Pescara tiene testa ma non basta, vince Chieti

Pescara tiene testa ma non basta, vince Chieti

Chieti 76 Pescara 65

Commenta per primo!

Prima sgambata stagionale per la Proger Chieti, che ha avuto la meglio nello scrimmage pomeridiano contro l’Amatori Pescara, compagine militante nel campionato di Serie B. Nonostante i carichi pesanti dei primi dieci giorni di preparazione, con doppie sedute giornaliere tra palestra, piscina e parquet, Chieti si mostra aggressiva, incarnando lo spirito battagliero di coach Galli. Finisce 76-65, in un incontro dove Chieti ha ceduto solo il primo quarto al coraggioso Pescara. I nuovi acquisti hanno destato subito una buona impressione al nutrito pubblico presente al PalaLeombroni: Davis, dopo un primo quarto così così, prende coraggio di volta in volta e termina in crescendo l’incontro, mettendo 11 punti a referto; Golden strappa applausi più volte, mostrandosi pericoloso sia dall’arco dei 6.75 che in fase di penetrazione; Mortellaro, best scorer con 20 punti a referto, mette esperienza e caparbietà a servizio della squadra, prendendo rimbalzi decisivi sia in fase offensiva che in fase difensiva; Venucci e Zucca giocano senza paura e con molta intelligenza. L’Amatori Pescara degli ex Bini e Rajola esce a testa alta dal parquet teatino, giocandosela a viso aperto contro una squadra di categoria superiore, continuando a dimostrare l’ottimo lavoro svolto da coach Salvemini dopo l’esaltante passata stagione, con i pescaresi Pepe e Di Donato autori di una prestazione maiuscola. Prossimo appuntamento per le “Furie” sabato 3 settembre, sempre al PalaLeombroni, contro il Campli alle ore 17.

CRONACA

Coach Galli schiera, nel primo quarto di gioco, Venucci in cabina di regia, Golden e il confermato Piccoli come esterni, Sergio e Mortellaro sotto le plance; Salvemini risponde con Rajola ad impostare, Pepe e Di Donato sulle ali, Bini e Capitanelli sotto canestro. I primi minuti vedono Chieti giocare aggressivo, con l’obbiettivo di sfruttare la rapidità degli esterni, seppur con poca precisione al tiro (al termine del quarto, il referto reciterà 0/6 da tre). Pescara è più cinica, approfitta della confusione offensiva della Proger e chiude il quarto in vantaggio di 4 punti. Pepe e Di Donato sono incontenibili e terminano i primi dieci minuti con 6 punti a testa, nelle file teatine 6 punti per Allegretti e 5 per Golden.

La seconda frazione si apre con una tripla da applausi di Simone Pepe. Galli vuole maggiore intensità, chiedendo di velocizzare le azione offensive e di pressare con maggiore forza in fase di non possesso. Davis realizza la prima tripla dell’incontro per la Proger, Golden tenta l’allungo ma Pescara non si scompone e rimane sulla scia delle “Furie” soprattutto grazie all’ala grande Pelliccione (10 punti per lui a fine quarto). Pescara sfodera il parziale di 7-1 ma Venucci prima e Allegretti poi, regolano i conti, portando Chieti avanti fino alla fine del secondo quarto, con il parziale di 25-17. Al termine del ventesimo minuto, 8 punti a testa per Davis e Allegretti, best scorer pescarese invece il sopracitato Pelliccione con 10 punti.

Alla ripresa dall’intervallo lungo, Davis esalta il PalaLeombroni prima con una tripla e poi con un assist no look per Mortellaro, sfoderando un parziale di 5-0. Pescara risponde prima con Di Donato e poi con Pepe da tre, Chieti inizia a macinare gioco e punti con gli americani sugli scudi, allentando un po’ la presa nel finale di quarto. Nell’ultimo periodo, le “Furie” iniziano ad accusare un pò’ di stanchezza, allentando l’intensità che ha caratterizzato buona parte dell’incontro, Pescara prova ad approfittare ma i biancorossi reggono aggiudicandosi per 17-15 anche l’ultimo parziale di gara.

PROGER CHIETI – AMATORI PESCARA 76-65 (14-18, 25-17, 17-15)

PROGER CHIETI 76- Mortellaro, 20, Ippolito, Piazza 4, Allegretti 13, Antonicelli n.e.., Venucci 7, Piccoli 5, Clemente n.e, Zucca 4, Sergio 6, Davis 11, Golden 10. All. Massimo Galli.

AMATORI PESCARA 65- Pepe, 13, Rajola 1, Paoletti, Guerra, Grosso 12, Tagliamonte, Battaglia 2, Di Donato 15, Bini 7, Capitanelli 13, Del Sole 2. All. Giorgio Salvemini.

Uff.Stampa Proger Chieti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy