PlayOff Serie C. Il Campli mette la 4° e supera Formia

PlayOff Serie C. Il Campli mette la 4° e supera Formia

Una gara strabiliante che vede Campli in netta difficoltà tra le mani dei giallorubilio della SMG Fabiani Formia. I ragazzi tutti hanno lottato e difeso il campo portandosi in vantaggio più volte durante la gara. Le considerazioni ed il messaggio di Coach Leo Ortenzi ai suoi.

Carmine Nardi in uno scatto di Fabiana Amodeo

La gara andata in scena domenica 17 maggio alla palestra di via Emanuele Filiberto in Formia ha confermato l’esuberanza, la freschezza e la grinta della squadra della #SMGFabianiFormia che ha affrontato ad armi pari la corazzata Campli Basket di Coach Millina, nata per vincere, che si è dovuta difendere con tutte le forze per portare a casa il risultato positivo.

Un inizio gara in cui già i giovani Lorenzo De Zardo, (ricordiamo classe 1999 in campo in mezzo a senior navigati) ed i suoi compagni Under 19 Matteo De Leone e Daniele Tinto trovano spazio per il loro ardore nel primo quarto che si chiude, purtroppo, a marca Campli per 15 a 24 dopo che Gaeta Petrucci e Fattori riescono a divincolarsi dalla morsa Formiana. Il secondo quarto è una cavalcata dei giallorubilio che inferge un parziale di tempo di 22 a 13 ai farnesi impattando 37 prima dell’intervallo lungo, grazie al prezioso contributo di tutti, ma in particolar modo del giovane Francesco Mansutti e l’incontenibile Carmine Nardi.

La terza frazione di gioco, ad un minuto dall’inizio, regala il primo vantaggio Formia con il libero di Scodavolpe, conseguenza del primo tecnico elevato a Di Giuliomaria: 38 a 37. Questo vantaggio, grazie all’esperienza di tutti in campo, da Coronini a Scodavolpe aiutati da Cicivè e Caridà, viene mantenuto per quasi tre minuti fino ai 7 punti consecutivi di Campli ad opera di Bergamini, Di Giuliomaria e Fattori. Purtroppo i falli elevati ai padroni di casa consentono troppe volte agli abruzzesi di andare a canestro. Ma Formia non molla. 4 punti consecutivi di De Zardo ed il libero di Nardi riportano equilibrio: 49 a 52 con due minuti da giocare. Il parziale di 6 a 0 a favore dei farnesi si abbatte sui Formia ed il tempo si chiude 49 a 58.

Buono l’inizio per la SMG Fabiani che si porta a -3 concedendo a Campli solo la realizzazione di 2 punti nei primi 4 minuti. (57 a 60). Ma poi i biancorossi recuperano con Fattori e Di Giuliomaria riuscendo a raggiungere un vantaggio + 8 (60 a 68) a 4 minuti dal termine della gara. Il secondo tecnico a Di Giuliomaria che, insofferente, è costretto ad abbandonare il campo, non consente a Formia il vantaggio sperato. Ma Carmine Nardi, il vero protagonista della gara, (suoi 24 punti che lo designano Top Scorer dell’incontro) regala 5 importantissimi punti alla sua squadra: mancano 2 minuti ed il punteggio è 66 a 70. La freddezza di Campli ha la meglio nelle battute finali. Le realizzazioni di Montuori e Duranti scavano quel sufficiente divario per mettere in sicurezza il risultato. La gara termina 66 a 76 con la vittoria dei biancorossi.

Coach Leo Ortenzi, raggiunto a fine gara, ha commentato così la partita:

“Partita gagliarda che rispecchia l’entusiasmo proteso in campo dai ragazzi. Abbiamo giocato al cospetto di una squadra costruita per vincere questo campionato ed abbiamo lottato ad armi pari. senz’altro abbiamo commesso qualche ingenuità dettata dall’entusiasmo e dalla voglia di fare bene ma non è mai mancato l’impatto positivo di stare sempre dentro la partita da parte di ogni ragazzo sceso in campo. Il rammarico va per qualche decisione arbitrale, al mio modo di vedere, discutibile che, in alcuni frangenti, ci ha penalizzato un po troppo, soprattutto in chiave difensiva. I nostri Under in gara vengono penalizzati troppo ma è lo scotto che devono pagare per farsi conoscere in una platea così importante. Dobbiamo essere orgogliosi di queste partite fatte e pensare che debbano essere un punto di partenza rispetto alla prossima che andremo ad affrontare. San Severo è un’altra grandissima corazzata che ha stravinto a Reggio Calabria e vorrà senz’altro fare una partita importante contro di noi. Abbiamo ben giocato all’andata contro di loro, dobbiamo migliorare alcune cose per limare quelle piccole ingenuità che ci devono consentire di fare meno errori possibile. Poi avremo l’ultima partita in casa contro Reggio Calabria che, così giocando come abbiamo giocato il livello delle partite con San Severo e Campli tra le mura della palestra di Via Emanuele Filiberto, possiamo provare a portare a casa”

 

SMG FABIANI FORMIA vs CAMPLI BASKET 66 a 76
Parziali: 15-24, 22-13, 12-21, 17-18               
SMG Fabiani Formia: Coronini 6, De Zardo 8, Scodavolpe 11, Nardi 24, Cicivè 6, Caridà 4, Tinto 2, Baricanin , Mansutti 2, De Leone 3.   
Coach Leo Ortenzi – Assistant Coach Roberto Gallo e Marco Cappuccia           
Campli Basket: Montuori 13, Gaeta 13, Duranti 7, Serafini 2, Fattori 19, Rotundo 4, Di Giuliomaria 10, Bergamin 4, Stucchi NE, Stama NE, D’Isidoro NE, Petrucci 4, Ruggiero NE, Alleva NE.
Coach Millina       

 

           

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy