SERIE B. Catanzaro riparte da Venafro per dimenticare l’Eurobasket

SERIE B. Catanzaro riparte da Venafro per dimenticare l’Eurobasket

Commenta per primo!

Dopo la pesante sconfitta casalinga al cospetto dell’Euro Basket Roma, uno dei roster più attrezzati e agguerriti del girone, la Mastria Vending Catanzaro riparte dalla gara esterna contro Venafro, per “iniziare” la sua stagione 2015/2016 e dimenticare così il primo ko interno. Azzerata, quindi, la prestazione di sette giorni fa al PalaPulerà di Giovino, gli uomini di coach Andrea Cattani sono pronti a sfidare una delle dirette concorrenti di questo campionato; una formazione, quella molisana, alla pari dei giallorossi, non solo tecnicamente ma anche sul piano delle aspettative societarie, puntando anch’essa al mantenimento della categoria. Detto questo, i giallorossi, non si lasceranno sfuggire l’occasione di portare a casa due punti importantissimi. Impresa non certo facile ma neppure impossibile; Venafro, dal canto suo, pur essendo un roster composto da giovani, molti dei quali provenienti dal vivaio molisano, vanta giocatori del calibro di Raffaele Minchella capitano, insieme ad atleti come Mario Tamburrini e Mohamed Loughlimi, ragazzi dalle eccezionali doti sia tecniche che fisiche. Insieme a loro, saranno da non sottovalutare i due lunghi, Chiari e Brufello. La Mastria Vending Catanzaro, che ha del tutto recuperato gli acciacchi fisici registrati nel corso della settimana, sarà comunque vogliosa di dar battaglia per tutti i quaranta minuti, tempo nel quale sarà indispensabile e importante mantenere alta la concentrazione, puntando tutto sulla corsa e sull’energia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy