Serie B. Bergamo piega Scandiano al supplementare

Serie B. Bergamo piega Scandiano al supplementare

Primo stop interno stagionale per la Bmr, che conduce 30’ prima di lasciare spazio a Bergamo, rimontare e portare la contesa al supplementare, dove però gli ospiti hanno la meglio.

Commenta per primo!

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-CO.MARK BERGAMO 75-81 dts

BASKET 2000 SCANDIANO: Malagutti 17, Salami ne, Ferrari ne, Bertolini 4, Farioli 9, Astolfi, Veccia 4, Pugi 14, Germani 9, Chiappelli 18. All. Tinti.

BASKET BERGAMO 2014: Berti 9, Panni 19, Milani 15, Ghersetti 24, Chiarello 2, Pullazi 6, Bedini, Squeo, Planezio 3, Oliva ne. All. Ciocca.

Arbitri: Giovannetti e De Bernardi di Torino.

Note: parziali 25-17, 42-31, 49-47, 68-68.

Primo stop interno stagionale per la Bmr, che conduce 30’ prima di lasciare spazio a Bergamo, rimontare e portare la contesa al supplementare, dove però gli ospiti hanno la meglio.

La squadra di Tinti allunga nel finale di primo quarto, trascinata da Chiappelli (10 punti, 4/4 al tiro, 2 rimbalzi e 2 recuperi nei primi 10’) toccando il +9 sul 23-14; i padroni di casa spingono sull’acceleratore anche all’inizio del secondo periodo, arrivando fino al 39-22 grazie ad una tripla di Malagutti: Bergamo, però, si affida a Ghersetti e risale fino al -8, salvo poi andare negli spogliatoi con 11 lunghezze da recuperare per merito di Germani, che a 16” dalla sirena di metà gara scocca la bomba del 42-31. Gli ospiti si avvicinano ulteriormente ad inizio ripresa, toccando due volte il -5, ma venendo ricacciati indietro in entrambe le occasioni da Pugi; Ghersetti, però, è scatenato e con uno show in solitaria costringe la panchina della Bmr al timeout sul 49-46, viatico al 49-47 del 30’. Nell’ultima frazione Bergamo allunga e la Bmr sembra dover alzare bandiera bianca sul -7 (54-61) seguito ad un fallo tecnico avverso; gli uomini di Tinti, però, non si perdono d’animo ed una tripla di Malagutti li riporta avanti a meno di 2’ dal termine (64-63).  Pugi firma il 66-63 con una conclusione nell’area pitturata, poi Milani fa 1/2 dalla lunetta ma Bergamo conquista il rimbalzo in attacco, colpendo da tre con Panni (66-67). Bertolini, fermo finora a 2 punti, trova la conclusione del 68-67 che illude la Bmr, poi Ghersetti firma la parità allo scadere facendo 1/2 ai liberi.

Nel supplementare Bergamo va subito avanti e non si fa più riprendere, chiudendo la contesa sul 75-81.

Prossimo appuntamento sabato prossimo alle 21 a Piacenza, ospiti della Bakery.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy