Pavia cede a Tortona, stasera c’è Omegna

Pavia cede a Tortona, stasera c’è Omegna

Commenta per primo!

E’ Tortona ad aggiudicarsi il derby amichevole andato in scena ieri al Pala Ravizza fra la compagine allenata da Coach Arioli e la Nadirex Pavia. 73-87 in favore degli ospiti il risultato finale, arrivato al termine di una gara che ha visto grosso equilibrio nel primo quarto di gioco, con la squadra di casa maggiormente incisiva e brava ad aggiudicarsi la frazione (23-21). Nel prosieguo della gara si fanno sentire i carichi di lavoro in casa pavese e la Nadirex è costretta a cedere il passo a Derthona: 18-22 il parziale del secondo quarto, 13-19 il risultato della terza frazione di gioco, 19-25 il punteggio dell’ultimo quarto. In generale una prova comunque positiva per Pavia, che ha ben impressionato il pubblico e gli addetti ai lavori presenti sulle tribune del Pala Ravizza.

“Credo che la squadra abbia pagato un po’ le gambe stanche – afferma Simone Bianchi, vice allenatore della compagine pavese – E’ chiaro che non ci interessava certo il punteggio: stiamo continuando il processo di crescita della squadra, anche stasera si sono viste delle cose interessanti, altre un po’ meno. Tuttavia il pre campionato serve proprio a questo, ad oliare i meccanismi sia offensivi che difensivi. Ci vuole ancora un po’ di tempo affinché i giocatori si conoscano tutti alla perfezione, in modo che siano in grado di aiutarsi e darsi una mano in qualunque tipo di situazione. I lunghi? Beh, mi sembra che ci sia grande intesa fra Politi, Cristelli e Sanlorenzo: sono giocatori importanti, che si stanno comportando egregiamente, senza dimenticarci di Terzaghi, che anche oggi ha disputato una buona gara.”

Anche Roberto Fossati, capitano della squadra pavese, interviene sul test amichevole, spiegando: “E’ stata una partita che non mi ha soddisfatto più di tanto per quanto riguarda il nostro atteggiamento in generale, anche se è pur vero che bisogna dare a questa gara il giusto peso, perché siamo solo alla prima settimana di settembre. Tuttavia penso che serva un po’ più di entusiasmo da parte nostra: abbiamo la grande opportunità di giocare in una splendida piazza come Pavia, in una società solida sotto tutti i punti di vista, in un campionato che sarà bellissimo: qualche sorriso in più in campo stasera avrebbe certamente contribuito in maniera positiva sulla nostra prestazione. Dobbiamo cercare e sforzarci tutti insieme, senza distinzioni, di avere un atteggiamento più positivo: durante il campionato ci saranno miliardi di momenti difficili, come è normale che sia, e dovremo quindi imparare ad affrontare anche quelle situazione in maniera positiva, è importante. La gara? Ritmo lento da parte di entrambe delle squadre, i carichi di lavoro si facevano sentire, come è normale visto il periodo. L’importante in queste partite è imparare a giocare insieme e a trovare il piacere di aiutarci l’un l’altro.”

La settimana di amichevoli firmate Nadirex Pavia si chiuderà oggi in quel di Arona, dove alle ore 18.00, è in programma una test contro Omegna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy