel quintetto Carrizo, Santolamazza, Pilotti, Bolzonella e Tagliabue. Ma la prima realizzazione é ad opera degli americani che mettono a segno i due punti che danno inizio al match. Il primo canestro nerazzurro viene segnato da Federico Bolzonella che realizza una tripla da manuale. In cinque minuti di gioco il punteggio é 10 a 12, un parziale che ci racconta di una squadra locale che riesce a contenere la fisicitá dei texani con una evidente dose di esperienza individuale e fluiditá nel gioco. Garelli prova gli schemi tecnici e roda la squadra. Dopo 7 minuti di gioco fa il suo ingresso in campo Michele Squeo che va a sostituire Pilotti. Seguono poi le sostituzioni in favore di Bonacini e Uglietti. É evidente che coach Garelli ha sfruttato i primi 7 minuti di gioco per provare il quintetto base per poi proseguire con i cambi e dare la possibilitá a tutti di entrare in campo in questa prima giornata amichevole di basket pontino. Il primo quarto si chiude per 25 a 18 con Bolzonella miglior realizzatore in doppia cifra con 11 punti personali.

Andrea Pastore inaugura il secondo quarto con una delle sue triple ed il Latina si porta a 10 lunghezze dagli americani. Quello degli Islanders é sicuramente un gioco diverso rispetto a quello praticato dagli uomini di coach Garelli. Pur cambiando gli attori in campo, giá si delinea un filo conduttore unico che lega questi atleti, giá ben affiatati, dinamici, sempre in partita nonostante il clima rilassato per tutti. Il secondo quarto, senza episodi eclatanti, termina con il punteggio di 43 a 39.

La ripresa del tempo vede il gioco scorrere con le stesse caratteristiche osservate durante le prime due frazioni. Bolzonella e Tagliabue continuano nelle loro realizzazioni arrivando a 15 punti ciascuno a 3 minuti dal termine del primo quarto : tutto questo grazie al buon lavoro che i compagni riescono a costruire attorno a loro. Un’ottima difesa sembra essere un altro degli elementi che scaturisce dall’osservare il gioco tattico dei nerazzurri. Gli americani, timidamente in vantaggio per 57 a 60 a 2 minuti dalla fine del terzo quarto, vengono riportati nei ranghi da una tripla di Carrizo e da una realizzazione da due punti di Squeo. Sulla sirena il Corpus Christi Texas University realizza, e il tempo si chiude 65 a 66.

Con la ripresa il punteggio viene ribaltato dalla tripla di Riccardo Santolamazza. É molto bello rendersi conto che questi ragazzi iniziano con il piglio giusto : il loro impegno nella gara non é certo quello di un’amichevole. Sia in attacco che in difesa nessuno si risparmia. I nerazzurri si riportano a 10 lunghezze (79 a 69) grazie ad una bella realizzazione dai 6 e 75 di Bonacini. Federico Bolzonella raggiunge i 20 punti personali mettendo a segno dalla lunetta. Va sottolineato il gioco molto di contatto dei texani che si rendono artefici di un buon 30% in piú di falli rispetto alla squadra di casa. Le ultime azioni di gioco sono caratterizzate dalla gran velocitá e dalla voglia degli americani di giocare l’incontro fino in fondo. Non ci sono cedimenti, la grinta e l’atleticitá permangono comunque senza affievolirsi. Tutte e due le compagini sono fisicamente preparate ad affrontare l’intero periodo di gioco. Sicuramente, anche se breve, il lavoro del preparatore atletico Roberto Russo affiancata al lavoro tecnico di Luigi Garelli e Giuseppe Di Manno hanno avuto l’effetto sperato su questa fantastica squadra appena rodata. Dilaganti Bolzonella e Tagliabue guidano il Latina Basket alla vittoria con un punteggio tutto a stelle e strisce 103 a 96.
I ragazzi di Wilson, giovani, motivati, entusiasti della nostra bella Italia, assieme a tante vittorie, portano a casa una sconfitta. Hanno dato dimostrazione della doppia essenza del basket, quello giocato con grande fisicitá e spettacolo e quello tattico tipico della pallacanestro italiana. Un saluto a tutta la squadra degli Islanders che ci ha regalato grandi emozioni.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 103

TEXAS ISLANDERS 96

Parziali: (25-18; 43-39; 65-66)

LATINA: Pastore 7, Pilotti 13, De Pippo, Bolzonella 24, Santolamazza 9, Uglietti 7, Tagliabue 21, Bonacini 11, Carrizo 9, Squeo 2. All. Garelli.

TEXAS: Zane 28, Pye 4, Jordan 27, Currie 2, Kocher 6, Francis 2, Toney, Rashawn 11, Beverly 5, Williamson 6, King 5, Martinez. All. Wilson.

Arbitri: Alessio Sansone e Lorenzo Lupelli di Aprilia

(foto : Nicoletta Esposito per www.basketinside.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy