“Le Marche a canestro”: Successo per Recanati, Montegranaro KO in una gara senza storia

“Le Marche a canestro”: Successo per Recanati, Montegranaro KO in una gara senza storia

Sabato (dalle 18) Recanati se la vedrà con Jesi e Chieti in un triangolare al PalaRossini di Ancona che sancirà la prima nella nuova casa del Basket Recanati.

Commenta per primo!

Ambalt Recanati 78 – Poderosa Montegaranaro 58

(17-8; 23-17; 24-18; 24-15 )

Recanati: Reynolds 16, Marini 3, Pierini 10, Armento 2, Loschi 20, Bolpin 6, Andrenacci, Sorrentino 10, Maspero 9, Billbury ne, Breccia, Spizzichini  2. All. Calvani

Montegranaro: Dip 16, Ortenzi, Urso 2, Paesano 4, Ciarpella, Rivali 2, Mrazullo 2, Bedetti 2, Broglia 12, Gueye 4, Diomede 13. All. Ceccarelli

Arbitri: Pierantozzi di Ascoli, Vita di Ancona, Pazzaglia di Pescara

Finisce con un quartetto tutto under guidato da Reynolds. E per lunga parte della gara coach Calvani manda un campo un quintetto tutto italiano condizionato dalla necessità di tenere Billbury in panchina prudenzialmente (problema ad un ginocchio) e Reynolds dopo appena 5′ gravato di falli. Montegranaro inizia con Dip, Rivali, Bedetti, Broglia, Gueye. Sulla sponda Recanati Reynolds; Pierini, Loschi, Bolpin, Maspero. Per avere poi per grandissima parte della gara in campo Marini, Loschi, Sorrentino, Spizzichini, Bolpin. Un buon Montegranaro (in pratica una squadra fatta per l’A2 priva di due americani) non ripete la sorpresa Roseto e il divario tecnico con i leopardiani ci sta tutto.  E Recanati alza alla fine il trofeo di Marche a Canestro. Gara in apertura molto fisica poi Recanati fa valere la cifra tecnica, Montegranaro si oppone per quello che può proponendo di fronte a quotati avversari anche buone giocate. Il trio Dip, Broglia, Bedetti ha tenuto alto il livello dei gialloblu, Recanati di contro trova un Loschi “mano calda”, ma sul finale anche un grande Sorrentino. Bene Reynolds che però non pare gradire molto le marcature italiane e questo lo innervosisce non poco a scapito della lucidità. Ma se arriva sotto la retina, sono guai. Sabato (dalle 18) Recanati se la vedrà con Jesi e Chieti in un triangolare al PalaRossini di Ancona che sancirà la prima nella nuova casa del Basket Recanati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy