Serie B – B: Udine, la GSA fatica poi dilaga, Lecco sconfitta 65-87

Serie B – B: Udine, la GSA fatica poi dilaga, Lecco sconfitta 65-87

Commenta per primo!

Questa sera alle ore 18, al palasport Benedetti di Udine, si è giocata, davanti una buona cornice di pubblico, la prima giornata di campionato di Serie B girone B tra Apu Gsa Udine e Basket Lecco.

La partita inizia con le due formazioni che possono schierare i loro quintetti base provati sino a qui, la Gsa sin da subito prova a spingere sull’acceleratore, arrivando durante il primo periodo al +7 con buone geometrie e buone difese grazie alla tripla di Pinton. Da questo momento in poi però Lecco, con un sussulto di orgoglio, recupera terreno e a 3’30” dalla prima pausapareggia con una tripla di Mascherpa. Da qui una serie di scambi infiniti nella conduzione della partit, Udine non difende con la stessa intensità dei primi minuti e Lecco ne approfitta, intelligentemente il gioco dei lacustri si fonda sugli uno contro uno, e questo paga, tanto che al minuto 11 Zacchetti è costretto ad essere sostituito per falli e Marchetti lo segue a ruota al minuto 15. 16-17 Lecco al 10′, il secondo quarto inizia sulla falsariga della fine del primo, con una Lecco spavalda in avanti e un’ Udine che spreca troppo in attacco, non essendo troppo concentrata in difesa. Lecco con un 2+1 del solito Mascherpa raggiunge a 6′ 15” dal riposo lungo il +4, ma stavolta Udine reagisce a dovere e da questo momento fa sua la partita grazie a Vanuzzo, Poltroneri, Castelli e Truccolo, arrivando sino al +12 di fine secondo quarto.Per Lecco ottima la prova di un super Balanzoni, bravi anche Mascherpa, Dagnello e Piunti, per Udine convincenti le prove di Poltroneri, Marchetti, Castelli e Truccolo.

Il terzo periodo si apre all’insegna dell’equilibriom dove comunque la pressione sia offensiva che difensiva da parte della Gsa non lascia tregua ad una Lecco che, comunque, ha giocato la sua partita sino alla fine, scandendo l’ultimo canestro della partita. La Gsa difende veramente forte, e costruisce nella seconda fase della partita il presupposto di una vittoria senza patemi. Nel terzo periodo bene per Udine bene Poltroneri e Castelli, ma anche Nobile si fa apprezzare per la tripla finale del terzo periodo il +13. Per Lecco viceversa sono solo 15 i punti segnati: bene Mascherpa cheb mai domo, cerca di prendersi sulle spalle il team di Meneguzzo. Il terzo periodo si chiude sul 60-47.
Nell’ultima frazione la difesa di Udine si fa asfissiante, l’attacco mette in estrema difficoltà Lecco costretta a perdere per falli Piunti e Balanzoni, mentre qualche altro protagonista come Mascherpa e Todeschini non possono più difendere intensamente per via dei 4 falli. Udine alza anche gli standard offensivi, così il gap si amplia, Lecco in 8′ segna solo 4 punti, la stanchezza si fa sentire e la Gsa ne approfitta scappando sino il +25 con Castelli a pochi secondi dal termine. Spazio in garbage time anche per il giovane Michele Maran, il risultato finale recita Udine 87-65 Lecco.

Prossima partita in trasferta in quel di Pavia per una Gsa che risulta già l’attacco più prolifico del girone.

TABELLINI

Udine: Poltroneri 21; Castelli 18; Marchetti 15; Pinton 5;Vanuzzo 6; Ferrari 1; Maran; Zacchetti 10; V.Nobile 6; Truccolo 5.
Lecco: Brambilla; Dagnello 18; Piunti 9; Balanzoni12; Mascherpa 18; Siberna 4; Ukaegbu 2; Todeschini 1; Perego1; Freru.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy