Serie B: Aquila Palermo corsara a Isernia. Rizzitiello trascinatore

Serie B: Aquila Palermo corsara a Isernia. Rizzitiello trascinatore

Commenta per primo!

Isernia – Un’Aquila Palermo forse non bella ma cinica nei monenti topii del match passa sul parquet di Insernia per 63 – 50 nella venticinquesima giornata del campiobato di Serie B.
I ragazzi di Tucci partono fortissimo con un Rizzitiello in versione mundial che segna tutti i punti nel parziale di 7 -0 con il quale si apre il quarto. Isernia con Cardinale cercano di arginare lo strapotere palermitano e iniziano a costruire la rimonta ma alla fine sempre con lo stesso “Ammiraglio” biancoross che chudono il primo parziale con un più 9 sul 12 -21.
Secondo quarto che non ti aspetti. Palermo si inceppa in attacco (alla fine al tiro un modesto 19 su 66 con il solo 29% al tiro) e padroni di casa che, trascinati da Brighi e Cardinale inizian la rimonta che si concretizza in prossimita dell’intervallo lungo. Si va al riposo sul 30 – 32 per i biancorossi.
Ma dopo il quarto d’ora di riposo Aquila devastante che inizia a martellare la retina con i solito Rizzitiello, Giovvanatto e Antonelli e grazie alle tripel di Dragna piazza un parziale micidiale di 16 -2 interrotto da un canestro di Cardinale. Il terzo periodo si chiude con i biancorossi avanti di undici punti sul 38 – 49.

Foto Gabriella Ricciardi

Ultimo quarto con i ragazzi palermtani che cercano di controllare e gestire la gara ma l’orgoglio dei ragazzi di casa li riporta sotto a 5.16 dalla sirena sul 48 – 52. E’ l’ultimo sussulto dei bluarancio. L’Aquila torn sopra nel punteggio fino a toccare il più tredici sul 48 – 61.
Si chiude sul 50 – 63 per la formazione di Tucci che, forse con la testa ai play off , dimostra ancora una volta di soffrire le cosiddette “piccole”. Domenica prossima al PalaMangano alle 18 si chiude la regular season contro Catanzaro nella riedizione della finale di Dnc dello scorso anno. Poi dal 26 saranno play off ed i palermitani, natematicamente terzi, attebdono di sapere chi saraà òa’avversaria nel primo turni tra Monteroni, Maddaloni e Martina Franca.

IL GLOBO ISERNA 50 (30) : Della Torre 2, Bracci M. 6, Cardinale 18, Preite, Brighi 11, Bracci J. 4, D’Amico, Triggiani, Rianna 9, Melchiorre. Allenatore: Ciro Cardinale
AQUILA PALERMO 63 (32): Cozzoli 5, Antonelli 12, Merletto 9, Rizzitiello 17, Giovanatto 11, Gottini 1, Di Emidio 2, Dragna 6, Caronna, Tagliareni. Allenatore: Gianluca Tucci
ARBITRI: Andrea Bernassola, Giuseppe Cardano
PARZIALI: 12 -21, 18 – 11, 8 – 17, 12 – 14
TIRI LIBERI: Isernia 4/11, Palermo 16/23

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy