Serie B – Catanzaro show, Patti battuta

Serie B – Catanzaro show, Patti battuta

Mastria Vending Catanzaro – Patti Basket 93-55

Commenta per primo!

Non va a buon fine il primo match della stagione 2017/18 per il Patti Basket che perde largamente 93-55 contro il Mastria Vending Catanzaro al PalaGiovino. Una vittoria quasi mai messa in discussione, durante la quale la squadra di coach Tunno è riuscita a leggere bene le situazioni offensive, dominando anche rimbalzo (32-14).

La squadra di casa parte con Morici, Pichi, Battaglia, Botteghi, Dell’uomo. Patti risponde con Nino Sidoti, Busco, Fowler, Legnini e Locci. La squadra di coach Sidoti parte subito forte con un 2-9 di parziale firmato Busco-Locci ma Catanzaro non ci sta e dopo il timeout reagisce e, grazie a tre tiri liberi di Biordi, conclude i primo 10′ di gioco in vantaggio, 16-13. Nella seconda frazione i calabresi premono sull’acceleratore e arrivano addirittura a +19 (40-21), entusiasmo frenato dal parziale di Patti che riesce limitare i danni, chiudendo il primo tempo sul punteggio di 40-28. La squadra di coach Sidoti non riesce a trovare ritmo dal campo, Catanzaro ha il controllo dell’area sia in attacco che in difesa e le poche rotazioni di Patti limitano le scelte su entrambi i lati del campo, permettendo di creare il parziale decisivo ai padroni di casa che chiudono in pieno controllo anche la terza frazione, 63-45. Negli ultimi 10 minuti di gioco Patti non riesce a reagire, sotto i colpi di Morici e Biordi il punteggio si allarga ulteriormente e alla sirena finale il tabellone segna un netto 93-55.
Un match che non è riuscito a mostrare la vera faccia di Patti, quella combattiva che siamo abituati a conoscere, che riesce a buttare il cuore oltre l’ostacolo. Alcuni punti positivi da cui ripartire, altri ovviamente da migliorare ma ancora il sistema è in rodaggio e coach Sidoti sa bene che ci vuole tempo per costruire una buona chimica di squadra in un roster che, rispetto alla scorsa stagione, ha cambiato 3/5 dello starting five, aumentando le responsabilità di tutti, soprattutto dopo l’addio del capitano Costantino. Il cammino è ancora lungo e i ragazzi non vedono già l’ora che sia domenica per cancellare l’amaro esordio di ieri. Il prossimo appuntamento è infatti per domenica 8 ottobre al PalaSerranò alle ore 18.00 contro la Stella Azzurra Roma, squadra giovane e di talento che l’anno scorso si è salvata battendo nello spareggio playout la Vis Nova Roma, condannandola alla retrocessione in C Silver.

Mastria Vending Catanzaro – Patti Basket 93-55 (16-13, 24-15, 23-17, 30-10)

Mastria Vending Catanzaro: Ygor Biordi 22 (7/10, 1/2), Nicolas Morici 15 (6/9, 1/5), Pasquale Battaglia 12 (3/5, 1/2), Tommaso Di dio 12 (3/3, 0/0), Matteo Botteghi 11 (5/7, 0/0), Luca Calabretta 9 (3/5, 0/1), Tommaso Pichi 4 (2/2, 0/4), Daniele Dell’uomo 3 (1/2, 0/2), Nikola Markovic 3 (0/0, 1/1), Andrea Procopio 2 (1/1, 0/0), Cosimo Commisso 0 (0/1, 0/0), Mattia Dolce 0 (0/0, 0/0).  All. Fabrizio Tunno
Tiri liberi: 19 / 24 – Rimbalzi: 32 6 + 26 (Nicolas Morici 10) – Assist: 13 (Nicolas Morici 3)
Patti Basket: Andrea Locci 16 (7/12, 0/0), Luca Fowler 14 (0/2, 4/9), Giorgio Busco 9 (1/1, 1/2), Antonino Sidoti 9 (0/5, 1/3), Marco Legnini 7 (2/2, 1/11), Enrico Pappalardo 0 (0/0, 0/1), Alessandro Sidoti 0 (0/1, 0/2), Gianluca Ettaro 0 (0/0, 0/0), Alberto Mazzullo 0 (0/0, 0/0), Andrea Piperno 0 (0/0, 0/0).  All. Pippo Sidoti
Tiri liberi: 14 / 19 – Rimbalzi: 14 2 + 12 (Andrea Locci, Marco Legnini 4) – Assist: 2 (Antonino Sidoti, Marco Legnini 1)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy