Prometeo Rieti devastante, Eurobasket travolta nella gara1 di Finale

Prometeo Rieti devastante, Eurobasket travolta nella gara1 di Finale

Commenta per primo!

La Prometeo Npc Rieti fa sua gara1 di finale del girone C della Serie B con una strepitosa prova che annichilisce una Eurobasket Roma apparsa impotente dci fronte allo strapotere dei padroni di casa. Davanti ai quasi 3000 di un PalaSojourner che sembra essere tornato quello dei tempi d’oro, la squadra di coach Nunzi sfodera la partita perfetta, sia offensivamente che difensivamente, e per l’Eurobasket non c’è nessuna possibilità.

Solito quintetto per Rieti, Stanic Iannone Benedusi Spizzichini e Rosignoli, coach Bonora risponde con Casale Fanti Staffieri Righetti e Pullazi. E’ Spizzichini ad aprire le marcature con una spettacolare penetrazione chiusa con la bimane, l’Eurobasket risponde con Righetti e Pullazi che firma il primo e unico vantaggio romano sul 4-5. Da allora in poi è Rieti show, Iannone e poi Stanic ripetutamente sparano triple che portano Rieti sul 15-5, entra Giampaoli al posto di Iannone con 2 falli e anche lui non si esime a sparare triple sui malcapitati romani. A 3′ dal termine del 1° quarto il punteggio è 23-8 per i padroni di casa, che sono perfetti in difesa e non sbagliano nulla in attacco, l’Eurobasket è frastornata, entra Scarponi ma non incide, Benedusi segna il 27-10 poi un piccolo break degli ospiti e si va al primo miniriposo con la NPC in vantaggio 27-14.

Non cambia la musica nel 2° quarto, Stanic dirige alla perfezione la sinfonia reatina, anche Granato si iscrive alla gara del tiro da 3 ma è Andrea Giampaoli a essere davvero devastante, la sua 4° bomba su 5 tentativi porta Rieti sul 43-17 e chiude virtualmente la partita con 25 minuti d’anticipo, ci pensa poi ancora Stanic a siglare il 49-21 con l’Eurobasket che no sa più che pesci prendere, sbagliando anche facili canestri in contropiede. Si va all’intervallo lungo con la NPC Rieti in vantaggio 52-25 con il giovane D’Arrigo che dalla lunetta si iscrive a referto. Per la NPC un sensazionale 10/16 nel tiro dalla lunga distanza.

Nel 3° quarto piccola battuta d’arresto per la squadra reatina, che dopo essere arrivata al massimo vantaggio sul 58-25 sembra tirare un po’ in remi in barca convinta che la contesa sia ormai chiusa. Ne approfittano i romani per tentare un timido rientro, provano a pressare Stanic mettendolo un po’ in difficoltà e l’Eurobasket grazie a qualche canestro di Salari Casale e Romeo si avvicina leggermente chiudendo il 3° quarto in svantaggio 62-40. Basta una piccola accellerata dei padroni di casa e il vantaggio rientra nei termini più consoni all’andamento del match, le bombe di Granato e di uno scatenato Giampaoli portano Rieti sul 72-40 e la partita finisce qui, spazio alle seconde linee di entrambe le squadre con la mente già rivolta a gara2 di giovedi al PalaSojourner. Solo 1 giorno per rifiatare e ripensare al 84-50 con cui si è concluso questo match, certamente l’Eurobasket non sarà la brutta copia di questa sera, come ribadito da un avvilito Bonora in conferenza stampa, Nunzi dal canto suo spera che la sua squadra riesca ancora a ripetere la partita di questa sera, una partita che ha rasentato la perfezione soprattutto dal punto di vista difensivo. Difficile trovare qualcuno da salvare tra gli ospiti, mentre è difficile trovare l’MVP in casa reatina, tutti hanno fatto del proprio meglio, con uno Spizzichini in crescita esponenziale in questi playoff, 100% al tiro e una splendida difesa sul temutissimo Righetti.

Ma ora sia Rieti che Eurobasket devono resettare tutto, giovedi si torna al PalaSojourner e la NPC tenterà di mettere un’altra pietra su questa finale, l’Eurobasket tenterà il miracolo per far restare in vita la serie e tentare di sfruttare il fattore campo al PalaTiziano. Appuntamento giovedi 4 Giugno al PalaSojourner alle 20,30

NPC Rieti: Iannone 7 Stanic 20 Benedusi 2 Spizzichini 15 Rosignoli 5 Giampaoli 15 Granato 12 Feliciangeli 4 Ponziani 2 D’Arrigo 2
Eurobasket : Casale 8 Fanti 2 Righetti 9 Staffieri 4 Pullazi 9 Alviti 4 Scarponi 3 Gori 5 Romeo 3 Salari 3

Fotogallery a cura di Alessio De Marco

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy