Nuovo capitolo per la Poderosa: nasce la Pallacanestro Montegranaro

Sarà un vero anno zero quello che sta per cominciare per la Poderosa, che nella conferenza stampa di ieri ha presentato le prime, succose novità in vista della nuova stagione.

Commenta per primo!

Sarà un vero anno zero quello che sta per cominciare per la Poderosa, che nella conferenza stampa di ieri ha presentato le prime, succose novità in vista della nuova stagione. Una stagione che la società del presidente Dino Bigioni non sa ancora in che serie disputerà (ieri Matera ha fatto sapere di essere intenzionata a giocarsi tutte le carte prima di rinunciare al ripescaggio in A2 entro il termine di giovedì), ma che la vedrà in ogni caso sicura protagonista. Presenti alla conferenza stampa il vicepresidente Riccardo Bigioni, il consigliere Ronny Bigioni e, prima novità, il neo vicepresidente Giovanni Pollastrelli.

  • Loghi, denominazione e colori sociali

Cambiano i colori sociali: dal giallonero delle origini si passa al giallo e blu, i colori della città di Montegranaro. Al fianco del logo della Poderosa, poi, se ne affiancherà un altro che recita il nome Pallacanestro Montegranaro. La nuova dicitura, quindi, sarà “Poderosa Pallacanestro Montegranaro”. I marchi sono già stati registrati. Dino Bigioni Shoes non sarà più il main sponsor, anche se rimarrà come sponsor secondario, pur non cambiando il contributo economico fornito dall’azienda.

  • Nuovo organigramma

Presidente onorario: Dino Bigioni

Vicepresidenti: Riccardo Bigioni, Giovanni Pollastrelli

Consigliere: Ronny Bigioni

General Manager: Alessandro Bolognesi

Direttore Sportivo: Riccardo Bolognesi

Responsabile amministrativo e logistica: Vittorio Perticarini

  • Staff tecnico

Confermata la collaborazione con Works Medical Sport Center di Porto San Giorgio, confermati anche i preparatori atletici Francesco Marconi Sciarroni e Marco Rossi, da definire il coaching staff: confermato Salvatore Formato, che avrà il ruolo di primo assistente, il capo allenatore sarà Gabriele Ceccarelli in caso di serie B, mentre in caso di serie A2 potrebbero esserci novità.

  • Prima squadra

Confermati Manuel Diomede e Giorgio Broglia, ingaggiati Eugenio Rivali, Francesco Bedetti, Marcelo Dip e Alessandro Paesano, completeranno il roster i giovani Raffaele Marzullo, Bogdan Milojevic e Carlo Ortenzi (che rientra dal prestito a Civitanova in serie C Silver). Verrà inserito un ulteriore giocatore nel ruolo di guardia e, in caso di serie A2, due giocatori stranieri che il gm Alessandro Bolognesi sta già valutando.

  • Scuola Basket

Il nuovo responsabile del settore giovanile gialloblu è Alfonso Di Marco, già responsabile del minibasket. Rilevata tre anni e mezzo fa, la Scuola Basket cresce ogni anno in doppia cifra, con una base che si allarga anno dopo anno. Confermata la partecipazione al campionato Under 18 Eccellenza in collaborazione con il Porto San Giorgio Basket. Per le altre fasce d’età, sono stati stretti accordi di collaborazione con altre società dei dintorni come Il Ponte Morrovalle e Victoria Fermo. Il gioiello Simone Barbante, classe 1999 già nel giro delle Nazionali giovanili, sarà ceduto in prestito con diritto di riscatto ad una piazza prestigiosa come Treviso.

  • Il campo di gioco

Ovviamente, in caso di serie B si resta al palasport di via Martiri d’Ungheria a Montegranaro. In caso di ripescaggio in A2, come già dichiarato in precedenza, è stato indicato il PalaSavelli di Porto San Giorgio come campo di casa.

Queste le parole di Riccardo Bigioni: “La stagione passata è finita come tutti sappiamo, ma gli obiettivi che ci eravamo prefissati li abbiamo centrati in pieno, visto che abbiamo vinto il nostro campionato e solo a causa del regolamento siamo rimasti fuori dalla A2. Ancora non sappiamo in che categoria saremo e speriamo di saperlo il prima possibile perché non è facile programmare così. Abbiamo presentato tutta la documentazione con ampio anticipo, siamo pronti. Insomma, presentiamo queste importanti novità aspettando che presto arrivi anche quella più attesa”.

Queste le parole di Ronny Bigioni: “Non so se Montegranaro si rende conto in pieno di cosa abbiamo costruito in questi anni. Qualcosa di grande e costruita andando anche un po’ controcorrente. Le emozioni di gara 5 contro Pescara, col palazzetto gremito e tutti in mezzo al campo a festeggiare, non le dimenticheremo mai. Ringraziamo tutti coloro che ci sono stati vicino, dal primo all’ultimo degli sponsor, il Comune e tutti gli altri. Riabbracciamo i colori di Montegranaro, il giallo e il blu, perché vogliamo che questa sia sempre più la squadra della città. E in questo senso vogliamo aprirci a chi vorrà stare al nostro fianco. Per questo come azienda Dino Bigioni facciamo un passo indietro e mettiamo a disposizione delle quote della società. Noi conserviamo il pacchetto di maggioranza, ma vogliamo che altri stiano al nostro fianco. Giovanni Pollastrelli è stato il primo a raccogliere il nostro invito, con lui nei prossimi mesi discuteremo dei dettagli relativi alle quote ma intanto entrerà nella veste di vicepresidente al fianco di Riccardo”.

 Queste le parole di Giovanni Pollastrelli: “Dopo l’esperienza con la Sutor che mi aveva lasciato l’amaro in bocca, ho subito cercato di dare un sostegno ai Bigioni per far crescere la Poderosa. Sono in gamba, gestiscono azienda e squadra con grande competenza. Mi hanno chiesto di fare un passo in più per non continuare ad essere soli e ho accettato con orgoglio. Lavoreremo con l’obiettivo di allargare ancora la base societaria ed aprirla al resto del territorio. Sono gasato dalle nuove sfide che ha davanti il basket veregrense”.

FONTE: Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy