Minors Serie C. Tyrik Tucker alla corte di Enrico Fabbri

Minors Serie C. Tyrik Tucker alla corte di Enrico Fabbri

 

E’ già iniziata la stagione per i giallorubilio che si preparano ad affrontare, nella 5° di campionato, l’imbattuta formazione della Alfa Omega. L’arrivo di Tyrik Tucker e le considerazioni di Ottavio Grilli, figura storica del basket formiano.

Tyrik Tucker firma con la Fabiani Formia. Questa è sicuramente la notizia che più sta animando la società del golfo, in vista della gara di domenica 1° novembre quando la formazione di Coach Enrico Fabbri, (toscano di Piombino ma con esperienze importanti in tanti club italiani da Veroli a Ferentino, da Scauri a Bisceglie fino a Pescara, l’ultimo suo impegno la cui interruzione ha segnato un anno di ritiro dalle scene) incontrerà l’Alfa Omega, fino a questo momento squadra che ha collezionato solo vittorie nel girone Serie C Gold Lazio. L’atleta americano, approdato in Italia a giugno per prendere parte alla All In Sport Summer League scenderà in campo assieme a La Mura e compagni per rafforzare un roster sicuramente giovane ma talentuoso.

Un bel colpo per Tyrik Jonathan Tucker, che tanto desiderava giocare in Italia. Ala tuttofare di 201 centimetri classe 1990 è certamente un’ottima addizione per Formia. Adatto a giocare nei ruoli di guardia ed ala piccola, ha buonissime doti di palleggio ed è anche in grado di spostarsi vicino a canestro dove può sfruttare un atletismo di notevole livello. Tyrik è capace di garantire la doppia cifra di media in un girone comunque impegnativo: dopo aver sbrigato le pratiche del visto, il nativo di New York è dunque pronto a debuttare nel campionato italiano con tutto il suo potenziale.

Ad Ottavio Grilli, Dirigente e figura simbolo di questa Società dalla lunga storia cestistica, ho voluto rivolgere due domande emozionali.

Nella stagione precedente la Fabiani Formia ha concluso l’anno avendo centrato tutti gli obiettivi. Cosa ti è rimasto come ricordo e come bagaglio sportivo?

“Per una antichissima società quale è da sempre nel basket La Fabiani, essere approdati con giusto merito alla serie C nazionale per la prima volta nella stagione scorsa, è stata una grande emozione. Avere, in seguito, grazie a Pasquale Masone, saputo trovare la giusta collaborazione con la SMG, è stata la mossa vincente dell’anno sportivo appena trascorso. Questo ha consentito alla Fabiani un successo lusinghiero, grazie  ai vari Coronini, Scodavolpe, Nardi, Caridà ed al manipolo di giovanissimi della SMG, magistralmente condotti da coach Leo Ortenzi nella regular season e nella pool. E’ stata una esperienza sublime raggiungere i play off e combattere ad armi pari con squadre come il San Severo e Campli, salite in serie B e la Vis Reggio Calabria.”

 

L’anno 2015 è iniziato con una squadra nuova ed un nuovo tecnico di grande esperienza. Quali sono i progetti e le aspettative?

“Questo nuovo anno sportivo, Pasquale Masone si è trovato con risorse economiche sempre meno disponibili, (es. lo stesso Comune di Formia da oltre 3 anni è mancato in contribuzione), ed ha dovuto e saputo approntare una nuova squadra con nuovi elementi ed un nuovo allenatore: Enrico Fabbri il migliore forse in regione Lazio.  La società si è  rinnovata e bene ha fatto ad investire su di un tecnico di grande esperienza. I progetti sono quelli di sempre, disponendo di limitate risorse finanziarie, ma le aspettative sono molte: che la buona sorte ci assista come ha mostrato in questo inizio di campionato contro le tante avversità sportive che localmente subiamo e dalle quali siamo temprati, trascinati da una forte competenza del tecnico, misto al grande lavoro e sacrificio che ogni componente della Fabiani ha, in ben oltre 60 anni di storia cestistica, sempre prodotto. Abbiamo ancora una volta una squadra giovane in cui il più adulto ha 25 anni ed il nostro augurio è consentire ai vari Rotundo, Cima, Vani, Tuker, Machavariani, De Angelis, Picarazzi, Capasso, Di Mambro, Viscusi e capitan La Mura di ben formarsi e crescere cestisticamente”

Ottavio vuole dedicare un saluto al pubblico che ha assistito alla vittoria della gara casalinga giocata contro il San Paolo Ostiense in 3° giornata e vinta per 72 a 62, con l’invito a sostenere ancora la formazione della Fabiani Formia il 1° novembre alle 18.

“…l’ordine è ….la vittoria dell’incontro!”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy