Serie B. Bottegone, non bastano grinta e cuore: Cecina passa al PalaCarrara

Serie B. Bottegone, non bastano grinta e cuore: Cecina passa al PalaCarrara

Commenta per primo!

VALENTINA’S BOTTEGONE – GR SERVICE CECINA 71-75

BOTTEGONE: Giannini 2 (1/2, 0/3), Della Rosa 7 (2/2, 1/3), Rossi 10 (2/5 da 2), Toppo 23 (9/12 da 2), Barsanti 17 (4/7, 3/9), Marconato 7 (0/1, 2/2), Bongi 2 (1/1, 0/2), Colombini (0/1 da 3), Cuccarese (0/1, 0/1), Ganguzza 3 (1/4 da 2). All.: Valerio.

CECINA: Fratto 7 (3/4 da 2), Favilli ne, Sanna 21 (8/13, 1/4), Del Testa 10 (1/3, 1/3), Gambolati 16 (3/10, 2/2), Fantoni (0/1 da 2), Caroti 5 (0/4, 1/3), Bruni 2 (1/2, 0/2), Pagni 4 (2/3 da 2), Rossato 10 (4/5, 0/1). All.: Campanella.

ARBITRI: Balducci e Alberegogna

PARZIALI: 21-20, 35-38, 55-56

Ci ha provato in tutti i modi la Valentina’s Camicette Bottegone a prolungare la propria stagione almeno fino a gara3 dei quarti di finale playoff ma, alla fine, la forza della GR Service Cecina è venuta fuori ed i livornesi hanno espugnato il PalaCarrara per 71-75 chiudendo la serie, qualificandosi per la semifinale ed eliminando una Valentina’s che comunque esce a testa altissima. Nell’arco degli 80’, infatti, la squadra di coach Valerio paga soltanto 5 minuti di black-out nel terzo quarto di gara1 e qualche episodio (fischi arbitrali rivedibili nella seconda sfida) negativo.

Di fronte a quasi 500 spettatori, la Valentina’s è subito partita forte con Barsanti che nel primo quarto trova 10 dei suoi 17 punti finali con il massimo vantaggio sul 17-8 al 6’ con dentro anche l’unico canestro della serata di un Pippo Giannini che non ha trovato grande verve offensiva. Cecina, però, capita la mala-parata ha iniziato a trovare buoni falli e tiri liberi con Sanna e Rossato che in chiusura di primo quarto portava avanti la GR Service sul 19-20 prima del canestro sulla sirena di un Toppo già positivo.

I problemi per la Valentina’s sono di falli: Toppo ne ha già due in apertura di secondo quarto, Rossi non sembra essere in serata e Marconato al 17’ è già a quota 3. Così Sanna porta i suoi al 26-31, Cuccarese sbaglia un paio di canestri già fatti ma Toppo tiene in piedi la baracca per il 35-38 al 20’.

Barsanti torna a segnare in apertura di terzo periodo (40-40) ma il 4° fallo di Marconato è troppo pesante visto che la Valentina’s è di nuovo in bonus: al 26’, però, ci arriva anche Cecina con Rossi che fa ben 6 viaggi in lunetta, più il canestro di Toppo, che vale il 55-56 al 30’.

La partita è da ritmi playoff ed intensa anche nell’ultimo quarto che si apre con serie scintille fra Sanna e Barsanti: Rossi timbra il pareggio a quota 61, ma sempre il numero 7 di Cecina chiude un gran contropiede con una schiacciata poderosa. La Valentina’s tenta l’ultima rimonta con la tripla di tabella di Marconato (66-68) al 36’ più Toppo per il 68-68 ma da lì in avanti diventa protagonista Gambolati che segna tutti i punti finali di Cecina che portano al 71-75. Nell’ultimo minuto e mezzo non si segna quasi più e Pippo Giannini sbaglia la tripla del sorpasso a 12” dalla fine che manda i titoli di coda sul match. Ma Bottegone esce fra gli applausi dei suoi tifosi.

«Ci abbiamo provato ed un pizzico di rammarico c’è – spiega coach Beppe Valerio – soprattutto perché la partita è stata decisa da alcuni episodi, nonostante Cecina abbia comunque disputato un ottimo match. Non ho niente da rimproverare ai ragazzi che hanno dimostrato di essersi meritati i playoff e di averli giocati a testa alta. Non era facile, per una realtà come la nostra, confrontarci in Serie B e ci siamo riusciti bene».

«Non dimentichiamoci mai che noi siamo il paese di Bottegone – gli fa eco, per i saluti finali, il presidente don Piergiorgio Baronti – in questa stagione di Serie B abbiamo giocato contro città come Siena, Varese, Pavia, tanto per dire qualche nome. Per la nostra realtà è un grande traguardo: chiaramente c’era la voglia di portare Cecina alla “bella” ma tanto di cappello di fronte alle loro due prove e per noi una stagione sicuramente da ricordare con una salvezza tranquilla ed il traguardo dei playoff».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy