Lugo, il punto: in vista un triennale per Garelli…per puntare a Forlì?

Lugo, il punto: in vista un triennale per Garelli…per puntare a Forlì?

Commenta per primo!

L’Orva si congeda dai suoi tifosi con una vittoria, ma ieri sera sono stati in tanti ad aver calcato per l’ultima volta il parquet del PalaBanca. Uno su tutto coach Gianluigi Galetti, già certo di abbandonare la nave per fare posto a Luigi Garelli, ex coach di Latina, che firmerà a breve un triennale. Il tecnico bolognese è stato contattato dal patron Giuseppe Rossi a metà dicembre pochi giorni dopo l’esonero dal club laziale (a testimonianza di quanto il presidente credesse nella sua squadra…), per gettare con ampio anticipo le basi per la prossima stagione in serie B: tutto ciò nel momento in cui il club faceva credere alla piazza e a parte dell’opionine pubblica di voler sbarcare a Forlì. Una mossa che come abbiamo sempre detto è servita per fare pressione sull’amministrazione comunale e a concludere l’accordo per la gestione quinquennale del PalaBanca. Con Garelli in panchina per Galetti si potrebbero aprire le porte del settore giovanile, una scelta che l’allenatore ha deciso di valutare con calma nelle prossime settimane. Per quanto riguarda i giocatori invece ci sarà piazza pulita con Michele Bei che potrebbe essere l’unico a restare. In attesa dell’ufficialità dell’allenatore e dei nuovi giocatori, c’è da segnalare il decimo posto conquistato dall’Orva grazie alla vittoria contro il Garcia Moreno Arzignano, gara dominata in lungo e in largo, ma riapertasi nel finale, quando i ritmi sono diventati simili a quelli di un allenamento. A fine partita applausi per tutti, con l’unico problema che la scorsa estate si parlava di play off, mentre ora i tifosi lughesi dovranno guardarseli dalla poltrona di casa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy