Quadrangolare di Udine: l’Apu Gsa gioca di squadra e si guadagna il terzo posto

Quadrangolare di Udine: l’Apu Gsa gioca di squadra e si guadagna il terzo posto

L’Apu Gsa Udine di nuovo in campo questa sera nella finalina per il terzo posto nel Quadrangolare Piubello Sport contro i croati del KK Skrljevo, che ieri sera hanno perso nel confronto con la Pallacanestro Trieste 2004 per 65-90. I ragazzi di coach Nardo si riscattano, dopo la sconfitta subita contro la Moncada Fortitudo Agrigento nella seconda semifinale del XIII Basketball SummerLeague 2015 per 57-59, imponendosi per 90-83 sui croati, nonostante una difesa non impeccabile, compensata dalla precisione al tiro. Tanti i falli commessi da entrambe le formazioni con ben 7 giocatori a quota 5.

Ottimo avvio per gli udinesi – ancora privi di Zacchetti per un problema alla schiena – che, in pochi minuti, si impongono con un parziale di 10-2. La reazione della squadra ospite però non tarda ad arrivare: il KK Skrljevo si porta in vantaggio con un deciso contro break grazie alle iniziative di Perkovic e Prostran. Udine comincia a far fatica in attacco per l’aggressività dei croati che, invece, trovano facilmente canestri in contropiede sugli errori dei padroni di casa. Ci pensa capitan Vanuzzo a dare una svolta: assist a Poltroneri che si fa trovare pronto sotto canestro (14-14). La prima frazione finisce 22-22 con Ferrari protagonista di un coast to coast concluso con un facile lay-up allo scadere.

Il secondo periodo si apre con la tripla di Riccardo Truccolo dopo soli 30”(25-22). Poltroneri allunga con il canestro del 27-22, ma gli ospiti vanno subito a segno, prima in contropiede e poi con un gioco da tre punti (canestro e fallo) di Perkovic (27-27). Rispetto all’inizio del match, in campo ora regna un sostanziale equilibrio: le due formazioni si rispondono colpo su colpo, soprattutto dalla lunga distanza. A 4’08 dal termine del secondo quarto Vanuzzo firma il 38-35, ma Modic replica dal pitturato, subendo anche il fallo (38-38). Coach Lardo allora prova a impostare la zona 2-3 che risulta efficace contro l’attacco croato. Se da una parte l’Apu non riesce a trovare canestri semplici, dall’altra Prostran, grazie ad una svista difensiva udinese, si guadagna un gioco potenziale da tre punti a 12” dalla fine. Il quarto si chiude sul 42-45 per il KK Skrljevo a segno allo scadere con Zinas.

Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia: Juricic realizza dai sei metri e settantacinque, portando lo KK Skrljevo sul 42-48. Per Udine rispondono prima Vanuzzzo, molto preciso dall’arco dei tre punti, e poi Truccolo che ristabilisce la parità sul 48-48. I ragazzi di coach Lardo, nonostante la precisione al tiro, concedono troppo in difesa ad un KK Skrljevo che arriva facilmente sul +5 (53-58) a 4’43. Accorcia Poltroneri di nuovo su assist di Vanuzzo (55-58), ma l’Apu pecca di pericolosità nel pitturato avversario e di una difesa che concede troppo alla squadra ospite. A 1’43 dalla fine del quarto viene ristabilita la parità sul 61-61, poi dopo un recupero difensivo, Ferrari servito da Nobile, realizza un facile lay-up. Udine riporta la testa avanti sul 68-61 grazie anche al fallo tecnico fischiato alla panchina croata e chiude così il terzo periodo.

La formazione udinese ad inizio ultimo quarto cambia ritmo e prende in mano le redini della partita (71-63). I croati provano la zona per creare qualche difficoltà all’attacco di Vanuzzo e compagni: nessun problema per Udine che si inventa una lezione di basket, impostando un’azione offensiva corale finalizzata proprio dal capitano friulano. A 7’46 l’Apu è avanti 76-63 e ora deve sono amministrare il vantaggio. E così avviene: l’Apu Gsa Udine si aggiudica il terzo posto al XIII Basketball Summer League 2015 per 90-83 e dopo due giorni di torneo esce con ottime presupposti in vista dell’imminente campionato di serie B.

APU GSA UDINE 90 – KK SKRLJEVO 83

22-22, 42-45, 68-61

APU GSA UDINE: Castelli 7, Ciriciofolo, Marchetti 11, Chiti, Truccolo 12, Nobile 3, Pinton 17, Ferrari 4, Maran, Vanuzzo 21, Poltroneri 15. Coach Lardo.
KK SKRLJEVO: Stipcic 9, Prostran 6, Amancic, Juricic 11, Cinac 34, Perkovic 15, Modic 8, Radunic. Coach Scekic.
Arbitri Marton, Maffei e Maschietto.
Note Tiri liberi: Apu Gsa 16/22, Skrljevo 27/36. 5 falli: Castelli, Prostran, Nobile, Ferrari, Modic, Truccolo e Poltroneri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy