Memorial Vaghi: vittoria convincente di Legnano contro una positiva Sangiorgese

Memorial Vaghi: vittoria convincente di Legnano contro una positiva Sangiorgese

Al PalaBertelli è andato in scena il “Memorial Tarcisio Vaghi”, con il classico derby tra Sangiorgese e Legnano. I Knights hanno vinto in scioltezza contro una coriacea Sangiorgese, capace di stare pienamente in gara fino a metà del terzo quarto

di Giovanni Colombo

Prima amichevole per i rinnovatissimi Legnano Knights, che sfidano nell’ormai tradizionale “Memorial Tarcisio Vaghi” al PalaBertelli la Sangiorgese padrona di casa.

Coach Sacco schiera i Knights con Raffa, Bortolani, Serpilli, London e Bozzetto. La Sangiorgese risponde con Bocconcelli, Scali, Tosi, Rota e Parlato. Si gioca in un contesto climatico complicato a causa dell’afa.

Legnano parte forte con due triple di Bortolani per il 6-0 e si trova poi rapidamente sul 15-2, con il primo alley oop stagionale di London, un altra tripla di Bortolani e con Bocconcelli che segna gli unici punti dei padroni di casa. Un parziale di 7-0 firmato Rota e Colombo riavvicina a -6 la Sangiorgese (15-9). Il match diventa equilibrato, e sul 18-13 c’è il primo timeout, chiamato dalla panchina legnanese. Tutti i giocatori della panchina trovano da subito ampio spazio e così tra l’altro per la Sangiorgese c’è spazio per l’ex di turno Roveda che segna subito dal mid range.

I ritmi del primo quarto, che si chiude sul 21-16 per i Knights, sono stati piuttosto elevati nonostante il gran caldo.

Il secondo quarto vede i padroni di casa partire forte, e segnare con le penetrazioni di Cozzoli e Di Ianni, che riportano la Sangiorgese a -1 sul 21-20. Coach Sacco chiama timeout ma al ritorno sul parquet i punti non arrivano, e di Ianni regala il primo vantaggio alla Sangiorgese (23-21) con una tripla dall’angolo. Dopo una breve fase equilibrata, Cozzoli colpisce dall’arco con un gran tiro e subisce anche fallo, non concretizzando poi l’azione da quattro punti e lasciando comunque i suoi avanti di due lunghezze sul 28-26. Colombo con canestr, fallo e tiro libero realizzato regala il +5 alla Sangiorgese, avanti 31-26.  Legnano ricuce immediatamente il piccolo strappo e con un parziale di 14-2 guidato da London e Raffa si porta in vantaggio 40-33. London desta ottima impressione a rimbalzo e regala un’altra schiacciata, stavolta su rimbalzo volante dopo un errore ai liberi di Raffa. Il timeout chiamato dalla Sangiorgese porta al canestro di Toso. Si va all’intervallo lungo sul 44-35 in favore di Legnano, guidata da un Raffa già molto positivo tra recuperi e penetrazioni.

Il terzo quarto vede Legnano senza London e i padroni di casa assestare subito un parziale di 5-0 tutto a firma Cozzoli. Ma è l’ultimo sussulto della Sangiorgese, perché Legnano assesta un controparziale di 11-0 con protagonisti Raffa, con palla rubata e assist dietro per Bozzetto, e lo stesso Bozzetto che dimostra subito le sue ottime doti di passatore e di visione del gioco. Legnano conduce 55-40. Il parziale negativo è chiuso dalla Sangiorgese con 1/2 dalla lunetta e il canestro di Scali, ma all’ultimo riposo si va sul 66-45, con Bozzetto e Bortolani che colpiscono dall’arco.

Il quarto quarto non ha molto da dire per quanto riguarda il risultato. London torna sul parquet per i Knights e Parlato sblocca il tabellino della Sangiorgese dall’arco. A metà frazione il punteggio è sul 76-59, con Rota in ottima evidenza per i padroni di casa e London molto attivo e autore di un gran long two in sospensione. Finisce 81-68 per Legnano, con la Sangiorgese che nel conservarla due triple con Bocconcelli e Parlato.

È stata una partita godibile, con Legnano che ha fatto valere la categoria superiore e mostra di essere a buon punto nell’assemblare una,squadra tutta nuova. La Sangiorgese a sua volta ha perso con onore mostrando di essere pronta a disputare una bella stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy