POUT G3- Fa festa la Stella Azzurra, Vis Nova in serie C

POUT G3- Fa festa la Stella Azzurra, Vis Nova in serie C

La Stella Azzurra vince e si salva.

Commenta per primo!

VIS NOVA BASKET- STELLA AZZURRA ROMA 55-64
(13-23/14-10/15-17/13-14)

Termina con un’amara retrocessione la stagione della Vis Nova che cede a una Stella Azzurra più energica dopo 3 lunghe gare, intense e tese. Ai ragazzi di coach Bongiorno non è bastato il cuore e la resilienza, nonché resistenza ai numerosi infortuni (Casale rottura del menisco, Staffieri distorsione dopo gara 1 e Rossetti con problemi muscolari).
Partenza sicura della Simply che trova subito confidenza con il fondo della retina e difende con il giusto atteggiamento, portandosi repentinamente sul 7-2. Dopo 3′ subentra imprecisione nelle fila dell’attacco Simply e ne approfittano gli ospiti, ribaltando il risultato in un solo minuto (7-11, con uno 0-9 di parziale) e costringendo Bongiorno alla sospensione.
In uscita subentrano Gori e Coronini a Barraco e Rossetti; il numero 65 gialloblù realizza 4 punti a gioco fermo nei successivi 2′, ma l’attacco nerostellato sembra aver ingranato la giusta marcia e conduce la partita 12-18 a 2′ dalla sirena del primo quarto. Gli ospiti confermano la buona giornata in fase offensiva con la tripla di tabellone che regala il + 11 di vantaggio alla squadra in maglia nera, aggiustato dalla Simply che chiude il primo periodo 13-23. I ragazzi di Bongiorno perdono la bussola in fase offensiva, non trovando più la via del canestro, se non a cronometro fermo, mentre gli stellini ne approfittano per incrementare il vantaggio: 14-27 dopo 13′. Dopo 15′ di astinenza dal canestro su azione, la Vis Nova trova con Staffieri due punti importanti che valgono il 22-27, dando energia alla fase difensiva. Nell’azione successiva Coronini commette 3 falli consecutivi che lo costringono alla panchina (4°personale) e regalano punti a gioco fermo agli avversari che si portano sul 22-27. Rossetti trova un bel canestro in jumper nell’area, segue Staffieri con la tripla del 27-29 e D’Arcangeli alla sospensione.
Il secondo tempo inizia con la tripla di Rossetti che riporta la Simply a un possesso di distanza dagli avversari, ma prontamente risponde Trapani con un canestro e fallo, salvo poi non chiudere il gioco da tre punti. Dopo 2′ il tabellone luminoso segna 30-35. Staffieri si carica la squadra sulle spalle in entrambe le fasi del gioco, mentre uno stoico Casale (in campo con un menisco rotto) tiene a contatto i suoi con la tripla del 40-44. Un altro momento di black-out in fase offensiva da parte della Simply impedisce loro di agguantare il pareggio; d’altra parte gli ospiti sono più precisi e chiudono il terzo quarto in vantaggio 42-50. Nell’ultimo periodo la partita assume un ritmo equilibrato che fa oscillare il divario tra gli 8 e i 6 punti, finché a 2’35” un antisportivo fischiato ai danni di Rossetti riporta la Stella sul +9, 52-61. Nell’ultimo minuto la Simply ci prova alzando l’intensità del gioco, ma troppi errori al tiro regalano la vittoria alla Stella Azzurra. Termina 55-64
La Vis Nova retrocede in Serie C

Simply Vis Nova Roma: Tommaso Rossetti 13 (3/6, 2/8), Giulio Casale 11 (1/8, 1/2), Giacomo Barraco 11 (3/9, 0/0), Valerio Staffieri 10 (1/2, 2/6), Francesco Gori 6 (0/1, 0/0), Francesco Argenti 4 (0/1, 0/2), Giovanni Coronini 0 (0/1, 0/0), Marco Legnini 0 (0/0, 0/2), Tommaso Misino 0 (0/0, 0/0), Federico Casoni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 32 – Rimbalzi: 33 6 + 27 (Giulio Casale 8) – Assist: 13 (Francesco Argenti 4)
Stella Azzurra Roma: Emanuele Trapani 15 (6/10, 1/6), Lazar Nikolic 13 (2/5, 0/4), Joseph Mobio 13 (4/5, 1/1), Todor Radonjic 7 (0/2, 1/4), Celis Taflaj 6 (1/2, 1/3), Mattia Palumbo 5 (1/2, 1/2), Vincenzo Provenzani 3 (1/5, 0/3), Mirko Gloria 2 (0/3, 0/0), Andrea Antonaci 0 (0/0, 0/0), Giovanni Ianelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 26 – Rimbalzi: 18 5 + 13 (Lazar Nikolic 5) – Assist: 7 (Todor Radonjic 2)

Uff.Stampa Vis Nova Roma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy