Serie B: al via la semifinale, San Severo e Pescara cercano tre vittorie per l’approdo in finale

Serie B: al via la semifinale, San Severo e Pescara cercano tre vittorie per l’approdo in finale

San Severo e Pescara si contendono la finale al meglio delle cinque gare

Coach Piero Coen

La seconda fase di questi playoff validi per l’approdo in A2 vedono l’Allianz Cestistica Città di San Severo affrontare al meglio delle cinque gare l’Amatori Pescara. Entrambe le squadre sono uscite vittoriose dai quarti di finale, dove San Severo s’è sbarazzata di Bisceglie con un netto 2-0, mentre Pescara nel derby abruzzese con Campli s’è imposta per 2-1 vincendo nettamente gara2 in casa e gara3 in trasferta.

Difficile fare un pronostico su chi potrà qualificarsi in finale, la classifica di fine campionato di certo parla chiaro coi gialloneri primi ed i biancorossi quinti, ma ai playoff nulla fa testo e tutto prede le sembianze di una vera e propria lotteria. Al confronto i pugliesi si presentano certamente più riposati avendo disputato una gara in meno, ma Pescara è una di quelle compagini davvero imprevedibili ed è capace di riservare delle sorprese davvero insidiose. Coach Coen chiederà dunque ai suoi la massima con concentrazione in modo tale da poter chiudere il prima possibile la serie con tre vittorie, dall’altro lato Salvemini ha la piena consapevolezza della crescita e delle potenzialità del proprio roster, quindi i biancorossi venderanno davvero carissima la pelle strizzando l’occhio ad un’eventuale finale.

Pescara, come visto nelle due gare di regular season, predilige un gioco sugli esterni dove i principali protagonisti sono Rajola (10.9), Pepe (20.7), De Vincenzo (8.1) e Timperi (8.7), ai quali si contrapporranno i vari Ricci (10.3), Dimarco (9.3), Ciribeni (12.5) e capitan Scarponi (9.8). Statistiche alla mano San Severo risultava superiore sottocanestro soprattutto in campionato, ora con l’arrivo in Abruzzo di Capitanelli tutto trova maggiore equilibrio, quindi Quarisa (12.7), Marmugi (7.7) ed Ikangi (9.8) sono chiamati a sovrastare Di Donato (11), Polonara (6.6) ed appunto Capitanelli (10).

Tutto prenderà inizio sabato 14 p.v. alle 20.30 al “Falcone e Borsellino” di San Severo per Gara1, dove si disputerà anche Gara2 martedì 17 maggio alle 21.15. Gara3 ed un’eventuale Gara4 si giocheranno al “PalaElettra” di Pescara, un’ipotetica “bella” Gara5 di nuovo in Puglia.

Tre vittorie separano queste due squadre dalla qualificazione in finale, nessuna delle due cederà facilmente, la Cestistica vuole e deve dimostrare d’essere la prima della classe ma Pescara non scherza affatto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy