Serie B. Cassino resta sul pezzo, Fondi annientata

Serie B. Cassino resta sul pezzo, Fondi annientata

La Virtus mantiene il ritmo play-off, rimanendo nella scia di Palermo e Napoli.

Commenta per primo!

Cassino inarrestabile contro Fondi, gli ospiti reggono solo nel primo quarto, la Virtus mantiene il ritmo play-off, rimanendo nella scia di Palermo e Napoli, a caccia del secondo posto. Nonostante l’assenza per squalifica di Grilli, e un coach Vettese che mette in naftalina sia Ianes sia Carrizo, il +17 alla pausa lunga rappresenta una seria ipoteca, gestita e anzi valorizzata con un crescendo rossiniano, visto che massimi vantaggi che toccano prima i 26, poi 29, addirittura i 36 punti di vantaggio.

Per la Virtus un clamoroso 54% da dietro l’arco e ben 29 assist distribuiti, Dri top scorer a quota 22, subito dietro di lui Liburdi chiude con 21 e 7 rimbalzi, 16+10 assist per Lovatti. A segno anche il nuovo acquisto Renato Buono (6 punti e 5 assist). Dall’altra parte, in assenza del talento di Joel Myers, non bastano i 20 di Lilliu e i 16 di Liuzza e Biordi.

BPC Virtus Cassino 92 – Oasi di Kufra Fondi 68
Cassino: Ianes 8, Carrizo 9, Lovatti 16, Dri 22, Liburdi 21, Ausiello 10, Gonzalez 3, Grazzini 3, Buono 6.
Fondi: Romani 4, Lilliu 20, Biordi 16, Di Giacomo 4, Luzza 16, Avalllone, Myers n.e., Di Marzo, Di Manno 2, Refini.
Parziali: 24-18 24-13 21-12 29-19

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy