Lega DNC – Tutta la 4a Giornata, del Girone G

Lega DNC – Tutta la 4a Giornata, del Girone G

Commenta per primo!

Basket Empedocle – Basket Gela 57-77 (20-22, 4-22, 15-22, 18-20)

Basket Empedocle: Guarnaccia, Narbona 4 (2/3, 0/1), Sgro’ 10 (5/7, 0/2), Fiannaca 2 (1/2, 0/2), Gangarossa 4 (2/8, 0/5), Giulio Zambito 5 (1/3, 1/3), Jabuer Fathallah 10 (5/6, 0/1), Rotolo 2 (1/4), Taibi, Di Simone 20 (7/18, 2/2) N.E.: Maiorino, Roccaro

Tiri Liberi: 0/5 – Rimbalzi: 33 21+12 (Di Simone 11) – Assist: 9 (Jabuer Fathallah 4)

Basket Gela: Giusti 20 (4/8, 3/6), Occhipinti 14 (3/4, 1/4), Festino 5 (1/5, 0/3), Grillo 6 (3/7, 0/2), Caiola E. 26 (9/11, 2/5), Lanzerotti 6 (3/5) N.E.: Urrico, Bulone, Caiola E., Caiola G.

Tiri Liberi: 13/17 – Rimbalzi: 42 33+9 (Grillo 12) – Assist: 13 (Occhipinti 7)

Arbitri:Milino,Pratico’

Sconfitta casalinga e inaspettata per il Basket Empedocle contro il Basket Gela. Dopo un avvio confortante il crollo al terzo e quarto tempo. I ragazzi del coach Fillari stanno pagando più del dovuto il ritardo di preparazione e lo scarso affiatamento. In questo avvio di stagione l’Empedocle su quattro partite di campionato disputate fino ad oggi ha raccolto solo una vittoria.

Planet Catanzaro – Nuova Aquila Monreale 73-59 (17-15, 15-15, 26-8, 15-19)

Planet Catanzaro: Rotundo, Carpanzano 15 (6/8, 1/8), Scuderi 1, Sereni 10 (4/7, 0/3), Cattani 9 (0/1, 3/10), Mercurio 13 (2/4, 2/5), Fall J. 25 (10/15) N.E.: Fall Y., Calabretta, Palazzo, Cossari, Fratto

Tiri Liberi: 11/17 – Rimbalzi: 39 27+12 (Fall J. 22) – Assist: 17 (Cattani 11)

Nuova Aquila Monreale: Tuppiti 2 (1/4, 0/1), Cozzoli 25 (6/8, 4/7), Ranalli, Gottini 12 (3/9, 1/4), Tagliareni D., Enrique Andre’, Cuccia 2 (1/5, 0/1), Tagliabue 6 (3/8, 0/2), Tagliareni V. 2 (1/1, 0/1), Dragna 10 (1/4, 2/6) N.E.: Barbaro

Tiri Liberi: 6/8 – Rimbalzi: 32 23+9 (Tagliabue 8) – Assist: 2 (Cozzoli, Gottini 1)

Arbitri:Pelliccia,Puzio

Un Assitur Catanzaro da leccarsi i baffi, capolista della DNC dopo quattro giornate, con otto punti frutto di quattro vittorie, l’ultima, la più bella, appena giunta contro l’Aquila Palermo nello splendido PalaPulerá gremito in ogni ordine di posto.
Questo é il verdetto del campo dopo quaranta minuti di grande pallacanestro, continui ribaltamento di gioco, sorpassi, sana cattiveria agonistica che hanno portato gli uomini di coach Tunno al primato.
Dalla palla a due l’equilibrio é stato l’iniziale protagonista del match, con Gottini a realizzare i primi cinque punti consecutivi per i suoi, e Carpanzano e Cattani a rispondere con orgoglio.
Tra i siciliani sin da subito spicca la prova del giovane Cozzoli, autentico funambolo e top scorer degli ospiti, mentre per i giallorossi è Fall, senegalese per il passaporto ma in realtà catanzarese a tutti gli effetti, a fare la voce grossa in attacco ed in difesa.
I primi dieci minuti sono uno spot per le difese più che per gli attacchi, asfittici e consci del valore della posta in palio.
Al sesto minuto attimi di paura per Andrea Scuderi, che a seguito di una brutta caduta lamenta con urla e lacrime un dolore alla mano che lo costringerà ad abbandonare anzitempo la contesa, privando la propria squadra di un giocatore fondamentale.
A parte questo scontro fortuito, marcature forti e gran fisicità rendono l’incontro acceso ma sempre corretto. Anche i secondi dieci minuti proseguono sulla falsariga dei primi, con Palermo a provare l’allungo e Catanzaro sempre attaccata, grazie ad un ottimo Mercurio, tornato in forma in un battito di ciglia dopo un infortunio occorsogli domenica scorsa alla caviglia.
L’intervallo testimonia la perfetta parità tra le compagini, e l’attenzione di tutti può spostarsi sugli spalti, pieni e festanti, sempre accesi e fondamentali per sospingere i giallorossi al successo.
Ed infatti grazie anche alle urla del sesto uomo, il terzo periodo vede il primo gap scavarsi a favore dell’Assitur, sospinta ancora da tutto il gruppo, con Rotundo ottimo in cabina di regia al posto di Scuderi, Sereni e Fall (autore di 25 punti e 22 rimbalzi) a dominare sotto le plance, Mercurio encomiabile in difesa su Gottini, Carpanzano in serata di grazia e capitan Cattani a sciorinare grande pallacanestro.
Palermo non riesce più a segnare, Tagliabue fatica così come tutti i suoi compagni, ed i minuti finali sono una lunga passerella per i padroni di casa.
Il fischio finale é l’ultimo sussulto prima della gioia giallorossa, che esplode senza troppa esaltazione.
Negli occhi di tutti, giocatori ed addetti ai lavori non c’è spazio per una particolare esultanza, ma solo la fame di nuove vittorie, la voglia di proseguire verso importanti obiettivi.

===============================================

Nertos Cosenza – Basket Mazara 76-72 (20-24, 16-24, 19-15, 21-15)

Nertos Cosenza: Rotundo 16 (4/7, 0/2), Pellegrino Yasakov 8 (3/9), Guzzo 18 (3/9, 4/6), Luca Coscarella 3 (1/3), Vazzana 29 (7/11, 3/7), Calabrese 2 (1/2, 0/2) N.E.: Garritano

Tiri Liberi: 17/25 – Rimbalzi: 28 18+10 (Pellegrino Yasakov, Vazzana 8) – Assist: 15 (Rotundo 5)

Basket Mazara: Gustavo Degregori 17 (7/9, 0/2), Bruno 4 (2/4, 0/4), Beltran 12 (6/9, 0/5), Di Gioia 12 (4/9), Luis Marengo 5 (0/3, 1/6), Cusenza 12 (6/7), Salvadori 10 (4/7, 0/1) N.E.: Marrone, Rizzo, Pisciotta

Tiri Liberi: 11/19 – Rimbalzi: 30 21+9 (Di Gioia 8) – Assist: 19 (Di Gioia 5)

Arbitri:Marino,Ozzella

===============================================

Nuova Pallacanestro Marsala – Vis Reggio Calabria 45-54 (9-22, 6-22, 14-13, 16-8)

Nuova Pallacanestro Marsala: Fazio 13 (4/6, 1/3), Bagnasco 6 (3/5, 0/4), De Lise 2 (1/5, 0/3), Petrosino 5 (1/2, 1/2), Del Vecchio 2 (1/5, 0/1), Bartolo Morana 8 (2/4, 0/1), D’Amico 9 (3/6, 1/2) N.E.: Baseggio, Russo, Matteucci

Tiri Liberi: 6/13 – Rimbalzi: 26 20+6 (Fazio, Del Vecchio 7) – Assist: 5 (Petrosino, Del Vecchio 2)

Vis Reggio Calabria: Vozza, Costa D. 13 (3/5, 1/3), Tramontana 16 (7/12), Grasso 19 (8/15, 0/4), Barrile, Carnazza 2 (0/5, 0/3), Costa R. 4 (1/2 da tre) N.E.: Ielo, Cedro

Tiri Liberi: 12/23 – Rimbalzi: 34 21+13 (Grasso 16) – Assist: 6 (Costa D., Carnazza 2)

Arbitri:Sarda,Paternico’

Una Vis autoritaria espugna il “PalaMediPower” di Marsala e si mantiene nelle zone nobili della classifica, a due sole lunghezze dalla capolista Planet Assitur Catanzaro, che riceverà domenica prossima al “PalaBotteghelle”.
L’esito dell’incontro non è mai stato in discussione. Il quintetto di coach D’Arrigo ha preso subito il comando delle operazioni (7-0 all’avvio) per poi incrementare costantemente il vantaggio fino al +18 all’intervallo (33-15). Nella seconda frazione i reggini hanno contenuto la reazione dei lilibetani, avvicinatisi pericolosamente sul finire dell’ultimo quarto, senza però mai dare l’impressione di poter portare a casa il match.
I “soliti” Grasso  e Tramontana, autori rispettivamente di 19 e 18 punti, hanno fatto la voce grossa sotto canestro, supportati da un ottimo Dario Costa, anch’esso in doppia cifra. Degne di menzione anche le prove di Carnazza, sceso in campo stoicamente nonostante le precarie condizioni fisiche, e del “baby” Barrile, sempre più integrato negli schemi della squadra e il cui minutaggio qualitativo aumenta di partita in partita.
Tutti ieri a Marsala hanno dato qualcosa in più in ricordo di Mario Luci, storico custode della palestra “Boccioni” da sempre vicino alla Vis e a tutte le squadre reggine, scomparso prematuramente. A lui la società bianco/amaranto (dirigenza, staff tecnico e giocatori) ha dedicato la vittoria.

===============================================

Green Basket Palermo – Basket Acireale 58-62 (10-16, 12-16, 20-20, 16-15)

Green Basket Palermo: Verderosa, Trevisano 3 (1/2, 0/7), Forzano 10 (2/3, 1/4), Lanfranchi, Mantia 2 (1/1), Alessandra 5 (2/7, 0/2), Provenzano 15 (7/11, 0/1), Terrasi 7 (2/8), Calo’ 10 (1/3, 1/6), Bontempo 6 (3/7, 0/1)

Tiri Liberi: 14/26 – Rimbalzi: 40 26+14 (Provenzano 9) – Assist: 11 (Alessandra, Provenzano 3)

Basket Acireale: Marzo P. 12 (2/8, 1/5), Arena 4 (0/1, 0/1), Signorelli 2 (0/1), Moretti 17 (2/6, 3/7), Lofaro 3 (0/6, 1/2), Arcidiacono 3 (1/4), Santonocito 6 (1/2, 1/1), Russo 10 (5/10), Marzo A. 5 (1/5, 0/1), Persano

Tiri Liberi: 20/30 – Rimbalzi: 35 25+10 (Russo 10) – Assist: 9 (Moretti 3)

Arbitri:Massari,Giordano

LA CLASSIFICA

PLANET CATANZARO 8 4 4 0
VIS REGGIO CALABRIA 6 4 3 1
NUOVA AQUILA MONREALE 6 4 3 1
BASKET ACIREALE 4 4 2 2
NERTOS COSENZA 4 4 2 2
GREEN BASKET PALERMO 4 4 2 2
NUOVA PALLACANESTRO MARSALA 4 4 2 2
BASKET GELA 2 4 1 3
BASKET EMPEDOCLE 2 4 1 3
BASKET MAZARA 0 4 0 4
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy