Serie B. Apu show, Fiorentina schiantata

Serie B. Apu show, Fiorentina schiantata

Alla vigilia del match tra Fiorentina Basket Scandicci e Apu Gsa Udine, valido per la quinta giornata d’andata di serie B, il pronostico è tutto a favore della formazione di coach Lino Lardo, non solo per la differenza di punti in chiave classifica (Scandicci a quota 2, mentre Udine a 6 dopo 4 gare), ma anche perché i friulani arrivano al Palazzetto San Marcellino con la voglia di riscattarsi dalla sconfitta subita in casa contro Orzinuovi. La partita non tradisce le aspettative: Udine si impone fin dai primi minuti e gestisce il vantaggio – che diventa anche di 38 lunghezze a 38’ – fino al 56-91 senza troppi problemi.

I padroni di casa scendono in campo con Giampaoli, Marusic, Toure, Di Giacomo e Caroli; l’Apu invece schiera Castelli, Marchetti, Truccolo, Vanuzzo e Poltroneri.

A sbloccare il punteggio ci pensa Caroli, ma Vanuzzo trova subito il bersaglio dalla lunga distanza. Udine cerca l’allungo: arrivano la tripla di Truccolo e il canestro e fallo dell’ex di turno Castelli (4-9, 6’11). L’Apu dimostra di voler gestire il match senza dare la possibilità di replica agli avversari e lo fa già in questi primi minuti: il punteggio è relativamente basso ma i terminali offensivi di coach Lardo fanno il loro dovere e il primo quarto si chiude sul 11-21.
Pinton riapre i giochi “bombardando” dall’arco (11-24); per Scandicci Di Giacomo realizza su assist di Toure, ma l’attacco friulano è più incisivo: a 8’20 Udine raggiunge il massimo vantaggio dall’inizio sul +17. I padroni di casa rimangono in partita a fatica, penalizzati anche dai tanti errori di gestione del possesso; l’unico tra i toscani a reagire è il solito Toure che a 4’52 porta i suoi sul 20-35, costringendo Lardo al timeout. A 3’48 Vignali accorcia sul 25-38, ma Udine sfrutta bene la grande serata al tiro (10/15 da tre finora) e chiude il secondo periodo sul 27-47.

Il secondo tempo si apre con la reazione dei padroni di casa che ritrovano il canestro prima con Toure e poi con Marusic per il 31-47. I primi punti udinesi del periodo invece arrivano dopo tre minuti dalle mani di Truccolo che si fa trovare nuovamente pronto. A 4’15 arriva la schiacciata dell’ex Castelli che dà il via all’Apu-show: Vanuzzo e compagni in pochi minuti raggiungono il 33-70 di fine quarto, con parziale di 10-23 complessivo, concedendo poco e niente ai ragazzi di Salieri.
Giampaoli dà il via agli ultimi dieci minuti, ma ancora una volta Pinton sale in cattedra e sigla il +34 con un canestro da tre punti. A metà ultimo periodo i padroni di casa accennano una rimonta portando a termine un parziale di 7-0  (51-75) che costringe la panchina avversaria a fermare il gioco per riorganizzarsi. Al rientro in campo infatti Nobile riallunga sul +26 e Castelli trova il fondo della retina con un tiro dall’arco. L’apu dilaga nuovamente e questa volta Scandicci si deve arrendere definitivamente: la partita si chiude sul punteggio di 56-91 per una Gsa che ha sicuramente sfruttato al meglio la netta superiorità tecnica, ma anche la percentuale al tiro, soprattutto nella prima fase della gara. Nella prossima giornata di campionato gli udinesi ospiteranno l’Erogasmet Crema, mentre la Fiorentina Basket avrà una trasferta difficile sul campo della capolista Orzinuovi.

FIORENTINA BASKET SCANDICCI 56 – APU GSA UDINE 91

(11-21; 27-47; 37-70)

FIORENTINA BASKET SCANDICCI: Giampaoli 13, Bojovic, Marusic 7, Baggio, Lasagni 5, Facchino 1, Vignali 3, Toure 23, Di Giacomo 2, Caroli 2. Coach Salieri.
APU GSA UDINE: Castelli 18, Marchetti 4, Truccolo 15, Nobile 8, Norbedo, Pinton 12, Ferrari 2, Maran 6, Vanuzzo 12, Poltroneri 14. Coach Lardo.
Arbitri dell’incontro: Marco Venturi di Siena e Gian Lorenzo Miniati di San Giovanni Valdarno (Arezzo).
Tiri da due: Scandicci 18/37; Udine 16/29. Tiri liberi: Scandicci 5/9; Udine 11/15. Tiri da tre: Scandicci 5/23; Udine 16/32. Palle perse: Scandicci 16; Udine 13. Palle recuperate: Scandicci 6; Udine 5. Rimbalzi: Scandicci 24; Udine 37.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy