Serie B. Aria di playoff a Cassino: arriva l’Eurobasket

Serie B. Aria di playoff a Cassino: arriva l’Eurobasket

Avvicinarsi al traguardo primo posto e testarsi in un incrocio che potrebbe ripetersi durante i playoff: queste sembrano essere le principali chiavi di lettura della trasferta di Cassino per l’Eurobasket Roma Gas&Power, attesa da una sfida di livello nella terra di Carrizo e Grilli.

Avvicinarsi al traguardo primo posto e testarsi in un incrocio che potrebbe ripetersi durante i playoff: queste sembrano essere le principali chiavi di lettura della trasferta di Cassino per l’Eurobasket Roma Gas&Power, attesa da una sfida di livello e da onorare con il massimo dell’impegno. L’avversario è di ottima caratura, e nell’andata del PalAvenali aveva già dimostrato il proprio valore cedendo alla capoclassifica solo negli ultimi possessi (82-77 il finale). Nonostante l’imprevista battuta d’arresto nell’ultima giornata contro Scauri, la squadra guidata da Manuel Carrizo e Daniele Grilli resta particolarmente temibile nello scontro diretto, grazie al suo assetto prettamente offensivo (guida infatti la classifica di punti realizzati con 86.4) e alla capacità di mettere in ritmo i suoi realizzatori. L’Eurobasket potrà contare sul recuperato Niccolò Petrucci, ma dovrà ancora aspettare per rivedere in campo Duilio Birindelli, fermo ai box per una frattura alla caviglia rimediata in Coppa Italia, ma probabilmente disponibile già dopo Pasqua. L’Eurobasket si appresta ad affrontare l’ultima partita contro un avversario proiettato in orbita playoff, un fattore positivo in ottica conseguimento del primo posto (matematicamente distante 4 punti). Orientando lo sguardo in un’altra direzione, però, il calendario in discesa non consentirà alla capoclassifica di eseguire test di elevato spessore a poca distanza dai playoff, come confermato da Nelson Rizzitiello nell’immediato post-partita contro Venafro, che avrebbe preferito un calendario più “cattivo” nella parte finale. Cassino, dal canto suo, può ancora cercare di scalare qualche posizione in classifica: è infatti quinta ad appena 2 punti da Palermo e a 4 da Palestrina, nonostante non goda di un calendario particolarmente favorevole, e debba guardarsi le spalle da una Scauri piuttosto lanciata. Per i rosso blu molto potrebbe decidersi nello scontro diretto dell’ultima giornata contro la Nuova Aquila. Palla a 2 alle ore 18:00.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy