Serie B: Aquila Palermo sul velluto. Annientata la Luiss

Serie B: Aquila Palermo sul velluto. Annientata la Luiss

Commenta per primo!

AQUILA PALERMO (87) : Requena 5, Stella 18, Cozzoli 3, Antonelli 12, Rizzitiello 4, Azzaro 12, Merletto 5, Di Emidio 13, Urbani 6, Ondo Mengue 9. Caoch : Gianluca Tucci

LUISS ROMA (64) : Chiatti 15, Ramenghi 6, Marcon 16, Rambaldi 3, Gorrieri 10, De Dominicis 4, Sanguinetti, Faccenda 1, Beretta 8, Miriello 1. Coach: A. Paccariè

ARBITRI: Carlo Leoni Orsenigo, Marco Silva

PARZIALI: 18 – 14, 31 – 11, 16 – 16, 22 – 22

Palermo – Terzi successo consecutivo per l’Aquila Palermo che con una buona prova batte agevolmente la Luiss Roma e raggiunge Cassino al quarto posto dalla classifica a soli due punti dal secondo posto dove si trovano in coabitazione Napoli e Palestrina.

Gara che vede i palermitani al comando fin dall’inizio con il massimo vantaggio sul 10 – 2, trascinati dal sempre determinante Antonelli. Biancorossi che tuttavia chiudono il promo parziale con un più 4 di margine sul 18 – 14.
E’ nel secondo quarto che i padroni di casa scavano un solco che poi risulterà decisivo segnando bel 31 punti contro gli 11 degli avversari. Salgono in cattedra il solito Mauro Stella, alla fine top scorer del match con 18 punti, Edoardo Di Emidio ed Daniele Merletto con una serie di recuperi difensivi di grande spessore, ma è tutto il collettivo Aquile che gira a meraviglia. Il tecnico ospite prova a cambiare più volte difesa ma contro l’Aquila del secondo quarto era davvero impossibile giocare. Si và all’intervallo lungo con i biancorossi sul più 24 con il punteggio di 49 – 25. Il terzo ed i quarto quarto sono pura accademia. L’Aquila controlla facilmente senza mai permettere ai capitolini di avvicinarsi. ‘è il tempo per vedere un’hally hoop spettacolare con schiacciata di Azzaro anche lui in doppia cifra alla fine.Biancorossi che risalgono in classifica e che si apprestano ad affrontare una doppia trasferta ravvicinata. Domenica prossima ad Isernia e appena 48 ore dopo a Fondi.

Fotogallery a cura di Gabriella Ricciardi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy