SERIE B. Catanzaro “incerottato” ma vincente contro Venafro

SERIE B. Catanzaro “incerottato” ma vincente contro Venafro

Commenta per primo!

Una Mastria Vending Catanzaro “incerottata” fatica più del dovuto contro il fanalino di coda del campionato Dynamic Venafro, ma alla fine ottiene la vittoria che la fa salire a 20 punti in classifica e l’avvicina alla quota salvezza.

Naso (problemi alla schiena) e Calabretta in panchina solo per onor di firma, Rotundo out per un infortunio al ginocchio, Infelise recuperato all’ultimo momento e Carpanzano che nel terzo periodo era costretto a lasciare il campo per una (si spera lieve) distorsione alla caviglia. Questo è stato il “bollettino di guerra” con cui Cattani, Pullano e Chiarella hanno dovuto fare i conti nella settimana che ha preceduto il match e durante lo stesso, vedendo come conseguenza la loro squadra non giocare il suo miglior basket e palesare qualche difficoltà di troppo a rimbalzo e in difesa nel contenere lo scatenato nuovo acquisto Guadagnola (32 punti con 10/17 dal campo e 9/9 ai liberi).

Era questo il fattore principale che impediva ai calabresi di piazzare un break in grado di “ammazzare” la gara, affiancato dall’uscita del più importante terminale offensivo della squadra, Carpanzano. I giallorossi così si mantenevano su un vantaggio che oscillava continuamente dagli 8 ai 13 punti, dall’altra parte la Dynamic, pur con i suoi evidenti limiti, metteva in campo grinta da vendere e, trascinata da Guadagnola, arrivava a recuperare fino al -5 al 33′. Provvidenziali erano allora la tripla di Latella, che ridava ossigeno a Catanzaro e Abassi, che si scopriva letteralmente “on fire” negli ultimi 6’, mettendo dentro ben 13 punti che scacciavano via ogni timore e consentivano alla sua squadra di chiudere il match in scioltezza.

 

Mastria Vending Catanzaro – Al Discount Dynamic Venafro 78-63
(22-13, 20-21, 14-12, 22-17)
Mastria Vending Catanzaro: Simone Fratto 3), Gianluca Carpanzano 13 (2/5, 2/4), Domenico Latella 15 (0/2, 5/9), Fehni Abassi 15 (3/10, 3/6), Tomas Di Dio 14 (7/13, 0/2), Giacomo Sereni 13 (6/9, 0/1), Antonio Infelise 3 (1/2 da tre), Armando Cossari 2 (1/3, 0/1) N.E.: Luca Calabretta, Davide Naso
Tiri Liberi: 7/8 – Rimbalzi: 32 22+10 (Giacomo Sereni 10) – Assist: 5 (Simone Fratto 2) – Cinque Falli: Tomas Di Dio
Al Discount Dynamic Venafro: Federico D’Amico, Salvatore Durante, Luca Cancelli, Raffaele Minchella 9 (1/3, 2/4), Mario Tamburrini 4 (1/12, 0/2), Massimiliano Fossati 11 (4/9 da due), Luca Cotugno, Andrea Chiari 7 (2/2, 0/2)
Tiri Liberi: 18/21 – Rimbalzi: 26 20+6 (Massimiliano Fossati 8) – Assist: 0 (, Federico D’Amico, Salvatore Durante, Luca Cancelli, Raffaele Minchella, Mario Tamburrini, Massimiliano Fossati, Luca Cotugno, Andrea Chiari 0)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy