Serie B – Caserta passa a Matera e centra il successo numero ventisei in stagione

Serie B – Caserta passa a Matera e centra il successo numero ventisei in stagione

Al PalaSassi partita senza storia tra Matera e la capolista Caserta, che ha sempre il pallino del match in mano

di Federico Di Domenico

Ventiseiesimo successo stagionale per la Decò Caserta che ha meritatamente espugnato il Palasassi aggiudicandosi il confronto con il Matera per 84-70 dopo una gara condotta costantemente in testa e con vantaggi che hanno anche superato i 20 punti di scarto. Il confronto per i bianconeri non aveva nessuna importanza ai fini della classifica dato che il primato era già stato acquisito matematicamente fin dalla scorsa giornata di campionato. Ciononostante, pur essendo priva di Hassan e Bottioni, entrambi rimasti precauzionalmente a Caserta, Sergio e compagni hanno saputo gestire al meglio le varie fase di gioco trovando in Ciribeni (15 punti con 6/6 da 2), Ranuzzi (19 con 8/12 da 2, 1/1 da 3) e Dip (19 con 9/16 da 2 e 7 rimbalzi) i principali terminali offensivi. Ed è stato proprio il centro casertano ad aprire al contesa con il primo canestro, imitato poco dopo da Petrucci per il 4-0 casertano. Matera, in effetti, pur avvicinandosi in più occasioni ad un solo puntio dagli ospiti, è sempre stata costretta ad inseguire ed al primo intervallo il suo ritardo era già di sei lunghezze (19-25). Valentini e Ranuzzi hanno subito raddoppiato il vantaggio degli ospiti, ampliato, poi, dagli stessi giocatori e da Ciribeni per il primo vantaggio in doppia cifra (21-31). Al 5’ Dip realizzava il +14 completando un break di 6-14 (25-39) che nel corso del secondo periodo veniva, poi, parzialmente recuperato dai padroni di casa che riuscivano ad andare negli spogliatoi sul -7 (36-43). Al rientro in campo Matera cercava di concretizzare il suo tentativo di rimonta arrivando in più occasioni a -3 (44-47, 46-49) ed anche a – 2 (51-53) prima di un parziale di 11-2 dei casertani, che chiudevano al 30’ sul punteggio di 62-55. L’impegno dei lucani di rientrare in partita veniva costantemente vanificato dai casertani, che hanno man mano ampliato il loro vantaggio arrivando al +20 (82-62) con un canestro di Dip a 3’41” dalla conclusione. Il resto è stato puro garbage time.

Olimpia Matera – Decò Caserta 70-84 (19-25, 17-18, 19-19)

Olimpia Matera: Cena 15, Battaglia 12, Merletto 11, Del Testa 11, Sereni 10, Iannilli 0, Buono 2, Datuowei ne, Lopane ne, Montemurro ne, Centoducati ne, Mancini ne. Allenatore: Origlio

Decò Caserta: Ranuzzi 19, Dip 19, Ciribeni 15, Petrucci 11, Rinaldi 9, Pasqualin 5, valentini 4, Sergio 2, Barnaba, Piazza, Aldi, D’Argenzio ne. Allenatore: Oldoin

Matera: tiri da 2 13/32 (41%). da 3 10/28 (36%), liberi 14/17 (82%), rimbalzi 28 di cui 7 offensivi, assist 16

Decò: tiri da 2 33/56 (59%). da 3 3/10 (30%), liberi 9/12 (75), rimbalzi 35 di cui 6 offensivi, assist 18

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy