Per la BCC Vasto Basket derby casalingo con il Globo Giulianova

Per la BCC Vasto Basket derby casalingo con il Globo Giulianova

Commenta per primo!

Dopo tanta attesa la BCC Vasto Basket torna a giocare in casa. Scontate le due giornate di squalifica del campo e passate le due trasferte consecutive i biancorossi potranno finalmente esordire al PalaBCC davanti a tutti i loro tifosi. La 6ª giornata di campionato presenta, tra l’altro, una sfida non semplice. A Vasto arriverà il Globo Giulianova per un derby dal sapore antico. La formazione ospite arriva dal primo stop in campionato, dopo 4 vittorie di fila che l’avevano proiettata in vetta alla classifica.

I vastesi, dal canto loro, sono a caccia di una vittoria che darebbe punti e morale, dopo aver perso a Latina pur avendo giocato bene per diversi frangenti. Ierbs e compagni, almeno per 3 quarti, hanno dato l’impressione di poter reggere il ritmo dei laziali. Ecco, quindi, che la sfida con i cugini abruzzesi diventa l’occasione per tornare alla vittoria e schiodarsi da quota 4 punti.

“Dalle statistiche BCC Vasto e Giulianova però evidenziano caratteristiche simili – spiega l’addetto stampa della BCC Vasto Basket Francesco Tomassoni . Coach Di Salvatore mette sul parquet Vincenzo Dipierro e Gianluca Di Carmine che hanno una media punti di 14,8 con Antonio Serroni a 11, mentre coach Francani ha dalla sua Danilo Gallerini (media punti 16,4), Luca Marmugi (14,0) e Martin Caruso (13,6). Sotto la media di 10 punti a gara i vastesi possono contare su Matteo Marinelli (9,2) e Biagio Sergio (8,2), fra i giuliesi invece c’è Lorenzo Andreani (8,8)”.

Domenica sera pronostico incerto più che mai con la formazione del presidente Spadaccini che potrà però contare finalmente su quel fattore campo fino ad oggi rimasto solo sulla carta, nonostante la buona presenza di vastesi sugli spalti del PalaElettra di Pescara nelle sfide contro Palestrina e Porto Sant’Elpidio. Già da qualche settimana coach Di Salvatore ha chiamato a raccolta tutti i tifosi che nelle ultime stagioni hanno spesso dato quella marcia in più ai giocatori in campo, affinchè domenica sera possano essere numerosi e rumorosi all’interno del palazzetto di via dei Conti Ricci.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy